Spedizione gratis per ordini superiori a €50 (anzichè 5€)
Carrello 0
IT EN ES
0
CARRELLO
PROFILO

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

Filtri

IBSA FARMACEUTICI ITALIA

Ibsa farmaceutici giovane società ha da poco acquisito la ditta Bouty ampliando il proprio listino rafforzando cosi la propria presenza in farmacia e parafarmacia. Detenie diversi brand molto conosicuti quali: Flector, Cerulisina, Neovaxitiol e molto altro.
CERULISINA GOCCE AURICOLARI SOLUZIONE -20%

IBSA FARMACEUTICI ITALIA

CERULISINA GOCCE AURICOLARI SOLUZIONE

€ 13,90 € 11,10

​​​​​​​ ​​​​​​​DENOMINAZIONE: CERULISINA 4,6G /100 ML + 87 G/100 ML GOCCE AURICOLARI SOLUZIONE  CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA: Altri preparati otologici.  PRINCIPI ATTIVI: 1 ml contiene: dimetilbenzene 46 mg, olio di mandorle dolci 870 mg.  ECCIPIENTI: Non presenti.  INDICAZIONI: Per la dissoluzione di tappi di cerume ed epidermici. Nelle medicazion i di pulizia delle cavita' operatorie conseguenti ad interventi nell'o recchio medio.  CONTROINDICAZIONI/EFF.SECONDAR: Ipersensibilita' ai principi attivi. Malattie dell'orecchio medio (oti ti, timpano perforato).  POSOLOGIA: La dose abituale e' pari al contenuto del contagocce. Per i tappi duri , le istillazioni si eseguono 2-3 volte al giorno ed il trattamento va continuato per 3-5 giorni in rapporto alla quantita' di cerume da est rarre. Non superare le dosi consigliate. Modo di somministrazione. Uso topico. Il contenuto di un contagocce, meglio se intiepidito, viene v ersato, dopo aver inclinato la testa, nel condotto uditivo. Il soggett o deve restare per 5-10 minuti in tale posizione. Dopo si pratica il l avaggio dell'orecchio con acqua tiepida.  CONSERVAZIONE: Nessuna.  AVVERTENZE: L'uso del medicinale non comporta particolari precauzioni. Non utilizz are nei casi di timpano perforato. L'uso, specie se prolungato, del me dicinale puo' dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione. Ove cio' si verifichi interrompere il trattamento e istituire idonea terapia. Non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confe zione. Comunicare l'insorgenza di eventuali effetti indesiderati non d escritti nel foglio illustrativo.  INTERAZIONI: Non sono note interazioni tra il medicinale ed altri farmaci.  EFFETTI INDESIDERATI: L'uso prolungato puo' provocare fenomeni di sensibilizzazione. Segnala re qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione.  GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO: Non sono noti effetti dannosi alle normali dosi terapeutiche.   

