Vuoto / € 0,00
Il tuo carrello è vuoto

Filtra per

Prezzo

€ 0 / € 500

Sconto

  • Tutti
  • 5%
  • 10%
  • 15%
  • 20%
  • 25%
  • 30%
  • 35%
  • 40%
  • 45%
  • 50%
  • 55%
  • 60%
  • 65%
  • 70%
  • 75%
RESET FILTRI

Diritto di recesso entro 14 giorni
Spedizione gratis per ordini superiori a €50 (anzichè 5€)
Servizio Clienti e WhatsApp: 340.2256312
Pagamenti sicuri con decodificazione SSL
Spedizioni puntuali in 2-3 giorni lavorativi


20 %

KUKIDENT ANTIBATTERICO COMPLETE CREMA ADESIVA DENTIERE 47 G

Kukident Antibatterico Complete è una crema adesiva per dentiere protesi dentali, offre tutta la tenuta e l'aderenza che ti aspetti dall'adesivo Kukident. Inoltre ha un gusto fresco al sapore di menta che dà alla tua bocca una sensazione di fresco e di pulito, non interferisce con i sapori del cibo. Usando Kukudent Antibatterico tutti i giorni, potrete parlare, ridere e mangiare con comodità e sicurezza. ​​​​​​​La sua formula unica garantisce una tenuta sicura per tutto il giorno, protegge palato e gengive nei punti di pressione della dentiera, vi aiuta a gustare tutti quei cibi che pensavate non vi fosse possibile mangiare, aiuta a limitare le fastidiose infiltrazioni di cibo tra protesi e gengive. Caratteristiche Prodotto per dentiere. Abbiate un pò di pazienza all'inizio. Dopo qualche giorno troverete Kukident facile e comodo da usare. Fate delle prove finché individuate la quantità di adesivo adatta per voi. Mantenere beccuccio e tappo perfettamente asciutti, alla fine di evitare ostruzioni al tubo. Eventuali residui di crema possono essere rimossi delicatamente con lo spazzolino o con un batuffolo di cotone imbevuto in olio. Modo d'uso Pulire ed asciugare la dentiera. Applicare la crema a strisce sottili o a serie di punti sottili. Evitare di spargere la crema troppo vicino ai bordi della protesi. applicare la protesi tenendola premuta per qualche istante. attendere qualche minuto prima di mangiare o bere. Avvertenze Non ingerire.  Tenere lontano dalla portata dei bambini.  Non usare in caso di ipersensibilità ad uno degli ingredienti.  Molto raramente possono verificarsi alterazioni della sensazione del gusto, soprattutto tra i fumatori.  Non possono essere esclusi casi isolati di reazioni di ipersensibilità della mucosa orale o dell'intero organismo. In caso di una reazione di ipersensibilità contattate un dottore immediatamente. Ingredienti Calcio, Zinco, Mentolo, Mentil lattato, Metilvinileterecopolimero. Formato Tubo da 47 g.
Aggiungi al carrello
20 %

KUKIDENT FRESCO COMPLETE CREMA ADESIVA DENTIERE 47 G

Kukident Fresco Complete è una crema adesiva per protesi dentali. Fornisce presa forte e grande comfort. Inoltre, ha un gusto fresco e mentolato che lascia una sensazione di piacevole freschezza in bocca. Caratteristiche Freschezza e tenuta sicura per tutto il giorno. E' stato studiato per assicurare una tenuta rapida e duratura della dentiera. Inoltre garantisce una prolungata sensazione di freschezza. Questo perchè Kukident Fresco unisce alla formula adesiva di Kukident Plus un esclusivo ingrediente attivo che assicura una prolungata sensazione di freschezza. Inoltre, aiuta a limitare le fastidiose infiltrazioni di cibo tra protesi e gengive, e protegge palato e gengive nei punti di pressione della dentiera. Kukident Fresco è adatto a qualunque tipo di saliva, particolarmente nei casi di scarsa salivazione. Modo d'uso 1) Pulire accuratamente la dentiera preferibilemnte con Kukident 2 fasi o Kukident Express. 2) Stendere un sottile strato di crema adesiva lungo i bordi e nel centro della dentiera, rimuovendo l’’acqua in eccesso. A causa della diversa conformazione gengivale possono servire alcune prove per trovare l’’esatto quantitativo di crema necessario. Evitare di spargere la crema troppo vicino al bordo. 3) Inserire la protesi, tenendola premuta in posizione per qualche istante. Tubo comodo da usare: Facile da spremere. Facile da aprire/chiudere. Resistente alla rottura. Si consiglia di tenere tappo e beccuccio asciutti per conservare al meglio il prodotto. Per non avere problemi con la protesi è importante pulirla tutti i giorni con prodotti specifici.  Questo serve a: evitare l’’accumulo di placca, tartaro, e residui di cibo, aiutare a prevenire dolorose infiammazioni alle gengive. Formato Tubo 47 g.
Aggiungi al carrello
20 %

KUKIDENT DOPPIA PROTEZIONE CREMA ADESIVA DENTIERE ANTIBATTERICA 40 G

Kukident Doppia Protezione 40 grammi è una crema adesiva per protesi dentali, anti infiltrazioni e con anti batterico. Il sapore di menta assicura un leggero e gradevole gusto in bocca, senza alterare quello del cibo o bevande. Ccombina un'ottima tenuta con una protezione della bocca clinicamente testata contro batteri e particelle di cibo fastidiosi. Il beccuccio ultra sottile di Kukident Doppia Protezione consente un'applicazione controllata e continua che crea una barriera costante che impedisce alle particelle di cibo di penetrare. Grazie alla modalità di applicazione facilitata Doppia Protezione è appositamente progettato per coloro che non hanno mai utilizzato un adesivo per dentiera. L'azione antibatterica di Kukident Doppia Protezione riduce la proliferazione batterica senza danneggiare la flora naturale della bocca. Inoltre contiene un maggiore livello di mentolo che però non altera il gusto del cibo e delle bevande. Concedetevi la scelta di mangiare qualsiasi cosa senza il dolore e l'imbarazzo di dover pulire continuamente la dentiera in luoghi pubblici. La Formula anti infiltrazione grazie al suo effetto sigillante crea una barriera 5 volte più forte contro le infiltrazioni di cibo aiutando così a prevenire le irritazioni gengivali Modo d'uso Pulire e asciugare accuratamente le dentiere prima di applicare adesivo per dentiera Kukident. Applicare Kukident Doppia Protezione alla dentiera in strisce (come illustrato nel diagramma) o serie di punti. Iniziare con una piccola quantità. Non applicare troppo vicino ai bordi della dentiera. Premere a fondo e mantenere brevemente in sede. Se il prodotto cola fuori dopo l'inserimento della dentiera, significa che ne è stato utilizzato troppo. Molti portatori di dentiera ritengono che un'applicazione al giorno sia sufficiente. Se utilizzate adesivo per dentiera Kukident più di una volta al giorno o avete problemi con la presa della vostra dentiera, consultate il dentista sulla forma della protesi. Visitate regolarmente il dentista per assicurare che le dentiere si adattino correttamente. Le dentiere che non si adattano correttamente possono danneggiare la vostra salute. Avvertenze NON utilizzare una quantità di crema adesiva superiore a quanto mostrato nelli instruzioni del prodotto. Se il prodotto cola fuori dalla protesi nella vostra bocca ne state usando troppo. NON utilizzate il prodotto più di una volta al giorno. Con un utilizzo adeguato, il tubo dovrebbe durare circa 4 settimane per un tubo da 40 g, 5 settimane per un tubo da 47 g, e almeno 8 settimane per un tubo da 70 g. NON utilizzate prodotto in eccesso per dentiere che non si adattano correttamente. NON utilizzate il prodotto più di quanto indicato. Contiene zinco, consultate il medico se state utilizzando altri prodotti contenenti zinco.  regolarmente il vostro dentista per accertarvi che le vostre dentiere si adattino correttamente. Le dentiere che non si adattano correttamente possono danneggiare la vostra salute. Tenere lontano dalla portata dei bambini. Non utilizzate in caso di ipersensibilità ad alcuno degli ingredienti. Ingredienti Calcium/Zinc PVM/MA copolymer, paraffinum liquidum, petrolatum, cellulose gum, silica, CI 15985, menthyl lactate, aroma, CI 45410, sodium sccharin, limonene, cinnamal, eugenol.  Formato Tubo da 40 g.
Aggiungi al carrello
20 %

KUKIDENT SIGILLO CREMA ADESIVA PROTESI DENTALI 40 G

Kukident Sigillo è una crema adesiva per dentiere, ha tenuta sicura che migliora la protezione contro le infiltrazioni di cibo. Caratteristiche Migliora la protezione contro le infiltrazioni di cibo sotto la dentiera E’ adatta per una tenuta sicura per tutta la giornata Aumenta la comodità agendo da cuscinetto tra gengive e dentiera Dispone di pratico beccuccio con applicatore e anti-spreco. La crema adesiva per dentiere Kukident Sigillo aiuta a migliorare la tenuta della dentiera, la forza del morso e riduce le eventuali irritazioni gengivali offrendo un migliore comfort creando benefici sia fisici che psicologici. La pasta adesiva per dentiere Kukident Sigillo assicura una tenuta sicura contro le spiacevoli infiltrazioni di cibo offrendo sempre la protezione contro l’alito cattivo. l’utilizzo giornaliero della crema adesiva Kukident Sigillo garantira’ insieme ad una protesi perfettamente modellata un migliore confort totale. il pratico applicatore rendera’ l’utilizzo della crema adesiva veramente facile.  Kukident sigillo ha un nuovo metodo d'applicazione: a strisce continue, grazie al nuovissimo puntale risulteranno facili ed estremamente sottili.  Modo d’uso Pulire ed asciugare la dentiera Applicare la crema adesive a striscie continue e sottili lungo il perimetro della dentiera, stando però non troppo vicino ai bordi Applicare la crema anche nella parte centrale della dentiera Sciacquare la bocca con acqua prima di inserire la dentiera. KUKIDENT SIGILLO è sviluppato per formare, una volta inumidito, uan sottile, ma resitente barriera del cibo Inserire la protesi tenendola premuta in posizione per qualche istante Attendere qualche minuto prima di mangiare e bere Ingredienti Calcium/Zinc Pvm/Ma-Capolymer-Paraffinum Liquidum-Cellulose Gum-Petrolatum-Silica-Cl 15985-45410 Formato Confezione da 40 g.
Aggiungi al carrello
20 %