FLECTOR DOLORE 20 BUSTINE A BASE DI DICLOFENAC -20%

IBSA FARMACEUTICI ITALIA

FLECTOR DOLORE 20 BUSTINE A BASE DI DICLOFENAC

€ 12,90 € 10,32

FLECTOR DOLORE 25 mg granulato per soluzione orale Diclofenac idrossietilpirrolidina Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 3 giorni di trattamento. Contenuto di questo foglio: 1. Che cos’è FLECTOR DOLORE e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere FLECTOR DOLORE 3. Come prendere FLECTOR DOLORE 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare FLECTOR DOLORE 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. CHE COS’È FLECTOR DOLORE E A COSA SERVE FLECTOR DOLORE contiene il principio attivo diclofenac idrossietilpirrolidina ed appartiene alla classe dei medicinali contro il dolore e l’infiammazione (antinfiammatori non steroidei, FANS). FLECTOR DOLORE è usato per il trattamento del dolore di varia origine e natura, per esempio in caso di:  mal di denti;  mal di testa;  mal di schiena;  dolore delle articolazioni o ai muscoli;  dolore dovuto a mestruazioni. Si rivolga al medico se, quando usa FLECTOR DOLORE, non si sente meglio o se si sente peggio dopo 3 giorni di trattamento. 2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI PRENDERE FLECTOR DOLORE Non prenda FLECTOR DOLORE:  se è allergico al principio attivo (diclofenac), all’acido acetilsalicilico, all’ibuprofene o ad altri FANS;  se è allergico ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6);  se ha un’ulcera, un sanguinamento o una perforazione dello stomaco e/o dell’intestino (gastrointestinale); se ha avuto in passato sanguinamento o perforazioni allo stomaco o all’intestino causati dall’assunzione di altri FANS;  se ha avuto due o più distinti episodi di sanguinamento o ulcera allo stomaco o al duodeno (peptica) o all’intestino (inclusi sangue nel vomito o durante l’evacuazione o feci nere e catramose);  se ha avuto in passato una reazione allergica come asma, orticaria o un’infiammazione del naso (rinite acuta) causate dall’uso di altri FANS o medicinali contenenti acido acetilsalicilico;  se ha problemi gravi al fegato (insufficienza epatica);  se ha problemi gravi ai reni (insufficienza renale);  se soffre o ha sofferto di grave insufficienza cardiaca;  se ha problemi al cuore (cardiopatia conclamata) e/o ai vasi del sangue che vanno al cervello (vasculopatia cerebrale), ad esempio ha avuto un infarto (attacco cardiaco), un ictus, un mini-ictus (TIA) o un’ostruzione dei vasi sanguigni diretti al cuore o al cervello o ha subito un intervento per eliminare o evitare tali ostruzioni;  se soffre o ha sofferto di problemi di circolazione del sangue (arteriopatia periferica);  se ha un’emorraggia, se soffre di problemi di coagulazione del sangue o sta usando farmaci che fluidificano il sangue (anticoagulanti);  se soffre di alterazioni della produzione delle cellule del sangue (emopoiesi);  se prende farmaci che aumentano la diuresi, in alte dosi o in associazione (terapia diuretica intensiva);  durante gli utimi tre mesi di gravidanza o se sta allattando al seno. FLECTOR DOLORE non deve essere usato nei bambini e negli adolescenti con meno di 14 anni di età. Si rivolga al medico prima di prendere FLECTOR DOLORE se:  ha avuto ulcera o sanguinamento allo stomaco o al duodeno (peptica) o all’intestino, i cui sintomi possono comprendere sangue nel vomito o durante l’evacuazione o feci nere e catramose;  ha malattie infiammatorie intestinali, fra cui colite ulcerosa e morbo di Crohn;  ha o ha avuto problemi ai reni;  ha problemi al fegato (ed esempio porfiria epatica);  ha sofferto o soffre di disturbi del sangue o malattie che causano aumentata tendenza al sanguinamento;  soffre o ha sofferto di asma, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), polipi nasali o rinite allergica;  sta pianificando una gravidanza, poiché FLECTOR DOLORE potrebbe interferire con il concepimento. Prima di assumere FLECTOR DOLORE si assicuri che il suo medico sia al corrente: - se fuma; - se soffre di diabete; - se soffre di angina, coaguli del sangue, pressione del sangue elevata, colesterolo aumentato o trigliceridi aumentati. Avvertenze e precauzioni  I medicinali come FLECTOR DOLORE potrebbero essere associati a un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco (infarto miocardico) o ictus. Il rischio aumenta con alti dosaggi e trattamenti prolungati. Non superi la dose raccomandata o la durata di trattamento stabilita.  FLECTOR DOLORE è un farmaco anti-infiammatorio, per cui potrebbe ridurre o maschearare i sintomi di un’infezione. Se non si sente bene e necessita di essere visitato, si ricordi di comunicare al medico che sta usando FLECTOR DOLORE.  L’uso prolungato dei farmaci antidolorifici per il trattamento delle cefalee può peggiorarle. Se si è avuta o si sospetta questa situazione, consulti il medico ed interrompa il trattamento. I pazienti anziani sono più soggetti ad effetti indesiderati associati a FLECTOR DOLORE: utilizzi la più bassa dose efficace e avverta il medico in caso di sintomi insoliti. FACCIA ATTENZIONE poiché:  durante il trattamento con tutti i farmaci contro l’infiammazione (FANS), in qualsiasi momento, con o senza sintomi di preavviso, anche in pazienti senza precedenti problemi gravi allo stomaco o all’intestino (gastrointestinali), sono stati riportati sanguinamenti, ulcerazione o perforazione dello stomaco o dell’intestino, che possono essere mortali;  anche se molto raramente, sono state riportate gravi reazioni della pelle, alcune delle quali mortali, che si manifestano con arrossamento, formazione di bolle ed esfoliazione (ad esempio dermatite esfoliativa, sindrome di Stevens-Johnson e necrolisi tossica epidermica). Nelle prime fasi della terapia, i pazienti sembrano essere a più alto rischio: tali reazioni si verificano nella maggior parte dei casi entro il primo mese di trattamento.  L’uso prolungato dei farmaci antidolorifici per il trattamento delle cefalee può peggiorarle. Se si è avuta o si sospetta questa situazione, consulti il medico ed interrompa il trattamento. Gli effetti indesiderati possono essere ridotti al minimo usando la minima dose efficace per la minima durata necessaria. Non prenda più di 3 bustine di FLECTOR DOLORE al giorno e non superi i 3 giorni di trattamento. Il medico le potrà consigliare l'uso concomitante di agenti protettori per lo stomaco (inibitori di pompa protonica o misoprostolo). INTERROMPA il trattamento e contatti il medico se:  nota qualsiasi sintomo a carico dello stomaco e dell’intestino (gastrointestinale), soprattutto se si tratta di sanguinamenti;  compare un’eruzione della cute, lesioni della mucosa o qualsiasi altro segno di reazione allergica (esempio arrossamento, prurito, gonfiore del viso e della gola, brusco abbassamento della pressione). Altri medicinali e FLECTOR DOLORE Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale, inclusi quelli senza obbligo di prescrizione. FLECTOR DOLORE può influenzare o essere influenzato dai seguenti medicinali:  altri FANS, inclusi gli inibitori selettivi della ciclo-ossigenasi-2, come ad esempio celecoxib;  medicinali per il trattamento del diabete;  anticoagulanti (fluidificanti del sangue come warfarin o eparina);  antiaggreganti (per prevenire la formazione di trombi);  diuretici (medicinali che stimolano la produzione di urina, usati per trattare la pressione alta del sangue);  litio (un medicinale per trattare alcuni tipi di depressione);  fenitoina (un medicinale per trattare l’epilessia);  glicosidi cardiaci (ad esempio digossina; medicinale per problemi cardiaci);  metotrexato (medicinale per alcuni tipi di infiammazione e cancro);  ciclosporina (usata per alcuni tipi di infiammazione e dopo i trapianti d’organo);  antibiotici chinolonici (usati per trattare alcune infezioni);  corticosteroidi (medicinali per il trattamento di malattie infiammatorie e di problemi al sistema immunitario);  colestipolo e colestiramina (usati per il trattamento di livelli elevati di grassi nel sangue);  potenti inibitori dell’enzima epatico CYP2C9 come: - sulfinpirazone (un medicinale usato per il trattamento della gotta); - voriconazolo (un medicinale usato per il trattamento di infezioni micotiche); farmaci usati per il trattamento dell’ipertensione, come betabloccanti o ACE inibitori;  ansiolitici o antidepressivi noti come inibitori selettivi del reuptake della serotonina (SSRIs). Gravidanza, allattamento e fertilità Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale. Gravidanza  Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, chieda consiglio al medico, il quale valuterà se usare FLECTOR DOLORE.  Non usi FLECTOR DOLORE dal sesto mese di gravidanza poiché potrebbe danneggiare la circolazione o i reni del feto e ritardare o prolungare il travaglio. Allattamento  Non usi FLECTOR DOLORE se sta allattando con latte materno, poiché può causare effetti indesiderati al lattante. Fertilità  FLECTOR DOLORE potrebbe rendere difficoltoso il concepimento. Informi il medico se ha difficoltà di concepimento. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari FLECTOR DOLORE potrebbe provocare capogiri, vertigini, sonnolenza, disturbi della vista o disturbi al sistema nervoso. Si astenga dal guidare veicoli o utilizzare macchinari se accusa questi disturbi. FLECTOR DOLORE contiene:  sorbitolo: se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale;  aspartame: questo medicinale contiene una fonte di fenilalanina. Può esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria. 3. COME PRENDERE FLECTOR DOLORE Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. Adulti e adolescenti con più di 14 anni: 1 bustina di FLECTOR DOLORE, 2 volte al giorno. Sciolga il contenuto di 1 bustina in metà bicchiere d’acqua e lo assuma a stomaco pieno. Non prenda più di 3 bustine di FLECTOR DOLORE al giorno e non superi i 3 giorni di trattamento. Pazienti anziani: il medico potrebbe stabilire una dose minore rispetto a quella raccomandata per un adulto, se è anziano. Bambini: non usare FLECTOR DOLORE nei bambini con meno di 14 anni. Se prende più FLECTOR DOLORE di quanto deve può avvertire i seguenti sintomi: vomito, emorragia gastrointestinale, diarrea, capogiri, tinnito (ronzii, fischi o altri suoni persistenti nelle orecchie) e convulsioni.Nei casi più gravi di sovradosaggio, si possono avere danni renali o epatici (i sintomi includono difficoltà urinarie o aumento della minzione, crampi muscolari, stanchezza, gonfiore delle mani, dei piedi e del viso, nausea o vomito, ingiallimento della pelle (ittero). In caso di assunzione di dosi elevate di FLECTOR DOLORE avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale, poiché potrebbero essere necessarie misure adeguate (es. carbone attivo, lavanda gastrica). Se dimentica di prendere FLECTOR DOLORE Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. 