OPTREX BAGNO OCULARE COLLIRIO GOCCE OCULARI 13% PER OCCHI ARROSSATI

Optrex Gocce Oculari va usato in tutti i casi in cui è necessaria un'azione decongestionante e antisettica a livello oculare. Modo d'uso Per utilizzare Optrex Gocce Oculari somministrare da 2 a 3 gocce per occhio 2-3 volte al giorno. Non superare le dosi consigliate. Normalmente due o tre gocce per occhio sono sufficienti ad assicurare un rapido sollievo della stanchezza oculare ed una buona attenuazione del dolore e della molestia derivati dall'irritazione della congestione degli occhi. Il collirio OPTREX può determinare, alla prima applicazione in occhi molto irritati, un lieve senso di bruciore, espressione dell'attività curativa del prodotto, irritazione che si attenua o scompare nelle successive applicazioni. Controindicazioni Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti Non deve essere usato da soggetti con glaucoma o altre gravi malattie dell'occhio o nei bambini sotto i tre anni di età. Avvertenze Dopo breve periodo di trattamento, comunque non superiore a 7 giorni, se non si ottengono i risultati sperati, sospendere l'uso del prodotto e consultare il medico, al fine di istituire idonea terapia. Infezioni, pus, corpi estranei nell'occhio, danni meccanici, chimici, da calore richiedono l'attenzione del medico. Attenersi con scrupolo alle dosi consigliate. Il prodotto, se accidentalmente ingerito, o se impiegato per un lungo periodo a dosi eccessive, può determinare fenomeni tossici. Esso va quindi tenuto lontano dalla portata e dalla vista dei bambini. Il prodotto, pur presentando uno scarso assorbimento sistemico, deve essere usato con cautela nei pazienti affetti da ipertensione, ipertiroidismo, disturbi cardiaci e iperglicemia (diabete) e nei soggetti in corso di trattamento con farmaci antidepressivi. Questo medicinale contiene benzalconio cloruro pertanto può causare irritazione agli occhi. Eviti il contatto con lenti a contatto morbide. Tolga le lenti a contatto prima dell’applicazione e aspetti almeno 15 minuti prima di riapplicarle. E’ nota l’azione decolorante nei confronti delle lenti a contatto morbide. Gravidanza e allattamento Studi di tossicità riproduttiva in animali con acqua distillata di Hamamelis Virginiana sono molto limitati. Tuttavia poiché l’acqua distillata di Hamamelis Virginiana, utilizzata localmente per applicazione a livello oculare, presenta uno scarso assorbimento sistemico, non si prevedono effetti durante la gravidanza né durante l’allattamento a neonati/lattanti. Optrex può essere usato durante la gravidanza e durante l’allattamento. Conservazione Vedere la data di scadenza riportata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro e correttamente conservato. Conservare a temperatura non superiore ai 25°C, utilizzare il medicinale entro 28 giorni dalla prima apertura del flacone. Ingredienti Optrex Gocce Oculari contiene, ogni pastiglia: Principio attivo:  acqua distillata di Hamamelis Virginiana L. 13,0 g Eccipienti: acido borico; glicerina; sodio borato; benzalconio cloruro; acqua depurata.
Aggiungi al carrello
19 %

OPTREX ACTIMIST SPRAY 2 IN 1 OCCHI SECCHI E IRRITATI 10 ML

Optrex Actimist Spray 2 in 1 Occhi Secchi e Irritati ripristina e ripara la barriera naturale protettiva dell'occhio, evitando così l'evaporazione delle lacrime, dando un sollievo che dura fino a 4 ore. Optrex Actimist Spray 2 in 1 Occhi Secchi e Irritati interviene in tutte le occasioni in cui l'occhio risulta secco o irritato. Esso agisce in caso di avanzamento dell'età, uso prolungato delle lenti a contatto e tutte quelle condizioni che contribuiscono a disequilibrare la barriera protettiva dell'occhio. La sua formula ripristina e ripara la barriera per un maggior comfort oculare, anche in caso di utilizzo di lenti a contatto. Caratteristiche Optrex actimist spray 2 in 1 per occhi secchi e irritati è un prodotto per la salute oculare particolarmente adatto agli occhi secchi e con sintomi da irritazione. La sua formula: Ripristina e ripara la barriera naturale protettiva dell'occhio, evitando così l'evaporazione delle lacrime, dando un sollievo che dura fino a 4 ore. Con pro-vitamina B5 che favorisce l'idratazione delle palpebre e del contorno occhi per una pelle riposata e bella. Adato con l'uso di lenti a contatto. Non rovina il trucco. Adatto ad un uso quotidiano. Spray da applicare direttamente sulle palpebre chiuse Stabilizza il naturale film lacrimale dell'occhio. Rivitalizza, idrata e allevia. Può essere usato dino a 6 mesi dall'apertura. Modo d'uso Applicare lo spray direttamente applicato sulle palpebre chiuse, mantenere a una distanza di 10 cm dalla palpebra chiusa. Spruzzare 1-2 volte sulla palpebra chiusa per 3-4 volte al giorno.  Ingredienti 1 ml conitene 10mg di lecitina di soia, 8mg di etanolo, 8mg di cloruro di sodio, 5mg di fenossietanolo, 5mg di pro-vitamina B5 (dexpantenolo), 0,25mg di vitamina A plamitato, 0,02mg di vitamina E, acqua purificata. Formato 10 ml.
Aggiungi al carrello
20 %

STERADENT TRIPLE ACTION PLUS IGIENE PROTESI DENTARIE

Steradent Triple Action Plus Igiene protesi dentarie sono compresse effervescenti per la pulizia delle protesi dentarie garantisce un igene perfetta e protezione contro i batteri. ​​​​​​​Caratteristiche Compresse effervescenti per la pulizia delle protesi dentarie garantisce un igene perfetta e protezione contro i batteri , grazie alla formula anticorrosione le parti metalliche restano sempre lucenti. Esercita un azione antibatterica fino a 12 ore, elimina la placca, dona una sensazione di freschezza. Modo d'uso Spazzolare delicatamente la dentiera, riempire un bicchiere con acqua tiepida (35-50°C) ed aggiungere una compressa, immergere la dentiera e lasciare agire per 10 minuti. Si consiglia di sciacquare abbondantemente la dentiera prima dell'uso. Si raccomanda di pulire la dentiera 2 volte al giorno. Avvertenze Non ingerire le compresse o la soluzione utilizzare solo per pulizia in ammollo. In caso di contatto con gli occhi lavare abbondantemente con acqua e consultare il medico. Tenere lontano dalla portata dei bambini. Conservazione Conservare in luogo fresco e asciutto. Ingredienti Bicarbonato di sodio; acido citrico; solfato di sodio; carbonato di sodio; PEG 150, acido malico; PEG 90; acido solfammico; tetraacetyetjylenediamine; aroma; sodio cocoyl isetionato; cloruro di sodio ceteareth 80; esametilentetrammina; cloruro di cetylpyridinum. Formato Astuccio cartotecnico da 60 compresse 2 tubetti da 30 compresse.
Aggiungi al carrello
20 %