4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI Come tutti i medicinali, FLECTOR DOLORE può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Informi immediatamente il medico se avverte i seguenti sintomi:  reazioni allergiche gravi, che includono: gonfiore (angioedema) del viso, gola o lingua, difficoltà respiratorie, affanno, eruzione della cute con possibile brusco abbassamento della pressione del sangue (reazioni anafilattiche e anafilattoidi);  dolore o bruciore di stomaco o all’intestino dovuti ad ulcera o perforazione;  ogni sintomo di sanguinamenti dello stomaco o dell’intestino (emorragia gastrointestinale), come presenza di sangue durante l’evacuazione (diarrea emorragica), colorazione nerastra delle feci (melena), sangue nel vomito (ematemesi)  gravi eruzioni cutanee, arrossamento e dolore, eruzioni bollose o esfoliazione della pelle (esempio Sindrome di Steven-Johnson, necrolisi tossica epidermica, dermatite esfoliativa);  problemi al fegato, ingiallimento della pelle o della sclera degli occhi (ittero), possibili segni di insufficienza o necrosi del fegato o epatite (anche fulminante);  cambiamenti insoliti nella quantità di urina prodotta e/o del suo aspetto: presenza di sangue nelle urine (ematuria), che possono essere segno di gravi problemi al rene (necrosi papillare, sindrome nefrosica), infiammazione del rene (nefrite interstiziale), alterazioni della funzionalità del rene (insufficienza renale acuta), perdita di proteine con le urine (proteinuria);  attacco cardiaco (infarto del miocardio) o ictus, pressione del sangue alta (ipertensione), ridotta funzionalità del cuore (insufficienza cardiaca), palpitazioni, dolore al petto, infiammazione dei vasi del sangue (vasculite);  infiammazione delle meningi (meningite asettica), che si manifesta con rigidità del collo, mal di testa, nausea, vomito, febbre o disorientamento ed estrema sensibilità alla luce. Altri effetti indesiderati Effetti indesiderati comuni (possono interessare fino a 1 persona su 10)  nausea, vomito, diarrea, gas intestinali (flatulenza), cattiva digestione (dispepsia), dolore all’addome, mancanza o riduzione di appetito (anoressia);  comparsa più o meno improvvisa di lesioni della pelle, ad esempio cambiamenti di colore a macchie o diffusi (rash);  mal di testa, capogiri, vertigini;  aumento delle transaminasi. Effetti indesiderati rari (possono interessare fino a 1 persona su 1000)  orticaria;  asma o dispnea;  infiammazione della mucosa dello stomaco (gastrite) sonnolenza; gonfiore (edema). Effetti indesiderati molto rari (possono interessare fino a 1 persona su 10.000)  prurito, lesioni della pelle dopo esposizione al sole (reazione di fotosensibilità), ad esempio formazioni di bolle (eruzione bollose), arrossamenti (eczema, eritema, eritema multiforme), o macchie rosso-violacee (porpora, porpora allergica);  perdita di capelli;  infiammazione della mucosa della bocca anche con ulcere (stomatiti), infiammazione della lingua (glossite), problemi all’esofago, difficoltà di evacuazione (costipazione), problemi all’intestino quali restringimenti (stenosi diaframma-simili), disordini del colon (tra cui infiammazione intestinale e peggioramento della colite ulcerativa o del morbo di Crohn);  infiammazione del pancreas (pancreatite), che si manifesta con severi dolori di stomaco che possono estendersi alla schiena o alla spalla;  patologie del sangue quali: ridotto numero delle piastrine (trombocitopenia), che si manifesta con tendenza a sanguinare; ridotto numero dei globuli bianchi (leucopenia) e dei granulociti (agrunolocitosi), che si manifesta con tendenza alle infezioni; ridotto numero dei globuli rossi (anemia), i cui sintomi includono stanchezza, cefalea, capogiri e pallore;  disturbi della vista, quali offuscamento o visione doppia (diplopia);  tinnito (ronzii, fischi persistenti nelle orecchie), peggioramento dell’udito;  alterazioni della sensibilità (parestesie), disturbi della memoria, convulsioni, ansia, tremori, alterazioni del gusto;  disorientamento, depressione, disturbi del sonno (insonnia, incubi), irritabilità, perdita di contatto con la realtà (reazioni psicotiche);  infezione dei polmoni (polmonite). Segnalazione degli effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo “http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili”. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. COME CONSERVARE FLECTOR DOLORE Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Tale data si intende per il prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato. Conservare a temperatura inferiore ai 25° C. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI Cosa contiene FLECTOR DOLORE Il principio attivo è diclofenac idrossietilpirrolidina. Una bustina contiene 32,5 mg di diclofenac idrossietilpirrolidina (pari a 25 mg di diclofenac sodico).Gli altri componenti sono: aspartame, potassio acesulfame, povidone, aroma pesca, aroma menta, sorbitolo e silice colloidale anidra.

IALURIL SOFTGEL - INTEGRATORE DI CURCUMINA, QUERCETINA, ACIDO IALURONICO E CONDROITINA -10%

IBSA FARMACEUTICI ITALIA

IALURIL SOFTGEL - INTEGRATORE DI CURCUMINA, QUERCETINA, ACIDO IALURONICO E CONDROITINA

€ 14,00 € 12,60

La vescica è rivestita internamente da tessuto epiteliale (urotelio) che svolge l'importante funzione di rendere impermeabile e deformabile la parete vescicale, impedendo che le sostanze tossiche contenute nell'urina vengano riassorbite. Un ruolo cruciale per il mantenimento dì una corretta impermeabilità è svolto da uno spesso strato di mucopolissacaridi che ricopre uniformemente l'urotelio. Questo strato è costituito principalmente dai glicosaminoglicani (GAG), polisaccaridi la cui struttura impedisce la diffusione delle molecole tossiche dall'urina all'epitelio sottostante. Le principali molecole che costituiscono i GAG sono l'acido ialuronico, il condroitin solfato, il dermatan solfato e il cheratan solfato. L'alterazione e l'impoverimento dello strato di GAG causa una maggiore vulnerabilità alle infezioni e favorisce il contatto diretto tra i metaboliti tossici presenti nell'urina e le cellule dell'urotelio. Queste a seguito del danno possono perdere il loro normale trofismo cellulare e la loro funzione di barriera, innescando così uno stato infiammatorio e irritativo associabile a esiti di cistiti emorragiche, cistiti acute, cistiti batteriche e abatteriche, la sindrome del dolore vescicale e le displasie. Anche la terapia radiante per il trattamento di patologie tumorali della vescica o della pelvi è a sua volta uno dei fattori di danno uroteliale, con comparsa di cistiti da radioterapia. Modalità d'utilizzo:  Si consiglia di assumere 1-2 capsule al giorno per almeno 15 giorni, salvo diverse indicazioni del proprio medico. Componenti:  Curcumina, quercetina, acido ialuronico, condroitin solfato. Avvertenze:  Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata ed equilibrata e di uno stile di vita sano. Conservare in luogo fresco ed asciutto, al riparo da fonti di calore. La data di scadenza si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Contiene prodotti a base dí pesce, crostacei, molluschi e soia. Formato:  Confezione da 15 o 30 capsule.

IALUSET PLUS - CREMA PER IL TRATTAMENTO DI FERITE ED USTIONI INFETTE -30%

IBSA FARMACEUTICI ITALIA

IALUSET PLUS - CREMA PER IL TRATTAMENTO DI FERITE ED USTIONI INFETTE

€ 12,50 € 8,75

Indicazioni:  Indicato nel trattamento delle ferite e delle ustioni infette, delle affezioni dermatologiche di origine batterica o facilmente predisposte allo sviluppo di infezionim secondarie. Posologia e Modalità d'uso:  Dopo aver effettuato le normali cure di pulizia, applicare la crema direttamente sulla ferita, formando uno strato di circa 2 a 3 mm di spessore, oppure spalmare bene la crema su una garza sterile che si applica poi sulla ferita. La medicazione può; essere mantenuta in loco con l'aiuto di un bendaggio appropriato. Prima di rinnovare le applicazioni, si raccomanda di pulire la ferita. L’applicazione deve essere rinnovata ogni 24 ore. Il dosaggio è di un applicazione al giorno, fino a completa guarigione. La crema può essere rimossa mediante semplice lavaggio con acqua. L'evoluzione della guarigione della ferita o dell'ustione deve essere valutata dal medico. Scartare la prima dose prima di ogni utilizzo. Caratteristiche:  L'acido ialuronico è il principale componente della sostanza fondamentale del derma. Agisce su tutte le fasi del processo di cicatrizzazione. Accelera la cicatrizzazione e la riepitelizzazione delle lesioni cutanee. Il suo potere igroscopico mantiene un ambiente umido favorevole al processo di rigenerazione tissutale. La sulfadiazina argentica è un componente avente elevata attività antibatterica, principalmente sui batteri Gram (-). Il prodotto può essere assunto da pazienti affetti da celiachia. Controindicazioni:  Sensibilizzazione nota ai sulfamidici generale, o locale (eczema da contatto). Allergia ad uno dei componenti. Componenti:  1 g di crema contiene: acido ialuronico (sale sodico) 2 mg; sulfadiazina argentica 10 mg; estere decilico dell'acido oleico; glicerolo; acqua; cera; sorbitolo. Formato:  ​​​​​​​Tubo da 25 g.