BENACTIV GOLA SPRAY A BASE DI FLURBIPROFENE 15 ML

​​​​​​​ ​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore BENACTIV GOLA 2,5 mg/ml Collutorio BENACTIV GOLA 2,5 mg/ml Spray per mucosa orale BENACTIV GOLA 8,75 mg Pastiglie gusto Limone e Miele BENACTIV GOLA 8,75 mg Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia Flurbiprofene Legga attentamente questo foglio prima di prendere/dare al bambino questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Prenda/dia al bambino questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 3 giorni di trattamento. Contenuto di questo foglio: 1. Che cosa è BENACTIV GOLA e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA 3. Come prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare BENACTIV GOLA 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. Che cosa è BENACTIV GOLA e a cosa serve BENACTIV GOLA contiene flurbiprofene, un medicinale antinfiammatorio e analgesico (antidolorifico) non steroideo, che agisce contro l’infiammazione e il dolore della gola, della bocca e delle gengive. Collutorio / Spray per mucosa orale BENACTIV GOLA Collutorio si usa negli adulti e negli adolescenti di età superiore ai 12 anni nel trattamento dei sintomi del dolore e delle irritazioni delle gengive, della bocca e della gola (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva (es. cura delle carie o estrazione del dente). Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele e BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia si usano negli adulti e negli adolescenti di età superiore ai 12 anni nel trattamento dei sintomi del dolore e delle irritazioni delle gengive, della bocca e della gola (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti). BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia è indicato se lei e/o l’adolescente dovete controllare l’apporto di zuccheri e le calorie. Si rivolga al medico se lei/il bambino non si sente meglio o se si sente peggio dopo 3 giorni di trattamento (vedere paragrafo 3). 2. Cosa deve sapere prima di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA Non prenda/non dia al bambino BENACTIV GOLA - se lei e/o il bambino siete allergici al flurbiprofene o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6); - se lei e/o il bambino siete allergici all’acido acetilsalicilico (medicinale contro l’infiammazione, il dolore, la febbre e disturbi del cuore) o ad altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) (vedere paragrafo “Altri medicinali e BENACTIV GOLA”);- se lei e/o il bambino avete sofferto in passato di sanguinamenti o perforazione dello stomaco o dell’intestino correlati a precedenti trattamenti con farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS); - se lei e/o il bambino soffrite di malattie infiammatorie croniche dell’intestino (colite ulcerosa e morbo di Crohn); - se lei e/o il bambino soffrite frequentemente di ulcera peptica (lesione dello stomaco) o sanguinamenti dello stomaco o dell’intestino (due o più episodi distinti di ulcera o sanguinamento); - se lei e/o il bambino soffrite di grave insufficienza cardiaca (riduzione della funzionalità del cuore), grave insufficienza epatica (riduzione della funzionalità del fegato) e grave insufficienza renale (riduzione della funzionalità dei reni). Non prenda/dia BENACTIV GOLA negli ultimi 3 mesi di gravidanza (vedere paragrafo “Gravidanza e allattamento”). Non dia BENACTIV GOLA Pastiglie, Spray e Collutorio ai bambini di età inferiore ai 12 anni. Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA. In particolare informi il medico se lei e/o il bambino: - avete sofferto in passato di asma bronchiale (una malattia della respirazione), in quanto aumenta il rischio che lei/il bambino può manifestare broncospasmo (restringimento dei bronchi che provoca grave difficoltà respiratoria dovuta ad un ridotto passaggio dell'aria); - avete sofferto in passato di allergie; - state assumendo altri Farmaci Anti-infiammatori Non Steroidei (FANS); - soffrite di lupus eritematoso sistemico o di malattia mista del tessuto connettivo; - soffrite di ridotta funzionalità dei reni, del cuore o del fegato (insufficienza renale, cardiaca o epatica); - soffrite di ipertensione (pressione del sangue alta); - state assumendo altri analgesici da lungo tempo o senza rispettarne la posologia , poiché può manifestarsi cefalea (mal di testa); - avete sofferto in passato di ulcera peptica (lesione dello stomaco) ed altre malattie dello stomaco e dell’intestino in quanto aumenta il rischio che queste malattie possono ricomparire. Questo rischio aumenta specialmente con alte dosi di flurbiprofene, se lei è anziano o se l’ulcera peptica è stata complicata da sanguinamenti o perforazione di stomaco e intestino (vedere paragrafo 4 “Possibili effetti indesiderati”); - se lei è anziano (poiché è più probabile che manifesti effetti indesiderati); - se ha problemi al cuore o ai vasi sanguigni, poiché i medicinali come BENACTIV GOLA possono essere associati ad un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco (infarto del miocardio) o ictus. Il rischio di avere effetti indesiderati aumenta con dosi elevate e trattamenti prolungati; non ecceda con la dose di BENACTIV GOLA e non lo prenda per lunghi periodi. Informi il suo medico se ha problemi al cuore, precedenti di ictus o pensa di poter essere a rischio per queste condizioni (per esempio se ha pressione del sangue alta, diabete o colesterolo elevato o fuma). Segnali al suo medico qualsiasi sintomo inusuale a livello addominale. L’uso di questo medicinale, specie se prolungato, può dare origine a fenomeni allergici o di irritazione locale (vedere paragrafo 4 “Possibili effetti indesiderati”); in tali casi interrompa il trattamento e consulti il medico che, se necessario, effettuerà una terapia idonea. Se lei o il bambino manifestate irritazione della bocca, interrompete il trattamento. Bambini e adolescenti Non dia BENACTIV GOLA Pastiglie, Spray e Collutorio ai bambini di età inferiore ai 12 anni.Altri medicinali e BENACTIV GOLA Informi il medico o il farmacista se lei/il bambino sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale. Informi il medico se lei/il bambino sta assumendo uno dei seguenti medicinali: • Aspirina e medicinali contenenti acido acetilsalicilico (medicinale contro l’infiammazione, il dolore, la febbre e disturbi del cuore), in quanto possono aumentare gli effetti indesiderati; • agenti antiaggreganti (medicinali che rendono il sangue più fluido, come aspirina a basso dosaggio giornaliero), in quanto aumenta il rischio di avere sanguinamenti dello stomaco e dell’intestino; • agenti anticoagulanti (medicinali che rallentano o inibiscono il processo di coagulazione del sangue, come il warfarin), poiché il loro effetto può essere potenziato dai FANS; • inibitori selettivi del reuptake della serotonina (medicinali usati contro la depressione), in quanto aumenta il rischio di avere sanguinamento dello stomaco e dell’intestino; • medicinali antiipertensivi (ACE inibitori, antagonisti dell’angiotensina II e diuretici), in quanto i FANS possono ridurre l’effetto dei diuretici o alcuni farmaci antiipertensivi possono aumentare la tossicità renale; • alcool, in quanto può aumentare il rischio di effetti indesiderati, specialmente il rischio di sanguinamento allo stomaco e all’intestino; • glicosidi cardiaci (medicinali che influiscono sul funzionamento del cuore), in quanto i FANS possono far peggiorare l’insufficienza cardiaca e aumentare il livello dei glicosidi nel sangue; • ciclosporina (medicinale che previene il rigetto dopo il trapianto d’organo), in quanto aumenta il rischio di tossicità renale; • corticosteroidi (medicinali usati contro le infiammazioni/allergie), in quanto aumenta il rischio di avere lesioni o sanguinamenti dello stomaco e dell’intestino; • litio (medicinale usato per i disordini comportamentali), poiché il livello di litio nel sangue può aumentare; • metotressato (medicinale usato per psoriasi, artrite e tumori), poiché il livello di metotressato nel sangue può aumentare; • mifepristone (medicinale usato per interrompere una gravidanza): i FANS non dovrebbero essere usati per 8 – 12 giorni dopo aver assunto mifepristone, poiché ne riducono l’effetto; • antibiotici chinolonici (medicinali usati per le infezioni batteriche), in quanto i FANS possono aumentare il rischio di sviluppare convulsioni; • tacrolimus (medicinale immunosoppressore usato dopo il trapianto d’organo), in quanto i FANS possono aumentare il rischio di tossicità renale; • zidovudina (medicinale usato per l’AIDS), in quanto i FANS aumentano il rischio di tossicità sul sangue; • inibitori della Cox-2 e altri FANS (medicinali usati contro l’infiammazione ed il dolore), in quanto potrebbe aumentare l’effetto di questi medicinali e il rischio di effetti indesiderati. Gravidanza e allattamento Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico prima di prendere questo medicinale. Gravidanza Non usi/dia BENACTIV GOLA nei primi 6 mesi di gravidanza, a meno che non sia strettamente necessario. L’uso di flurbiprofene negli ultimi 3 mesi di gravidanza è controindicato. Allattamento L’uso di flurbiprofene durante l’allattamento non è raccomandato se non strettamente necessario e consigliato dal medico. Fertilità Il flurbiprofene appartiene a un gruppo di medicinali che possono influenzare la fertilità femminile. Questo effetto è reversibile quando l’assunzione del farmaco viene sospesa. E’ improbabile che l’uso occasionale di questo medicinale abbia un’effetto sulle possibilità di rimanere incinta. Comunque chieda al suo medico se ha problemi di fertilità prima di assumere il farmaco.Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Questo medicinale non interferisce sulla capacità di guidare veicoli e di usare macchinari. BENACTIV GOLA Collutorio contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati Olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato: può causare reazioni della pelle locali. Paraidrossibenzoati: possono causare reazioni allergiche (anche ritardate). BENACTIV GOLA Spray per mucosa orale contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati Olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato: può causare reazioni della pelle locali. Paraidrossibenzoati: possono causare reazioni allergiche (anche ritardate). BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele contiene saccarosio, glucosio e miele (zucchero invertito) Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri (quali saccarosio, glucosio e miele), lo contatti prima di prendere questo medicinale. BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia contiene giallo tramonto (E110), sciroppo di maltitolo, isomaltosio Giallo tramonto (E110): può causare reazioni allergiche. Sciroppo di maltitolo, isomaltosio: se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale. 3. Come prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA Prenda/dia al bambino questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. QUANTO E COME Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l’uso di dosi basse per la più breve durata possibile di trattamento che occorre per controllare i sintomi. Attenzione: non superi le dosi indicate senza il consiglio del medico. Adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni Collutorio La dose raccomandata è 2-3 sciacqui o gargarismi al giorno (mantenere in bocca fino a 1 minuto). Può usare/dare il collutorio: • puro (senza diluirlo con acqua): utilizzi 10 ml (1 misurino) di collutorio • diluito: versi 10 ml (1 misurino) di collutorio in mezzo bicchiere d'acqua. Alle dosi raccomandate, l’eventuale ingestione occasionale non comporta alcun danno a lei e/o al bambino, anche se è consigliabile non ingerire il prodotto. Spray per mucosa orale La dose raccomandata è 2 spruzzi 3 volte al giorno. Spruzzi la soluzione, indirizzandola direttamente sulla parte interessata (bocca, gola). Ogni spruzzo corrisponde a 0,2 ml di soluzione, equivalenti a 0,5 mg di flurbiprofene. Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia La dose raccomandata è 1 pastiglia ogni 3-6 ore a seconda delle necessità. Non superi la dose di 8 pastiglie nelle 24 ore. Sciolga la pastiglia lentamente in bocca. Se lei è anziano o lei e/o il bambino avete sofferto in passato di ulcera (lesione dello stomaco)Se lei è anziano o lei e/o il bambino avete sofferto in passato di ulcera peptica (lesione dello stomaco) si consiglia l’uso della dose più bassa raccomandata, in quanto vi è un maggior rischio di gravi conseguenze in caso di effetti indesiderati e il rischio di manifestare ulcera, sanguinamento o perforazione dello stomaco e dell’intestino è maggiore (vedere paragrafo 4 “Possibili effetti indesiderati”). Uso nei bambini e adolescenti Non dia BENACTIV GOLA Pastiglie, Spray e Collutorio ai bambini di età inferiore ai 12 anni. Durata del trattamento Utilizzi BENACTIV GOLA solo per brevi periodi di trattamento, non oltre 7 giorni. Se non si notano apprezzabili risultati dopo 3 giorni di trattamento, la causa potrebbe essere una condizione patologica differente, pertanto si rivolga al medico. Si rivolga al medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se ha notato un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Se prende/da’ al bambino più BENACTIV GOLA di quanto deve In caso lei/il bambino ingerisca/assuma accidentalmente una dose eccessiva di BENACTIV GOLA, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Nel caso di assunzione/ingestione accidentale di quantità notevoli di flurbiprofene potrebbe manifestare sintomi quali: nausea, vomito, irritazione a livello dello stomaco o dell’intestino, mal di stomaco o raramente diarrea. Possono verificarsi anche ronzio, cefalea e sanguinamento dello stomaco o dell’intestino. In tali casi il medico adotterà i trattamenti appropriati. Se dimentica di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA Non prenda/dia al bambino una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con BENACTIV GOLA Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. Possibili effetti indesiderati Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Se durante il trattamento con BENACTIV GOLA ha i seguenti effetti indesiderati, INTERROMPA il trattamento e si rivolga immediatamente al medico: • fenomeni allergici (fenomeni di sensibilizzazione): o reazione allergica o reazioni anafilattiche (gravi reazioni allergiche) o angioedema (improvviso gonfiore alla bocca/gola e alle mucose) • irritazione locale • sensazioni di calore o formicolio a carico della bocca e della gola (questo effetto si può manifestare con le pastiglie) • fenomeni respiratori: asma, broncospasmo, affanno o respiro corto • vari disturbi cutanei: eruzioni cutanee di diverso tipo, prurito, rossore, gonfiore, perdita della pelle, vesciche, desquamazione o ulcerazione della cute e delle mucose. Se all’inizio del trattamento con BENACTIV GOLA ha i seguenti effetti indesiderati, si rivolga immediatamente al medico: - dolore addominale - ulcera peptica (lesione dello stomaco) - perforazione e sanguinamento dello stomaco o dell’intestino. Questi effetti indesiderati possono essere fatali e lei e/o il bambino potreste manifestarli con o senza sintomi dipreavviso. Questi effetti indesiderati si manifestano specialmente se lei è anziano oppure se lei e/o il bambino avete sofferto in passato di malattie dello stomaco e dell’intestino. Inoltre, potrebbe manifestare i seguenti effetti indesiderati: Effetti che riguardano il sangue - anemia (riduzione della quantità di globuli rossi nel sangue) - trombocitopenia (riduzione del numero delle piastrine nel sangue) - anemia aplastica (riduzione della quantità di tutti i tipi di cellule del sangue, globuli rossi, globuli bianchi, piastrine) - agranulocitosi (riduzione del numero di granulociti, un tipo di globuli bianchi, nel sangue). Effetti che riguardano il sistema nervoso - capogiri - cefalea (mal di testa) - parestesia (intorpidimento degli arti o di altre parti del corpo) - sonnolenza - accidenti cerebrovascolari (malattie causate dal mancato afflusso di sangue in una zona del cervello) - disturbi visivi - neurite ottica (grave infiammazione del nervo ottico, che può comportare riduzione della vista fino alla cecità) - emicrania (malattia cronica caratterizzata da ricorrenti mal di testa) - confusione - vertigine. Effetti che riguardano il sistema immunitario - reazioni anafilattiche (grave reazione allergica) - angioedema (reazione infiammatoria della pelle) - ipersensibilità. Effetti che riguardano l’occhio - disturbi visivi. Effetti che riguardano l’orecchio e il labirinto - tinnito (ronzio nelle orecchie). Effetti che riguardano il sistema cardiovascolare - insufficienza cardiaca - gonfiore - ipertensione (pressione del sangue alta) Effetti che riguardano i bronchi ed i polmoni - irritazione della gola - asma - broncospasmo (restringimento dei bronchi che provoca grave difficoltà respiratoria dovuta ad un ridotto passaggio dell'aria) - dispnea (mancanza di respiro) - vesciche in bocca o gola - intorpidimento di bocca o gola. Effetti che riguardano la bocca, lo stomaco e l’intestino - diarrea- lesioni all’interno della bocca - nausea - dolore a bocca e gola - sensazione di caldo o bruciore, formicolio della bocca - distensione alla pancia - dolore alla pancia - stitichezza - secchezza della bocca - difficoltà a digerire - flatulenza (emissione di gas dall’intestino) - infiammazione alla lingua - alterazione del gusto - vomito - sangue nelle feci - sangue nel vomito - perdita di sangue dallo stomaco e dall’intestino - colite - peggioramento di malattie infiammatorie del colon e dell’intestino (morbo di Crohn) - infiammazione dello stomaco (gastrite) - gastrite - ulcera peptica - perforazione gastrica. Effetti che riguardano la pelle e il tessuto sottostante - rash cutanei - prurito - orticaria (arrossamenti della pelle accompagnati da prurito) - porpora (comparsa di chiazze cutanee di diverse dimensioni color porpora) - dermatosi bollose (gravi lesioni della pelle caratterizzate da eritema, lesioni bollose con aree di distacco della pelle), includenti Sindrome di Stevens-Johnson, Necrolisi Tossica Epidermica ed Eritema multiforme. Effetti che riguardano i reni e le vie urinarie - tossicità renale - nefrite tubulo-interstiziale (infiammazione dei reni) - sindrome nefrosica (alterazione dei glomeruli renali che comporta una perdita di proteine con le urine) - insufficienza renale (riduzione della funzionalità dei reni). Effetti generali e sulla sede di somministrazione - febbre - dolore - disagio - affaticamento Effetti che riguardano il fegato - epatite Effetti generali e sulla sede di somministrazione - febbre Effetti che riguardano la sfera psichiatrica - insonnia - depressione- allucinazione. Segnalazione degli effetti indesiderati Se lei/il bambino manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazioneavversa. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. Come conservare BENACTIV GOLA Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo “Scad” o “Scadenza”. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Collutorio/Spray per mucosa orale Non richiedono alcuna condizione particolare di conservazione. Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia/Pastiglie gusto Limone e Miele Conservare a temperatura inferiore a 25°C. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene BENACTIV GOLA Collutorio • il principio attivo è: flurbiprofene (1 ml di collutorio contiene 2,5 mg di flurbiprofene) • gli altri componenti sono: glicerolo, alcool etilico, sorbitolo 70, olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato, metile paraidrossibenzoato, propile paraidrossibenzoato (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Collutorio contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati“), sodio idrossido, sodio saccarinato, menta essenza, blu patent V (E131), acqua depurata. Spray per mucosa orale • il principio attivo è: flurbiprofene (1 ml di soluzione contiene 2,5 mg di flurbiprofene) • gli altri componenti sono: glicerolo, alcool etilico, sorbitolo 70, olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato, metile paraidrossibenzoato, propile paraidrossibenzoato (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Spray per mucosa orale contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati“), sodio idrossido, sodio saccarinato, menta essenza, blu patent V (E131), acqua depurata. Pastiglie gusto Limone e Miele • il principio attivo è: flurbiprofene 8,75 mg • gli altri componenti sono: saccarosio, glucosio, miele (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele contiene saccarosio, glucosio e miele (zucchero invertito)”), macrogol 300, potassio idrossido, aroma limone, mentolo. Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia • il principio attivo è: flurbiprofene 8,75 mg • gli altri componenti sono: macrogol 300, idrossido di potassio, aroma arancia, levomentolo, acesulfame K, giallo tramonto (E110), sciroppo di maltitolo, isomaltosio (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia contiene giallo tramonto (E110), sciroppo di maltitolo, isomaltosio”).Descrizione dell’aspetto di BENACTIV GOLA e contenuto della confezione Collutorio BENACTIV GOLA Collutorio si presenta in forma di soluzione limpida azzurra, contenuta in un flacone di vetro giallo da 160 ml. La confezione contiene un misurino da 10 ml. Spray per mucosa orale BENACTIV GOLA Spray per mucosa orale si presenta in forma di soluzione limpida azzurra, contenuta in un flacone di vetro giallo da 15 ml, munito di valvola spray. Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele / BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia si presenta in forma di pastiglie rotonde color da giallo a marrone / color arancio chiaro contenute in blister da 16 o 24 pastiglie. Non tutte le confezioni possono essere in commercio. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd, 103-105 Bath Road, Slough, Berkshire, SL1 3UH (Regno Unito). Rappresentante per l'Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A., via G. Spadolini 7, 20141 Milano. Produttore Collutorio / Spray per mucosa orale Doppel Farmaceutici s.r.l., via Martiri delle Foibe 1, 29016 Cortemaggiore (PC). Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd, Nottingham Site, Thane Road, Nottingham, NG90 2DB (Regno Unito).
Aggiungi al carrello
20 %

BENACTIV GOLA COLLUTTORIO 160 ML A BASE DI FLURBIPROFENE

​​​​​​​ ​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore BENACTIV GOLA 2,5 mg/ml Collutorio BENACTIV GOLA 2,5 mg/ml Spray per mucosa orale BENACTIV GOLA 8,75 mg Pastiglie gusto Limone e Miele BENACTIV GOLA 8,75 mg Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia Flurbiprofene Legga attentamente questo foglio prima di prendere/dare al bambino questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Prenda/dia al bambino questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 3 giorni di trattamento. Contenuto di questo foglio: 1. Che cosa è BENACTIV GOLA e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA 3. Come prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare BENACTIV GOLA 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. Che cosa è BENACTIV GOLA e a cosa serve BENACTIV GOLA contiene flurbiprofene, un medicinale antinfiammatorio e analgesico (antidolorifico) non steroideo, che agisce contro l’infiammazione e il dolore della gola, della bocca e delle gengive. Collutorio / Spray per mucosa orale BENACTIV GOLA Collutorio si usa negli adulti e negli adolescenti di età superiore ai 12 anni nel trattamento dei sintomi del dolore e delle irritazioni delle gengive, della bocca e della gola (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva (es. cura delle carie o estrazione del dente). Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele e BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia si usano negli adulti e negli adolescenti di età superiore ai 12 anni nel trattamento dei sintomi del dolore e delle irritazioni delle gengive, della bocca e della gola (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti). BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia è indicato se lei e/o l’adolescente dovete controllare l’apporto di zuccheri e le calorie. Si rivolga al medico se lei/il bambino non si sente meglio o se si sente peggio dopo 3 giorni di trattamento (vedere paragrafo 3). 2. Cosa deve sapere prima di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA Non prenda/non dia al bambino BENACTIV GOLA - se lei e/o il bambino siete allergici al flurbiprofene o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6); - se lei e/o il bambino siete allergici all’acido acetilsalicilico (medicinale contro l’infiammazione, il dolore, la febbre e disturbi del cuore) o ad altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) (vedere paragrafo “Altri medicinali e BENACTIV GOLA”);- se lei e/o il bambino avete sofferto in passato di sanguinamenti o perforazione dello stomaco o dell’intestino correlati a precedenti trattamenti con farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS); - se lei e/o il bambino soffrite di malattie infiammatorie croniche dell’intestino (colite ulcerosa e morbo di Crohn); - se lei e/o il bambino soffrite frequentemente di ulcera peptica (lesione dello stomaco) o sanguinamenti dello stomaco o dell’intestino (due o più episodi distinti di ulcera o sanguinamento); - se lei e/o il bambino soffrite di grave insufficienza cardiaca (riduzione della funzionalità del cuore), grave insufficienza epatica (riduzione della funzionalità del fegato) e grave insufficienza renale (riduzione della funzionalità dei reni). Non prenda/dia BENACTIV GOLA negli ultimi 3 mesi di gravidanza (vedere paragrafo “Gravidanza e allattamento”). Non dia BENACTIV GOLA Pastiglie, Spray e Collutorio ai bambini di età inferiore ai 12 anni. Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA. In particolare informi il medico se lei e/o il bambino: - avete sofferto in passato di asma bronchiale (una malattia della respirazione), in quanto aumenta il rischio che lei/il bambino può manifestare broncospasmo (restringimento dei bronchi che provoca grave difficoltà respiratoria dovuta ad un ridotto passaggio dell'aria); - avete sofferto in passato di allergie; - state assumendo altri Farmaci Anti-infiammatori Non Steroidei (FANS); - soffrite di lupus eritematoso sistemico o di malattia mista del tessuto connettivo; - soffrite di ridotta funzionalità dei reni, del cuore o del fegato (insufficienza renale, cardiaca o epatica); - soffrite di ipertensione (pressione del sangue alta); - state assumendo altri analgesici da lungo tempo o senza rispettarne la posologia , poiché può manifestarsi cefalea (mal di testa); - avete sofferto in passato di ulcera peptica (lesione dello stomaco) ed altre malattie dello stomaco e dell’intestino in quanto aumenta il rischio che queste malattie possono ricomparire. Questo rischio aumenta specialmente con alte dosi di flurbiprofene, se lei è anziano o se l’ulcera peptica è stata complicata da sanguinamenti o perforazione di stomaco e intestino (vedere paragrafo 4 “Possibili effetti indesiderati”); - se lei è anziano (poiché è più probabile che manifesti effetti indesiderati); - se ha problemi al cuore o ai vasi sanguigni, poiché i medicinali come BENACTIV GOLA possono essere associati ad un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco (infarto del miocardio) o ictus. Il rischio di avere effetti indesiderati aumenta con dosi elevate e trattamenti prolungati; non ecceda con la dose di BENACTIV GOLA e non lo prenda per lunghi periodi. Informi il suo medico se ha problemi al cuore, precedenti di ictus o pensa di poter essere a rischio per queste condizioni (per esempio se ha pressione del sangue alta, diabete o colesterolo elevato o fuma). Segnali al suo medico qualsiasi sintomo inusuale a livello addominale. L’uso di questo medicinale, specie se prolungato, può dare origine a fenomeni allergici o di irritazione locale (vedere paragrafo 4 “Possibili effetti indesiderati”); in tali casi interrompa il trattamento e consulti il medico che, se necessario, effettuerà una terapia idonea. Se lei o il bambino manifestate irritazione della bocca, interrompete il trattamento. Bambini e adolescenti Non dia BENACTIV GOLA Pastiglie, Spray e Collutorio ai bambini di età inferiore ai 12 anni.Altri medicinali e BENACTIV GOLA Informi il medico o il farmacista se lei/il bambino sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale. Informi il medico se lei/il bambino sta assumendo uno dei seguenti medicinali: • Aspirina e medicinali contenenti acido acetilsalicilico (medicinale contro l’infiammazione, il dolore, la febbre e disturbi del cuore), in quanto possono aumentare gli effetti indesiderati; • agenti antiaggreganti (medicinali che rendono il sangue più fluido, come aspirina a basso dosaggio giornaliero), in quanto aumenta il rischio di avere sanguinamenti dello stomaco e dell’intestino; • agenti anticoagulanti (medicinali che rallentano o inibiscono il processo di coagulazione del sangue, come il warfarin), poiché il loro effetto può essere potenziato dai FANS; • inibitori selettivi del reuptake della serotonina (medicinali usati contro la depressione), in quanto aumenta il rischio di avere sanguinamento dello stomaco e dell’intestino; • medicinali antiipertensivi (ACE inibitori, antagonisti dell’angiotensina II e diuretici), in quanto i FANS possono ridurre l’effetto dei diuretici o alcuni farmaci antiipertensivi possono aumentare la tossicità renale; • alcool, in quanto può aumentare il rischio di effetti indesiderati, specialmente il rischio di sanguinamento allo stomaco e all’intestino; • glicosidi cardiaci (medicinali che influiscono sul funzionamento del cuore), in quanto i FANS possono far peggiorare l’insufficienza cardiaca e aumentare il livello dei glicosidi nel sangue; • ciclosporina (medicinale che previene il rigetto dopo il trapianto d’organo), in quanto aumenta il rischio di tossicità renale; • corticosteroidi (medicinali usati contro le infiammazioni/allergie), in quanto aumenta il rischio di avere lesioni o sanguinamenti dello stomaco e dell’intestino; • litio (medicinale usato per i disordini comportamentali), poiché il livello di litio nel sangue può aumentare; • metotressato (medicinale usato per psoriasi, artrite e tumori), poiché il livello di metotressato nel sangue può aumentare; • mifepristone (medicinale usato per interrompere una gravidanza): i FANS non dovrebbero essere usati per 8 – 12 giorni dopo aver assunto mifepristone, poiché ne riducono l’effetto; • antibiotici chinolonici (medicinali usati per le infezioni batteriche), in quanto i FANS possono aumentare il rischio di sviluppare convulsioni; • tacrolimus (medicinale immunosoppressore usato dopo il trapianto d’organo), in quanto i FANS possono aumentare il rischio di tossicità renale; • zidovudina (medicinale usato per l’AIDS), in quanto i FANS aumentano il rischio di tossicità sul sangue; • inibitori della Cox-2 e altri FANS (medicinali usati contro l’infiammazione ed il dolore), in quanto potrebbe aumentare l’effetto di questi medicinali e il rischio di effetti indesiderati. Gravidanza e allattamento Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico prima di prendere questo medicinale. Gravidanza Non usi/dia BENACTIV GOLA nei primi 6 mesi di gravidanza, a meno che non sia strettamente necessario. L’uso di flurbiprofene negli ultimi 3 mesi di gravidanza è controindicato. Allattamento L’uso di flurbiprofene durante l’allattamento non è raccomandato se non strettamente necessario e consigliato dal medico. Fertilità Il flurbiprofene appartiene a un gruppo di medicinali che possono influenzare la fertilità femminile. Questo effetto è reversibile quando l’assunzione del farmaco viene sospesa. E’ improbabile che l’uso occasionale di questo medicinale abbia un’effetto sulle possibilità di rimanere incinta. Comunque chieda al suo medico se ha problemi di fertilità prima di assumere il farmaco.Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Questo medicinale non interferisce sulla capacità di guidare veicoli e di usare macchinari. BENACTIV GOLA Collutorio contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati Olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato: può causare reazioni della pelle locali. Paraidrossibenzoati: possono causare reazioni allergiche (anche ritardate). BENACTIV GOLA Spray per mucosa orale contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati Olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato: può causare reazioni della pelle locali. Paraidrossibenzoati: possono causare reazioni allergiche (anche ritardate). BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele contiene saccarosio, glucosio e miele (zucchero invertito) Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri (quali saccarosio, glucosio e miele), lo contatti prima di prendere questo medicinale. BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia contiene giallo tramonto (E110), sciroppo di maltitolo, isomaltosio Giallo tramonto (E110): può causare reazioni allergiche. Sciroppo di maltitolo, isomaltosio: se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale. 3. Come prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA Prenda/dia al bambino questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. QUANTO E COME Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l’uso di dosi basse per la più breve durata possibile di trattamento che occorre per controllare i sintomi. Attenzione: non superi le dosi indicate senza il consiglio del medico. Adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni Collutorio La dose raccomandata è 2-3 sciacqui o gargarismi al giorno (mantenere in bocca fino a 1 minuto). Può usare/dare il collutorio: • puro (senza diluirlo con acqua): utilizzi 10 ml (1 misurino) di collutorio • diluito: versi 10 ml (1 misurino) di collutorio in mezzo bicchiere d'acqua. Alle dosi raccomandate, l’eventuale ingestione occasionale non comporta alcun danno a lei e/o al bambino, anche se è consigliabile non ingerire il prodotto. Spray per mucosa orale La dose raccomandata è 2 spruzzi 3 volte al giorno. Spruzzi la soluzione, indirizzandola direttamente sulla parte interessata (bocca, gola). Ogni spruzzo corrisponde a 0,2 ml di soluzione, equivalenti a 0,5 mg di flurbiprofene. Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia La dose raccomandata è 1 pastiglia ogni 3-6 ore a seconda delle necessità. Non superi la dose di 8 pastiglie nelle 24 ore. Sciolga la pastiglia lentamente in bocca. Se lei è anziano o lei e/o il bambino avete sofferto in passato di ulcera (lesione dello stomaco)Se lei è anziano o lei e/o il bambino avete sofferto in passato di ulcera peptica (lesione dello stomaco) si consiglia l’uso della dose più bassa raccomandata, in quanto vi è un maggior rischio di gravi conseguenze in caso di effetti indesiderati e il rischio di manifestare ulcera, sanguinamento o perforazione dello stomaco e dell’intestino è maggiore (vedere paragrafo 4 “Possibili effetti indesiderati”). Uso nei bambini e adolescenti Non dia BENACTIV GOLA Pastiglie, Spray e Collutorio ai bambini di età inferiore ai 12 anni. Durata del trattamento Utilizzi BENACTIV GOLA solo per brevi periodi di trattamento, non oltre 7 giorni. Se non si notano apprezzabili risultati dopo 3 giorni di trattamento, la causa potrebbe essere una condizione patologica differente, pertanto si rivolga al medico. Si rivolga al medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se ha notato un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Se prende/da’ al bambino più BENACTIV GOLA di quanto deve In caso lei/il bambino ingerisca/assuma accidentalmente una dose eccessiva di BENACTIV GOLA, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Nel caso di assunzione/ingestione accidentale di quantità notevoli di flurbiprofene potrebbe manifestare sintomi quali: nausea, vomito, irritazione a livello dello stomaco o dell’intestino, mal di stomaco o raramente diarrea. Possono verificarsi anche ronzio, cefalea e sanguinamento dello stomaco o dell’intestino. In tali casi il medico adotterà i trattamenti appropriati. Se dimentica di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA Non prenda/dia al bambino una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con BENACTIV GOLA Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. Possibili effetti indesiderati Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Se durante il trattamento con BENACTIV GOLA ha i seguenti effetti indesiderati, INTERROMPA il trattamento e si rivolga immediatamente al medico: • fenomeni allergici (fenomeni di sensibilizzazione): o reazione allergica o reazioni anafilattiche (gravi reazioni allergiche) o angioedema (improvviso gonfiore alla bocca/gola e alle mucose) • irritazione locale • sensazioni di calore o formicolio a carico della bocca e della gola (questo effetto si può manifestare con le pastiglie) • fenomeni respiratori: asma, broncospasmo, affanno o respiro corto • vari disturbi cutanei: eruzioni cutanee di diverso tipo, prurito, rossore, gonfiore, perdita della pelle, vesciche, desquamazione o ulcerazione della cute e delle mucose. Se all’inizio del trattamento con BENACTIV GOLA ha i seguenti effetti indesiderati, si rivolga immediatamente al medico: - dolore addominale - ulcera peptica (lesione dello stomaco) - perforazione e sanguinamento dello stomaco o dell’intestino. Questi effetti indesiderati possono essere fatali e lei e/o il bambino potreste manifestarli con o senza sintomi dipreavviso. Questi effetti indesiderati si manifestano specialmente se lei è anziano oppure se lei e/o il bambino avete sofferto in passato di malattie dello stomaco e dell’intestino. Inoltre, potrebbe manifestare i seguenti effetti indesiderati: Effetti che riguardano il sangue - anemia (riduzione della quantità di globuli rossi nel sangue) - trombocitopenia (riduzione del numero delle piastrine nel sangue) - anemia aplastica (riduzione della quantità di tutti i tipi di cellule del sangue, globuli rossi, globuli bianchi, piastrine) - agranulocitosi (riduzione del numero di granulociti, un tipo di globuli bianchi, nel sangue). Effetti che riguardano il sistema nervoso - capogiri - cefalea (mal di testa) - parestesia (intorpidimento degli arti o di altre parti del corpo) - sonnolenza - accidenti cerebrovascolari (malattie causate dal mancato afflusso di sangue in una zona del cervello) - disturbi visivi - neurite ottica (grave infiammazione del nervo ottico, che può comportare riduzione della vista fino alla cecità) - emicrania (malattia cronica caratterizzata da ricorrenti mal di testa) - confusione - vertigine. Effetti che riguardano il sistema immunitario - reazioni anafilattiche (grave reazione allergica) - angioedema (reazione infiammatoria della pelle) - ipersensibilità. Effetti che riguardano l’occhio - disturbi visivi. Effetti che riguardano l’orecchio e il labirinto - tinnito (ronzio nelle orecchie). Effetti che riguardano il sistema cardiovascolare - insufficienza cardiaca - gonfiore - ipertensione (pressione del sangue alta) Effetti che riguardano i bronchi ed i polmoni - irritazione della gola - asma - broncospasmo (restringimento dei bronchi che provoca grave difficoltà respiratoria dovuta ad un ridotto passaggio dell'aria) - dispnea (mancanza di respiro) - vesciche in bocca o gola - intorpidimento di bocca o gola. Effetti che riguardano la bocca, lo stomaco e l’intestino - diarrea- lesioni all’interno della bocca - nausea - dolore a bocca e gola - sensazione di caldo o bruciore, formicolio della bocca - distensione alla pancia - dolore alla pancia - stitichezza - secchezza della bocca - difficoltà a digerire - flatulenza (emissione di gas dall’intestino) - infiammazione alla lingua - alterazione del gusto - vomito - sangue nelle feci - sangue nel vomito - perdita di sangue dallo stomaco e dall’intestino - colite - peggioramento di malattie infiammatorie del colon e dell’intestino (morbo di Crohn) - infiammazione dello stomaco (gastrite) - gastrite - ulcera peptica - perforazione gastrica. Effetti che riguardano la pelle e il tessuto sottostante - rash cutanei - prurito - orticaria (arrossamenti della pelle accompagnati da prurito) - porpora (comparsa di chiazze cutanee di diverse dimensioni color porpora) - dermatosi bollose (gravi lesioni della pelle caratterizzate da eritema, lesioni bollose con aree di distacco della pelle), includenti Sindrome di Stevens-Johnson, Necrolisi Tossica Epidermica ed Eritema multiforme. Effetti che riguardano i reni e le vie urinarie - tossicità renale - nefrite tubulo-interstiziale (infiammazione dei reni) - sindrome nefrosica (alterazione dei glomeruli renali che comporta una perdita di proteine con le urine) - insufficienza renale (riduzione della funzionalità dei reni). Effetti generali e sulla sede di somministrazione - febbre - dolore - disagio - affaticamento Effetti che riguardano il fegato - epatite Effetti generali e sulla sede di somministrazione - febbre Effetti che riguardano la sfera psichiatrica - insonnia - depressione- allucinazione. Segnalazione degli effetti indesiderati Se lei/il bambino manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazioneavversa. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. Come conservare BENACTIV GOLA Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo “Scad” o “Scadenza”. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Collutorio/Spray per mucosa orale Non richiedono alcuna condizione particolare di conservazione. Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia/Pastiglie gusto Limone e Miele Conservare a temperatura inferiore a 25°C. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene BENACTIV GOLA Collutorio • il principio attivo è: flurbiprofene (1 ml di collutorio contiene 2,5 mg di flurbiprofene) • gli altri componenti sono: glicerolo, alcool etilico, sorbitolo 70, olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato, metile paraidrossibenzoato, propile paraidrossibenzoato (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Collutorio contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati“), sodio idrossido, sodio saccarinato, menta essenza, blu patent V (E131), acqua depurata. Spray per mucosa orale • il principio attivo è: flurbiprofene (1 ml di soluzione contiene 2,5 mg di flurbiprofene) • gli altri componenti sono: glicerolo, alcool etilico, sorbitolo 70, olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato, metile paraidrossibenzoato, propile paraidrossibenzoato (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Spray per mucosa orale contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati“), sodio idrossido, sodio saccarinato, menta essenza, blu patent V (E131), acqua depurata. Pastiglie gusto Limone e Miele • il principio attivo è: flurbiprofene 8,75 mg • gli altri componenti sono: saccarosio, glucosio, miele (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele contiene saccarosio, glucosio e miele (zucchero invertito)”), macrogol 300, potassio idrossido, aroma limone, mentolo. Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia • il principio attivo è: flurbiprofene 8,75 mg • gli altri componenti sono: macrogol 300, idrossido di potassio, aroma arancia, levomentolo, acesulfame K, giallo tramonto (E110), sciroppo di maltitolo, isomaltosio (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia contiene giallo tramonto (E110), sciroppo di maltitolo, isomaltosio”).Descrizione dell’aspetto di BENACTIV GOLA e contenuto della confezione Collutorio BENACTIV GOLA Collutorio si presenta in forma di soluzione limpida azzurra, contenuta in un flacone di vetro giallo da 160 ml. La confezione contiene un misurino da 10 ml. Spray per mucosa orale BENACTIV GOLA Spray per mucosa orale si presenta in forma di soluzione limpida azzurra, contenuta in un flacone di vetro giallo da 15 ml, munito di valvola spray. Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele / BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia si presenta in forma di pastiglie rotonde color da giallo a marrone / color arancio chiaro contenute in blister da 16 o 24 pastiglie. Non tutte le confezioni possono essere in commercio. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd, 103-105 Bath Road, Slough, Berkshire, SL1 3UH (Regno Unito). Rappresentante per l'Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A., via G. Spadolini 7, 20141 Milano. Produttore Collutorio / Spray per mucosa orale Doppel Farmaceutici s.r.l., via Martiri delle Foibe 1, 29016 Cortemaggiore (PC). Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd, Nottingham Site, Thane Road, Nottingham, NG90 2DB (Regno Unito).
Aggiungi al carrello
20 %