IALUSET CREMA SPRAY 100GR NEL TRATTAMENTO DI FERITE CON ESSUDATO, ULCERE, PIAGHE DA DECUBITO E FERITE POST OPERATORIE -25%

IBSA FARMACEUTICI ITALIA

IALUSET CREMA SPRAY 100GR NEL TRATTAMENTO DI FERITE CON ESSUDATO, ULCERE, PIAGHE DA DECUBITO E FERITE POST OPERATORIE

€ 19,90 € 14,92

Indicazioni:  Nel trattamento di ferite con essudato, infette o non, ulcere delle gambe, incluse quelle di origine venosa, piaghe da decubito e ferite post operatorie. Posologia e Modalità d'uso:  Dopo aver effettuato le normali cure di pulizia, applicare la crema direttamente sulla ferita, formando uno strato di circa 2 a 3 mm di spessore, oppure spalmare bene la crema su una garza sterile che si applica poi sulla ferita. La medicazione può essere mantenuta in loco con l’aiuto di un bendaggio appropriato. Prima di rinnovare le applicazioni, si raccomanda di pulire la ferita. L’applicazione deve essere rinnovata ogni 24 ore fino alla completa cicatrizzazione. La crema può essere eliminata con un semplice lavaggio. L’evoluzione della cicatrizzazione della ferita deve essere valutata dal medico. Caratteristiche:  L’acido ialuronico è il principale componente della sostanza fondamentale del derma. Agisce su tutte le fasi del processo di cicatrizzazione. Accelera la cicatrizzazione e la riepitelizzazione delle lesioni cutanee. Il suo potere igroscopico mantiene un ambiente umido favorevole al processo di rigenerazione tissutale. Controindicazioni:  Non utilizzare ialuset® nel caso di ipersensibilità nota all’acido ialuronico o ad uno qualsiasi dei componenti. Effetti indesiderati:  In casi molto rari, sono state osservate reazioni locali da ipersensibilità come l’eczema. Avvertenze:  Rispettare i metodi di pulizia e disinfezione delle ferite e del tessuto circostante. Non utilizzare disinfettanti contenenti sali di ammonio quaternario a causa del rischio di precipitazione dell’acido ialuronico. L’utilizzazione di ialuset® su una ulcerazione venosa non dispensa in alcun modo dal trattamento comprimente (calza o bendaggio). Tenere fuori dalla portata dei bambini. Non ingerire. Crema in flacone pressurizzato: prima di ogni utilizzazione eliminare la crema presente all’estremità del diffusore. Conservazione:  Non oltrepassare la data di utilizzazione che figura sulla scatola. Questo dispositivo medico deve essere conservato a una temperatura inferiore a 25°C. Componenti:  Acido ialuronico (sale sodico); altri componenti: tensioattivo; estere decilico dell’acido oleico; cera emulsionante; umidificante; glicerolo; metil e propil p-idrossibenzoato; diidroacetato di sodio; acidificante; profumo; acqua. Formato:  ​​​​​​​Flacone pressurizzato da 100 g.

NEOVAXITIOL 12 FL INTEGRATORE ALIMENTARE DI FERMENTI LATTICI PER L'EQUILIBRIO DELLA FLORA INTESTINALE -40%

IBSA FARMACEUTICI ITALIA

NEOVAXITIOL 12 FL INTEGRATORE ALIMENTARE DI FERMENTI LATTICI PER L'EQUILIBRIO DELLA FLORA INTESTINALE

€ 14,90 € 8,90

Integratore alimentare a base di probiotici del ceppo Bifidobacterium Breve BR03 (DSM 16604), indicato per favorire l’equilibrio della flora batterica intestinale che può essere alterato da squilibri alimentari o terapie antibiotiche. Il Bifidobacterium Breve BR03 (DSM 16604) è un microrganismo probiotico di origine umana microincapsulato; esso instaura con l’ospite una relazione mutualistica, manifestando molteplici effetti benefici sull’ospite stesso. L’innovativo e brevettato processo di fabbricazione di NEOVAXITIOL garantisce, in condizioni di corretta conservazione e per tutto il periodo di validità la presenza di almeno 1 miliardo di fermenti lattici vivi ed efficaci nei disturbi da alterata funzionalità intestinale. Inoltre il prodotto è arricchito con fibre prebiotiche (frutto-oligosaccaridi) e vitamine del gruppo B. Le vitamine del gruppo B (B1, B2 e B6) hanno molteplici funzioni e sono catalizzatori biologici per la produzione di enzimi utili alla salute del nostro organismo e anche dell’intestino. Sono presenti in quantità superiore al 50% della dose giornaliera raccomandata (RDA) in ogni unità di dosaggio della linea. Il prodotto è indicato per adulti e bambini di età superiore ai 3 anni ed è indicato anche per soggetti intolleranti a glutine e lattosio poiché il prodotto è senza glutine e senza lattosio. Ingredienti: Flacone: acqua; frutto-oligosaccaridi (FOS); dolcificante (sorbitolo liquido 70%); aroma amarena; conservanti (potassio sorbato, sodio benzoato); correttore di acidità (acido citrico); edulcorante (sucralosio). Tappo serbatoio: saccarosio; Bifidobacterium Breve BR03 (DSM 16604); agente antiagglomerante (biossido di silicio); vitamina B6 (piridossina cloridrato); vitamina B2 (riboflavina); vitamina B1 (tiamina). Modalità d'uso: Avvitare in senso orario il tappo fino a fine corsa per permettere alla polvere di scendere nel flacone, agitare, svitare il tappo e assumere il prodotto. Bambini: 1 flaconcino al giorno. Adulti: 1-2 flaconcini al giorno. Preferibilmente a stomaco vuoto. In caso di assunzione concomitante ad antibiotici, NEOVAXITIOL deve essere assunto a distanza di almeno 3-4 ore dall’antibiotico. Eventuali tracce di particelle indisciolte ad agitazione avvenuta non costituiscono una difettosità del prodotto. ​​​​​​​ Avvertenze: Non superare la dose giornaliera consigliata. Gli integratori non vanno intesi come sostituto di una dieta variata ed equilibrata ed uno stile di vita sano. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni. Il prodotto contiene polisaccaridi, un consumo eccessivo può avere effetti lassativi. Conservazione: Conservare in luogo fresco e asciutto al riparo dalla luce diretta. Formato: ​​​​​​​Ogni confezione contiene 12 flaconcini da 11,41 g.  

ALIAMARE BABY SPRAY NASALE PER L'IGIENE QUOTIDIANA DEL NASO -25%

IBSA FARMACEUTICI ITALIA

ALIAMARE BABY SPRAY NASALE PER L'IGIENE QUOTIDIANA DEL NASO

€ 14,30 € 10,70

Dispositivo Medico CE, classe IIa. Soluzione isotonica spray di acqua di mare e ialuronato sodico per l'igiene quotidiana di naso nei bambini. Aliamare associa l'azione benefica e fluidificante dell'acqua marina proveniente dall'Arcipelago di Brhat, luogo naturalistico della Bretagna classificato Natura 2000, all'azione dell'acido ialuronico, che grazie alla sua capacità di legare e trattenere acqua, è in grado di idratare la mucosa e favorire la cicatrizzazione di eventuali microlesioni. La diluizione dell'acqua di mare fino a concentrazione isotonica rende inoltre Aliamare non irritante.Favorisce l'eliminazione di secrezioni in eccesso, dà pronto sollievo alla secchezza delle mucose, utile dopo interventi chirurgici alle cavità nasali. Modalità d'uso: Usare piu volte al giorno, secondo necessità individuale. Togliere il cappellotto dal flacone e inserire l'apposito tasto erogatore sulla valvola. Premere il tasto erogatore per nebulizzare il prodotto. Dopo l'uso, pulire e asciugare il tasto erogatore. Il prodotto può essere usato in qualsiasi posizione. Tuttavia si consiglia di inclinare la testa da un lato e nebulizzare il prodotto per 2 secondi nella narice del lato opposto (es. testa inclinata a destra e prodotto spruzzato nella narisce sinistra). Ripetere l'operazione in ogni narice. Avvertenze: Non utilizzare nei lattanti, salvo diverso parere del pediatra. Il contenitore è sotto pressione: proteggere dai raggi solari e non esporre a temperatura superiore ai 30C. Non utilizzare Aliamare se la bomboletta risulta danneggiata. Una volta esaurito il prodotto, non perforare, n bruciare la bomboletta. Una volta utilizzata, eliminare la bomboletta seguendo le normali regole di smaltimento differenziato dei rifiuti urbani. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Componenti: Ogni bomboletta da 100 ml contiene: acqua di mare, ialuronato sodico. Formato: ​​​​​​​Una bomboletta sotto pressione contenente 100 ml di soluzione + 1 tasto erogatore per uso nasale sterilizzato e sigillato in sacchetto. In questo tipo di confezionamento, la soluzione resta isolata dal mezzo propellente perch è contenuta in un sacchetto, di materiale atossico, posto all'interno del flacone metallico. Il mezzo propellente è l'aria che è immessa sotto pressione in tutto lo spazio circostante al sacchetto all'interno del flacone metallico. L'erogazione del prodotto avviene tramite una valvola posta sopra il sacchetto. Grazie a questo sistema viene utilizzata aria come gas propellente: il prodotto non danneggia lo strato di ozono, non è necessario usare conservanti: si riducono le possibilità di reazioni allergiche, il flacone può essere utilizzato in qualunque senso.  