BENACTIV GOLA 16 PASTIGLIE A BASE DI FLURBIPROFENE

​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore BENACTIV GOLA 2,5 mg/ml Collutorio BENACTIV GOLA 2,5 mg/ml Spray per mucosa orale BENACTIV GOLA 8,75 mg Pastiglie gusto Limone e Miele BENACTIV GOLA 8,75 mg Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia Flurbiprofene Legga attentamente questo foglio prima di prendere/dare al bambino questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Prenda/dia al bambino questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 3 giorni di trattamento. Contenuto di questo foglio: 1. Che cosa è BENACTIV GOLA e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA 3. Come prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare BENACTIV GOLA 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. Che cosa è BENACTIV GOLA e a cosa serve BENACTIV GOLA contiene flurbiprofene, un medicinale antinfiammatorio e analgesico (antidolorifico) non steroideo, che agisce contro l’infiammazione e il dolore della gola, della bocca e delle gengive. Collutorio / Spray per mucosa orale BENACTIV GOLA Collutorio si usa negli adulti e negli adolescenti di età superiore ai 12 anni nel trattamento dei sintomi del dolore e delle irritazioni delle gengive, della bocca e della gola (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti), anche in conseguenza di terapia dentaria conservativa o estrattiva (es. cura delle carie o estrazione del dente). Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele e BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia si usano negli adulti e negli adolescenti di età superiore ai 12 anni nel trattamento dei sintomi del dolore e delle irritazioni delle gengive, della bocca e della gola (ad es. gengiviti, stomatiti, faringiti). BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia è indicato se lei e/o l’adolescente dovete controllare l’apporto di zuccheri e le calorie. Si rivolga al medico se lei/il bambino non si sente meglio o se si sente peggio dopo 3 giorni di trattamento (vedere paragrafo 3). 2. Cosa deve sapere prima di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA Non prenda/non dia al bambino BENACTIV GOLA - se lei e/o il bambino siete allergici al flurbiprofene o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6); - se lei e/o il bambino siete allergici all’acido acetilsalicilico (medicinale contro l’infiammazione, il dolore, la febbre e disturbi del cuore) o ad altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) (vedere paragrafo “Altri medicinali e BENACTIV GOLA”);- se lei e/o il bambino avete sofferto in passato di sanguinamenti o perforazione dello stomaco o dell’intestino correlati a precedenti trattamenti con farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS); - se lei e/o il bambino soffrite di malattie infiammatorie croniche dell’intestino (colite ulcerosa e morbo di Crohn); - se lei e/o il bambino soffrite frequentemente di ulcera peptica (lesione dello stomaco) o sanguinamenti dello stomaco o dell’intestino (due o più episodi distinti di ulcera o sanguinamento); - se lei e/o il bambino soffrite di grave insufficienza cardiaca (riduzione della funzionalità del cuore), grave insufficienza epatica (riduzione della funzionalità del fegato) e grave insufficienza renale (riduzione della funzionalità dei reni). Non prenda/dia BENACTIV GOLA negli ultimi 3 mesi di gravidanza (vedere paragrafo “Gravidanza e allattamento”). Non dia BENACTIV GOLA Pastiglie, Spray e Collutorio ai bambini di età inferiore ai 12 anni. Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA. In particolare informi il medico se lei e/o il bambino: - avete sofferto in passato di asma bronchiale (una malattia della respirazione), in quanto aumenta il rischio che lei/il bambino può manifestare broncospasmo (restringimento dei bronchi che provoca grave difficoltà respiratoria dovuta ad un ridotto passaggio dell'aria); - avete sofferto in passato di allergie; - state assumendo altri Farmaci Anti-infiammatori Non Steroidei (FANS); - soffrite di lupus eritematoso sistemico o di malattia mista del tessuto connettivo; - soffrite di ridotta funzionalità dei reni, del cuore o del fegato (insufficienza renale, cardiaca o epatica); - soffrite di ipertensione (pressione del sangue alta); - state assumendo altri analgesici da lungo tempo o senza rispettarne la posologia , poiché può manifestarsi cefalea (mal di testa); - avete sofferto in passato di ulcera peptica (lesione dello stomaco) ed altre malattie dello stomaco e dell’intestino in quanto aumenta il rischio che queste malattie possono ricomparire. Questo rischio aumenta specialmente con alte dosi di flurbiprofene, se lei è anziano o se l’ulcera peptica è stata complicata da sanguinamenti o perforazione di stomaco e intestino (vedere paragrafo 4 “Possibili effetti indesiderati”); - se lei è anziano (poiché è più probabile che manifesti effetti indesiderati); - se ha problemi al cuore o ai vasi sanguigni, poiché i medicinali come BENACTIV GOLA possono essere associati ad un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco (infarto del miocardio) o ictus. Il rischio di avere effetti indesiderati aumenta con dosi elevate e trattamenti prolungati; non ecceda con la dose di BENACTIV GOLA e non lo prenda per lunghi periodi. Informi il suo medico se ha problemi al cuore, precedenti di ictus o pensa di poter essere a rischio per queste condizioni (per esempio se ha pressione del sangue alta, diabete o colesterolo elevato o fuma). Segnali al suo medico qualsiasi sintomo inusuale a livello addominale. L’uso di questo medicinale, specie se prolungato, può dare origine a fenomeni allergici o di irritazione locale (vedere paragrafo 4 “Possibili effetti indesiderati”); in tali casi interrompa il trattamento e consulti il medico che, se necessario, effettuerà una terapia idonea. Se lei o il bambino manifestate irritazione della bocca, interrompete il trattamento. Bambini e adolescenti Non dia BENACTIV GOLA Pastiglie, Spray e Collutorio ai bambini di età inferiore ai 12 anni.Altri medicinali e BENACTIV GOLA Informi il medico o il farmacista se lei/il bambino sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale. Informi il medico se lei/il bambino sta assumendo uno dei seguenti medicinali: • Aspirina e medicinali contenenti acido acetilsalicilico (medicinale contro l’infiammazione, il dolore, la febbre e disturbi del cuore), in quanto possono aumentare gli effetti indesiderati; • agenti antiaggreganti (medicinali che rendono il sangue più fluido, come aspirina a basso dosaggio giornaliero), in quanto aumenta il rischio di avere sanguinamenti dello stomaco e dell’intestino; • agenti anticoagulanti (medicinali che rallentano o inibiscono il processo di coagulazione del sangue, come il warfarin), poiché il loro effetto può essere potenziato dai FANS; • inibitori selettivi del reuptake della serotonina (medicinali usati contro la depressione), in quanto aumenta il rischio di avere sanguinamento dello stomaco e dell’intestino; • medicinali antiipertensivi (ACE inibitori, antagonisti dell’angiotensina II e diuretici), in quanto i FANS possono ridurre l’effetto dei diuretici o alcuni farmaci antiipertensivi possono aumentare la tossicità renale; • alcool, in quanto può aumentare il rischio di effetti indesiderati, specialmente il rischio di sanguinamento allo stomaco e all’intestino; • glicosidi cardiaci (medicinali che influiscono sul funzionamento del cuore), in quanto i FANS possono far peggiorare l’insufficienza cardiaca e aumentare il livello dei glicosidi nel sangue; • ciclosporina (medicinale che previene il rigetto dopo il trapianto d’organo), in quanto aumenta il rischio di tossicità renale; • corticosteroidi (medicinali usati contro le infiammazioni/allergie), in quanto aumenta il rischio di avere lesioni o sanguinamenti dello stomaco e dell’intestino; • litio (medicinale usato per i disordini comportamentali), poiché il livello di litio nel sangue può aumentare; • metotressato (medicinale usato per psoriasi, artrite e tumori), poiché il livello di metotressato nel sangue può aumentare; • mifepristone (medicinale usato per interrompere una gravidanza): i FANS non dovrebbero essere usati per 8 – 12 giorni dopo aver assunto mifepristone, poiché ne riducono l’effetto; • antibiotici chinolonici (medicinali usati per le infezioni batteriche), in quanto i FANS possono aumentare il rischio di sviluppare convulsioni; • tacrolimus (medicinale immunosoppressore usato dopo il trapianto d’organo), in quanto i FANS possono aumentare il rischio di tossicità renale; • zidovudina (medicinale usato per l’AIDS), in quanto i FANS aumentano il rischio di tossicità sul sangue; • inibitori della Cox-2 e altri FANS (medicinali usati contro l’infiammazione ed il dolore), in quanto potrebbe aumentare l’effetto di questi medicinali e il rischio di effetti indesiderati. Gravidanza e allattamento Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico prima di prendere questo medicinale. Gravidanza Non usi/dia BENACTIV GOLA nei primi 6 mesi di gravidanza, a meno che non sia strettamente necessario. L’uso di flurbiprofene negli ultimi 3 mesi di gravidanza è controindicato. Allattamento L’uso di flurbiprofene durante l’allattamento non è raccomandato se non strettamente necessario e consigliato dal medico. Fertilità Il flurbiprofene appartiene a un gruppo di medicinali che possono influenzare la fertilità femminile. Questo effetto è reversibile quando l’assunzione del farmaco viene sospesa. E’ improbabile che l’uso occasionale di questo medicinale abbia un’effetto sulle possibilità di rimanere incinta. Comunque chieda al suo medico se ha problemi di fertilità prima di assumere il farmaco.Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Questo medicinale non interferisce sulla capacità di guidare veicoli e di usare macchinari. BENACTIV GOLA Collutorio contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati Olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato: può causare reazioni della pelle locali. Paraidrossibenzoati: possono causare reazioni allergiche (anche ritardate). BENACTIV GOLA Spray per mucosa orale contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati Olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato: può causare reazioni della pelle locali. Paraidrossibenzoati: possono causare reazioni allergiche (anche ritardate). BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele contiene saccarosio, glucosio e miele (zucchero invertito) Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri (quali saccarosio, glucosio e miele), lo contatti prima di prendere questo medicinale. BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia contiene giallo tramonto (E110), sciroppo di maltitolo, isomaltosio Giallo tramonto (E110): può causare reazioni allergiche. Sciroppo di maltitolo, isomaltosio: se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale. 3. Come prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA Prenda/dia al bambino questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. QUANTO E COME Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l’uso di dosi basse per la più breve durata possibile di trattamento che occorre per controllare i sintomi. Attenzione: non superi le dosi indicate senza il consiglio del medico. Adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni Collutorio La dose raccomandata è 2-3 sciacqui o gargarismi al giorno (mantenere in bocca fino a 1 minuto). Può usare/dare il collutorio: • puro (senza diluirlo con acqua): utilizzi 10 ml (1 misurino) di collutorio • diluito: versi 10 ml (1 misurino) di collutorio in mezzo bicchiere d'acqua. Alle dosi raccomandate, l’eventuale ingestione occasionale non comporta alcun danno a lei e/o al bambino, anche se è consigliabile non ingerire il prodotto. Spray per mucosa orale La dose raccomandata è 2 spruzzi 3 volte al giorno. Spruzzi la soluzione, indirizzandola direttamente sulla parte interessata (bocca, gola). Ogni spruzzo corrisponde a 0,2 ml di soluzione, equivalenti a 0,5 mg di flurbiprofene. Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia La dose raccomandata è 1 pastiglia ogni 3-6 ore a seconda delle necessità. Non superi la dose di 8 pastiglie nelle 24 ore. Sciolga la pastiglia lentamente in bocca. Se lei è anziano o lei e/o il bambino avete sofferto in passato di ulcera (lesione dello stomaco)Se lei è anziano o lei e/o il bambino avete sofferto in passato di ulcera peptica (lesione dello stomaco) si consiglia l’uso della dose più bassa raccomandata, in quanto vi è un maggior rischio di gravi conseguenze in caso di effetti indesiderati e il rischio di manifestare ulcera, sanguinamento o perforazione dello stomaco e dell’intestino è maggiore (vedere paragrafo 4 “Possibili effetti indesiderati”). Uso nei bambini e adolescenti Non dia BENACTIV GOLA Pastiglie, Spray e Collutorio ai bambini di età inferiore ai 12 anni. Durata del trattamento Utilizzi BENACTIV GOLA solo per brevi periodi di trattamento, non oltre 7 giorni. Se non si notano apprezzabili risultati dopo 3 giorni di trattamento, la causa potrebbe essere una condizione patologica differente, pertanto si rivolga al medico. Si rivolga al medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se ha notato un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Se prende/da’ al bambino più BENACTIV GOLA di quanto deve In caso lei/il bambino ingerisca/assuma accidentalmente una dose eccessiva di BENACTIV GOLA, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Nel caso di assunzione/ingestione accidentale di quantità notevoli di flurbiprofene potrebbe manifestare sintomi quali: nausea, vomito, irritazione a livello dello stomaco o dell’intestino, mal di stomaco o raramente diarrea. Possono verificarsi anche ronzio, cefalea e sanguinamento dello stomaco o dell’intestino. In tali casi il medico adotterà i trattamenti appropriati. Se dimentica di prendere/dare al bambino BENACTIV GOLA Non prenda/dia al bambino una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con BENACTIV GOLA Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. Possibili effetti indesiderati Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Se durante il trattamento con BENACTIV GOLA ha i seguenti effetti indesiderati, INTERROMPA il trattamento e si rivolga immediatamente al medico: • fenomeni allergici (fenomeni di sensibilizzazione): o reazione allergica o reazioni anafilattiche (gravi reazioni allergiche) o angioedema (improvviso gonfiore alla bocca/gola e alle mucose) • irritazione locale • sensazioni di calore o formicolio a carico della bocca e della gola (questo effetto si può manifestare con le pastiglie) • fenomeni respiratori: asma, broncospasmo, affanno o respiro corto • vari disturbi cutanei: eruzioni cutanee di diverso tipo, prurito, rossore, gonfiore, perdita della pelle, vesciche, desquamazione o ulcerazione della cute e delle mucose. Se all’inizio del trattamento con BENACTIV GOLA ha i seguenti effetti indesiderati, si rivolga immediatamente al medico: - dolore addominale - ulcera peptica (lesione dello stomaco) - perforazione e sanguinamento dello stomaco o dell’intestino. Questi effetti indesiderati possono essere fatali e lei e/o il bambino potreste manifestarli con o senza sintomi dipreavviso. Questi effetti indesiderati si manifestano specialmente se lei è anziano oppure se lei e/o il bambino avete sofferto in passato di malattie dello stomaco e dell’intestino. Inoltre, potrebbe manifestare i seguenti effetti indesiderati: Effetti che riguardano il sangue - anemia (riduzione della quantità di globuli rossi nel sangue) - trombocitopenia (riduzione del numero delle piastrine nel sangue) - anemia aplastica (riduzione della quantità di tutti i tipi di cellule del sangue, globuli rossi, globuli bianchi, piastrine) - agranulocitosi (riduzione del numero di granulociti, un tipo di globuli bianchi, nel sangue). Effetti che riguardano il sistema nervoso - capogiri - cefalea (mal di testa) - parestesia (intorpidimento degli arti o di altre parti del corpo) - sonnolenza - accidenti cerebrovascolari (malattie causate dal mancato afflusso di sangue in una zona del cervello) - disturbi visivi - neurite ottica (grave infiammazione del nervo ottico, che può comportare riduzione della vista fino alla cecità) - emicrania (malattia cronica caratterizzata da ricorrenti mal di testa) - confusione - vertigine. Effetti che riguardano il sistema immunitario - reazioni anafilattiche (grave reazione allergica) - angioedema (reazione infiammatoria della pelle) - ipersensibilità. Effetti che riguardano l’occhio - disturbi visivi. Effetti che riguardano l’orecchio e il labirinto - tinnito (ronzio nelle orecchie). Effetti che riguardano il sistema cardiovascolare - insufficienza cardiaca - gonfiore - ipertensione (pressione del sangue alta) Effetti che riguardano i bronchi ed i polmoni - irritazione della gola - asma - broncospasmo (restringimento dei bronchi che provoca grave difficoltà respiratoria dovuta ad un ridotto passaggio dell'aria) - dispnea (mancanza di respiro) - vesciche in bocca o gola - intorpidimento di bocca o gola. Effetti che riguardano la bocca, lo stomaco e l’intestino - diarrea- lesioni all’interno della bocca - nausea - dolore a bocca e gola - sensazione di caldo o bruciore, formicolio della bocca - distensione alla pancia - dolore alla pancia - stitichezza - secchezza della bocca - difficoltà a digerire - flatulenza (emissione di gas dall’intestino) - infiammazione alla lingua - alterazione del gusto - vomito - sangue nelle feci - sangue nel vomito - perdita di sangue dallo stomaco e dall’intestino - colite - peggioramento di malattie infiammatorie del colon e dell’intestino (morbo di Crohn) - infiammazione dello stomaco (gastrite) - gastrite - ulcera peptica - perforazione gastrica. Effetti che riguardano la pelle e il tessuto sottostante - rash cutanei - prurito - orticaria (arrossamenti della pelle accompagnati da prurito) - porpora (comparsa di chiazze cutanee di diverse dimensioni color porpora) - dermatosi bollose (gravi lesioni della pelle caratterizzate da eritema, lesioni bollose con aree di distacco della pelle), includenti Sindrome di Stevens-Johnson, Necrolisi Tossica Epidermica ed Eritema multiforme. Effetti che riguardano i reni e le vie urinarie - tossicità renale - nefrite tubulo-interstiziale (infiammazione dei reni) - sindrome nefrosica (alterazione dei glomeruli renali che comporta una perdita di proteine con le urine) - insufficienza renale (riduzione della funzionalità dei reni). Effetti generali e sulla sede di somministrazione - febbre - dolore - disagio - affaticamento Effetti che riguardano il fegato - epatite Effetti generali e sulla sede di somministrazione - febbre Effetti che riguardano la sfera psichiatrica - insonnia - depressione- allucinazione. Segnalazione degli effetti indesiderati Se lei/il bambino manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/content/come-segnalare-una-sospetta-reazioneavversa. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. Come conservare BENACTIV GOLA Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla scatola dopo “Scad” o “Scadenza”. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Collutorio/Spray per mucosa orale Non richiedono alcuna condizione particolare di conservazione. Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia/Pastiglie gusto Limone e Miele Conservare a temperatura inferiore a 25°C. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene BENACTIV GOLA Collutorio • il principio attivo è: flurbiprofene (1 ml di collutorio contiene 2,5 mg di flurbiprofene) • gli altri componenti sono: glicerolo, alcool etilico, sorbitolo 70, olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato, metile paraidrossibenzoato, propile paraidrossibenzoato (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Collutorio contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati“), sodio idrossido, sodio saccarinato, menta essenza, blu patent V (E131), acqua depurata. Spray per mucosa orale • il principio attivo è: flurbiprofene (1 ml di soluzione contiene 2,5 mg di flurbiprofene) • gli altri componenti sono: glicerolo, alcool etilico, sorbitolo 70, olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato, metile paraidrossibenzoato, propile paraidrossibenzoato (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Spray per mucosa orale contiene olio di ricino idrogenato-40-poliossietilenato e paraidrossibenzoati“), sodio idrossido, sodio saccarinato, menta essenza, blu patent V (E131), acqua depurata. Pastiglie gusto Limone e Miele • il principio attivo è: flurbiprofene 8,75 mg • gli altri componenti sono: saccarosio, glucosio, miele (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele contiene saccarosio, glucosio e miele (zucchero invertito)”), macrogol 300, potassio idrossido, aroma limone, mentolo. Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia • il principio attivo è: flurbiprofene 8,75 mg • gli altri componenti sono: macrogol 300, idrossido di potassio, aroma arancia, levomentolo, acesulfame K, giallo tramonto (E110), sciroppo di maltitolo, isomaltosio (vedere paragrafo “BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia contiene giallo tramonto (E110), sciroppo di maltitolo, isomaltosio”).Descrizione dell’aspetto di BENACTIV GOLA e contenuto della confezione Collutorio BENACTIV GOLA Collutorio si presenta in forma di soluzione limpida azzurra, contenuta in un flacone di vetro giallo da 160 ml. La confezione contiene un misurino da 10 ml. Spray per mucosa orale BENACTIV GOLA Spray per mucosa orale si presenta in forma di soluzione limpida azzurra, contenuta in un flacone di vetro giallo da 15 ml, munito di valvola spray. Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia BENACTIV GOLA Pastiglie gusto Limone e Miele / BENACTIV GOLA Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia si presenta in forma di pastiglie rotonde color da giallo a marrone / color arancio chiaro contenute in blister da 16 o 24 pastiglie. Non tutte le confezioni possono essere in commercio. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd, 103-105 Bath Road, Slough, Berkshire, SL1 3UH (Regno Unito). Rappresentante per l'Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A., via G. Spadolini 7, 20141 Milano. Produttore Collutorio / Spray per mucosa orale Doppel Farmaceutici s.r.l., via Martiri delle Foibe 1, 29016 Cortemaggiore (PC). Pastiglie gusto Limone e Miele / Pastiglie Senza Zucchero gusto Arancia Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd, Nottingham Site, Thane Road, Nottingham, NG90 2DB (Regno Unito).
Aggiungi al carrello
16 %