 ALIAMARE SPRAY  SOLUZIONE ISOTONICA DI ACQUA DI MARE E ACIDO IALURONICO PER L'IGIENE DEL NASO ED ORECCHIE -20%

IBSA FARMACEUTICI ITALIA

ALIAMARE SPRAY SOLUZIONE ISOTONICA DI ACQUA DI MARE E ACIDO IALURONICO PER L'IGIENE DEL NASO ED ORECCHIE

€ 12,90 € 10,32

PER L'IGIENE QUOTIDIANA DEL NASO Dispositivo Medico CE, classe IIa. Soluzione isotonica spray di acqua di mare e ialuronato sodico per l'igiene quotidiana di naso negli adulti. Aliamare associa l'azione benefica e fluidificante dell'acqua marina proveniente dall'Arcipelago di Brèhat, luogo naturalistico della Bretagna classificato Natura 2000, all'azione dell'acido ialuronico, che grazie alla sua capacità di legare e trattenere acqua, è in grado di idratare la mucosa e favorire la cicatrizzazione di eventuali microlesioni. La diluizione dell'acqua di mare fino a concentrazione isotonica rende inoltre Aliamare non irritante.Favorisce l'eliminazione di secrezioni in eccesso, dà pronto sollievo alla secchezza delle mucose, utile dopo interventi chirurgici alle cavità nasali. Modalità d'uso: Usare piu volte al giorno, secondo necessità individuale. Togliere il cappellotto dal flacone e inserire l'apposito tasto erogatore sulla valvola. Premere il tasto erogatore per nebulizzare il prodotto. Dopo l'uso, pulire e asciugare il tasto erogatore. Il prodotto può essere usato in qualsiasi posizione. Tuttavia si consiglia di inclinare la testa da un lato e nebulizzare il prodotto per 2 secondi nella narice del lato opposto (es. testa inclinata a destra e prodotto spruzzato nella narisce sinistra). Ripetere l'operazione in ogni narice. Avvertenze: Non utilizzare nei lattanti, salvo diverso parere del pediatra. Il contenitore è sotto pressione: proteggere dai raggi solari e non esporre a temperatura superiore ai 30C. Non utilizzare Aliamare se la bomboletta risulta danneggiata. Una volta esaurito il prodotto, non perforare, n bruciare la bomboletta. Una volta utilizzata, eliminare la bomboletta seguendo le normali regole di smaltimento differenziato dei rifiuti urbani. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Componenti: Ogni bomboletta da 100 ml contiene: acqua di mare, ialuronato sodico. Formato: Una bomboletta sotto pressione contenente 100 ml di soluzione + 1 tasto erogatore per uso nasale sterilizzato e sigillato in sacchetto. In questo tipo di confezionamento, la soluzione resta isolata dal mezzo propellente perch è contenuta in un sacchetto, di materiale atossico, posto all'interno del flacone metallico. Il mezzo propellente è l'aria che è immessa sotto pressione in tutto lo spazio circostante al sacchetto all'interno del flacone metallico. L'erogazione del prodotto avviene tramite una valvola posta sopra il sacchetto. Grazie a questo sistema viene utilizzata aria come gas propellente: il prodotto non danneggia lo strato di ozono, non è necessario usare conservanti: si riducono le possibilità di reazioni allergiche, il flacone può essere utilizzato in qualunque senso.