GAVISCON SOSPENSIONE ORALE 500 + 267 MG/10 ML

​​​​​​​FOGLIO ILLUSTRATIVO GAVISCON 500 mg/10 ml + 267 mg/10 ml sospensione orale GAVISCON 500 mg/10 ml + 267 mg/10 ml sospensione orale aroma menta Sodio alginato + sodio bicarbonato Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni. Contenuto di questo foglio 1. Che cos’è Gaviscon e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere Gaviscon 3. Come prendere Gaviscon 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Gaviscon 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. CHE COS’E’ GAVISCON E A COSA SERVE Gaviscon è un medicinale che appartiene alla classe dei farmaci per il trattamento dell’ulcera peptica e della malattia da reflusso gastroesofageo. Gaviscon si usa per il trattamento sintomatico del bruciore dello stomaco occasionale. 2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI PRENDERE GAVISCON Non usi Gaviscon Se è allergico al sodio alginato o al sodio bicarbonato o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6), compresi metile paraidrossibenzoato (E218) e propile paraidrossibenzoato (E216) (parabeni). Avvertenze e precauzioni Non usi il medicinale per trattamenti protratti. Se i sintomi persistono dopo 7 giorni, consulti il medico. Negli adolescenti (12-18 anni) usare solo in caso di effettiva necessità e sotto stretto controllo del medico. In caso di insufficienza renale, il medicinale deve essere utilizzato con precauzione poiché il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi. E’ opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. Altri medicinali e Gaviscon Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe asssumere qualsiasi altro medicinale. E’ consigliabile interporre un intervallo di almeno due ore tra l’assunzione di Gaviscon e quella di altri farmaci, specialmente tetracicline, fluorochinoloni, sali di ferro, ormoni tiroidei, clorochina, bifosfonati ed estramustina. Gravidanza e allattamento Chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. In gravidanza e allattamento Gaviscon può essere usato dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio. Consultare il medico nel caso si sospetti uno stato di gravidanza o si desideri pianificare una maternità. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Gaviscon non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari. Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato. metile paraidrossibenzoato e propile paraidrossibenzoato Sodio Questo medicinale contiene 6.2 mmol (o 141 mg) di sodio per 10 ml di sospensione. Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio. Calcio carbonato Ogni dose da 10 ml di sospensione contiene 1.6 mmol (o 160 mg) di calcio carbonato.Si deve prestare attenzione nel trattare pazienti affetti da ipercalcemia, nefrocalcinosi e calcoli renali recidivi contenenti calcio. Metile paraidrossibenzoato e propile paraidrossibenzoato La sospensione contiene metile paraidrossibenzoato e propile paraidrossibenzoato che possono provocare reazioni allergiche (anche ritardate). 3. COME PRENDERE GAVISCON Quanto Adulti e adolescenti (12-18 anni): 10-20 ml (seconda-quarta tacca del misurino o 2-4 cucchiai dosatore o 1- 2 bustine monodose) dopo i pasti e al momento di coricarsi. Attenzione: non superare le dosi indicate. Popolazioni speciali Anziani: non è necessario modificare le dosi per questa fascia d’età. Pazienti con insufficienza renale: la ridotta capacità di eliminare con l’urina il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi (vedere Avvertenze e precauzioni). Quando e per quanto tempo Usi Gaviscon solo per brevi periodi di trattamento. Consulti il medico se i sintomi peggiorano o non migliorano dopo sette giorni di trattamento, se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Come Per somministrazione orale. Agitare la sospensione prima dell'uso. Se prende più Gaviscon di quanto deve Una possibile conseguenza del sovradosaggio è la distensione addominale: in tal caso ricorrere al trattamento sintomatico adottando misure di supporto generiche. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Gaviscon avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se dimentica di prendere Gaviscon Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con Gaviscon Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Molto raro: (possono interessare fino a 1 persona su 10000) reazioni anafilattiche o anafilattoidi reazioni di ipersensibilità, come orticaria sintomi respiratori come broncospasmo flatulenza, nausea edema Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Segnalazione di effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. COME CONSERVARE GAVISCON TENERE QUESTO MEDICINALE FUORI DALLA VISTA E DALLA PORTATA DEI BAMBINI. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “Scadenza”. Norme di conservazione Sospensione orale e sospensione orale aroma menta in flacone Conservare nella confezione originale. Non conservare a temperatura superiore ai 30°C. Non refrigerare.Sospensione orale aroma menta in bustine Conservare nella confezione originale. Non conservare a temperatura superiore ai 25°C. Non refrigerare. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. E’ importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservare sia la scatola che il foglio illustrativo. 6. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI Cosa contiene Gaviscon Gaviscon 500 mg/10 ml + 267 mg/10 ml sospensione orale - i principi attivi in 10 ml sono: sodio alginato 500 mg, sodio bicarbonato 267 mg - gli altri componenti sono: carbomeri, calcio carbonato, metile paraidrossibenzoato (E218), propile paraidrossibenzoato (E216), sodio idrossido (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato, metile paraidrossibenzoato e propile paraidrossibenzoato”), saccarina sodica, aroma finocchio, eritrosina, acqua depurata. Gaviscon 500 mg/10 ml + 267 mg/10 ml sospensione orale aroma menta - i principi attivi in 10 ml sono: sodio alginato 500 mg, sodio bicarbonato 267 mg - gli altri componenti sono: carbomeri, calcio carbonato, metile paraidrossibenzoato (E218), propile paraidrossibenzoato (E216), sodio idrossido (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato, metile paraidrossibenzoato e propile paraidrossibenzoato”), saccarina sodica, aroma menta, acqua depurata. Descrizione dell’aspetto di Gaviscon e contenuto della confezione Sospensione orale Flacone da 200 ml di sospensione orale. Alla confezione è annesso un misurino dosatore in polipropilene naturale con tacche da 5, 10, 15 e 20 ml, oppure un cucchiaio dosatore (polistirene trasparente) da 5 ml. Sospensione orale aroma menta - Flacone da 200 ml, 300 ml e 500 ml di sospensione orale. - Bustine monodose da 10 ml di sospensione orale. Le confezioni contengono 12, 20 o 24 bustine. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. TITOLARE DELL’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO E PRODUTTORE Reckitt Benckiser Healthcare (UK) Limited Dansom Lane, Hull, HU8 7DS, East Yorkshire, (Regno Unito) Rappresentante per l’Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A., via G. Spadolini 7, 20141 Milano
Aggiungi al carrello
20 %

GAVISCON BRUCIORE E INDIGESTIONE 24 BUSTINE

​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore Gaviscon Bruciore e Indigestione 500mg/213mg/325mg sospensione orale gusto menta Sodio alginato/ Sodio bicarbonato/ Calcio carbonato Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale poiché contiene importanti informazioni per lei. Usi questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni. Contenuto di questo foglio: 1. Che cos’è Gaviscon Bruciore e Indigestione e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere Gaviscon Bruciore e Indigestione 3. Come prendere Gaviscon Bruciore e Indigestione 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Gaviscon Bruciore e Indigestione 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. CHE COS’È GAVISCON BRUCIORE E INDIGESTIONE E A COSA SERVE Gaviscon Bruciore e Indigestione sospensione orale gusto menta in bustine è una combinazione di due antiacidi (calcio carbonato e sodio bicarbonato) e di un alginato e agisce in due modi. 1. Neutralizzando l’eccesso di acido nello stomaco per alleviare il dolore e il fastidio. 2. Formando una barriera protettiva sul contenuto dello stomaco per calmare il bruciore nel suo torace. Questo medicinale è indicato per il trattamento dei sintomi del reflusso gastro-esofageo correlati all’acidità, quali rigurgito acido, bruciore di stomaco ed indigestione, ad esempio dopo i pasti o durante la gravidanza. 2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI PRENDERE GAVISCON BRUCIORE E INDIGESTIONE Non prenda Gaviscon Bruciore e Indigestione - se è allergico ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6). Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare Gaviscon Bruciore e Indigestione se: - ha gravi problemi renali - ha disturbi elettrolitici che causano bassi livelli di fosfato nel sangue (ipofosfatemia) - soffre o ha sofferto di malattie significative ai reni o al cuore, in quanto alcuni sali possono interferire con queste malattie (si rivolga al medico riguardo il contenuto di sali) - se sa di avere una quantità ridotta di acido gastrico nello stomaco, in quanto questo medicinale potrebbe essere meno efficace. - Così come per altri prodotti anticido, l’assunzione di Gaviscon Bruciore e Indigestione sospensione orale gusto menta in bustine può mascherare i sintomi di altre malattie pre-esistenti più gravi. - Se i sintomi persistono dopo 7 giorni, consulti il medico.Bambini Non dia questo medicinale a bambini al di sotto dei 12 anni di età senza il consiglio del medico. Vi è il rischio che aumentino i livelli di sodio nel sangue (ipernatriemia) nei bambini che hanno problemi renali o che hanno un’ infiammazione dello stomaco o dell’intestino (gastroenterite). Altri medicinali e Gaviscon Bruciore e Indigestione Non prenda questo medicinale entro due ore dall’assunzione di altri medicinali per via orale perché può interferire con l’azione di alcuni altri medicinali. Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, inclusi quelli senza obbligo di prescrizione. Gravidanza, allattamento e fertilità Puo’ prendere questo medicinale se è incinta o se sta allattando al seno o se sta pianificando una gravidanza. Come per tutti i medicinali, la durata del trattamento deve essere limitata il più possibile. Informazioni importanti su alcuni componenti di Gaviscon Bruciore e Indigestione Questo medicinale contiene metile paraidrossibenzoato (E218) e propile paraidrossibenzoato (E216) che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate). Contiene anche 127,35 mg (5,53 mmoli) di sodio per dose. Questo deve essere tenuto in considerazione in pazienti che seguono una dieta a ridotto contenuto di sodio. Inoltre, questo medicinale contiene 130 mg (3,25 mmol) di calcio per dose. Si rivolga al medico prima di usare questo medicinale se ha calcoli renali o alti livelli di calcio nel sangue. 3. COME PRENDERE GAVISCON BRUCIORE E INDIGESTIONE Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. Adulti, inclusi gli anziani e bambini da 12 anni in su: 10-20 ml (da 1 a 2 bustine) dopo i pasti e la sera prima di andare a letto, fino a quattro volte a giorno. Bambini al di sotto dei 12 anni: deve essere somministrato solo su consiglio medico. Se prende più Gaviscon Bruciore e Indigestione di quanto deve Se prende più Gaviscon Bruciore e Indigestione di quanto deve è improbabile che questo le provochi danno. Tuttavia si può sentire gonfio. Consulti il suo medico se questo sintomo non passa. Se dimentica di prendere Gaviscon Bruciore e Indigestione Se dimentica una dose non è necessario raddoppiare la dose la volta successiva, continui a prenderlo come prima. 4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Se si verificano questi effetti indesiderati smetta di prendere questo medicinale e consulti immediatamente un medico. Molto raramente (meno di 1 paziente su 10.000) c’è la possibilità di una reazione allergica ai componenti del medicinale. I sintomi possono includere dolore addominale, diarrea, nausea, vomito, prurito della pelle, eruzione cutanea, prurito, capogiri, gonfiore di volto, labbra, lingua o gola, e difficoltà a respirare. L’ingestione di grandi quantità di calcio carbonato, un componente di questo medicinale, può causare un aumento del pH del sangue (alcalosi), troppo calcio nel sangue (ipercalcemia), un’aumentata secrezione di acido nello stomaco, e costipazione. Questi sintomi si verificano normalmente a seguito di assunzione di dosi superiori rispetto alla dose raccomandata.Segnalazione degli effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione (Sito web: http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili). 5. COME CONSERVARE GAVISCON BRUCIORE E INDIGESTIONE Tenere fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sull’astuccio dopo Scad. (mese/anno). La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Non conservare a temperatura superiore ai 30°C. Non refrigerare o congelare. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI Cosa contiene Gaviscon Bruciore e Indigestione I principi attivi in una dose da 10 ml di sospensione orale sono sodio alginato (500 mg), sodio bicarbonato (213 mg) e calcio carbonato (325 mg). Gli altri componenti sono carbomero 974P, metile paraidrossibenzoato (E218), propile paraidrossibenzoato (E216), saccarina sodica, aroma menta, sodio idrossido, acqua depurata. Descrizione dell’aspetto di Gaviscon Bruciore e Indigestione e contenuto della confezione Gaviscon Bruciore e Indigestione contiene una sospensione biancastra con odore e aroma di menta. Gaviscon Bruciore e Indigestione è disponibile in confezioni contenenti 4, 12 e 24 bustine. E’ possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio e produttore Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio: Reckitt Benckiser Healthcare (UK) Limited, Dansom Lane, Hull, HU8 7DS, Regno Unito. Rappresentante per l’Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A. Via G. Spadolini, 7 20141 Milano Produttore Reckitt Benckiser Healthcare Ltd, Dansom Lane, Hull, UK, HU8 7DS.
Aggiungi al carrello
15 %

GAVISCON 24 COMPRESSE MASTICABILI 250 + 133,5 MG

​​​​​​​FOGLIO ILLUSTRATIVO GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola Sodio alginato + sodio bicarbonato Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale poiché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni. Contenuto di questo foglio 1. Che cos’è Gaviscon e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere Gaviscon 3. Come prendere Gaviscon 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Gaviscon 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. CHE COS’E’ GAVISCON E A COSA SERVE Gaviscon è un medicinale che appartiene alla classe dei farmaci per il trattamento dell’ulcera peptica e della malattia da reflusso gastroesofageo. Gaviscon si usa per il trattamento sintomatico del bruciore dello stomaco occasionale. 2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI PRENDERE GAVISCON Non usi Gaviscon Se è allergico al sodio alginato o al sodio bicarbonato o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6). Avvertenze e precauzioni Non usi il medicinale per trattamenti protratti. Se i sintomi persistono dopo 7 giorni, consulti il medico. Negli adolescenti (12-18 anni) usare solo in caso di effettiva necessità e sotto stretto controllo del medico. In caso di insufficienza renale, il medicinale deve essere utilizzato con precauzione poiché il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi. E’ opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. Altri medicinali e Gaviscon Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica. E’ consigliabile interporre un intervallo di almeno due ore tra l’assunzione di Gaviscon e quella di altri farmaci specialmente tetracicline, fluorochinoloni, sali di ferro, ormoni tiroidei, clorochina, bifosfonati ed estramustina. Gravidanza e allattamento Chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. In gravidanza e allattamento Gaviscon può essere usato dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio. Consultare il medico nel caso si sospetti uno stato di gravidanza o si desideri pianificare una maternità. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Gaviscon non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari. Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame Sodio Questo medicinale contiene 2.65 mmol (o 61.5 mg) di sodio per compressa. Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio. Calcio carbonatoOgni compressa contiene 80 mg (0,8 mmol) di calcio carbonato. Si deve prestare attenzione nel trattare pazienti affetti da ipercalcemia, nefrocalcinosi e calcoli renali recidivi contenenti calcio. Aspartame Questo medicinale contiene una fonte di fenilalanina. Può esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria. 3. COME PRENDERE GAVISCON Quanto Adulti e adolescenti (12-18 anni): 2-4 compresse dopo i pasti e al momento di coricarsi. Attenzione: non superare le dosi indicate. Popolazioni speciali Anziani: non è necessario modificare le dosi per questa fascia d’età. Pazienti con insufficienza renale: la ridotta capacità di eliminare con l’urina il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi (vedere Avvertenze e precauzioni). Quando e per quanto tempo Usi Gaviscon solo per brevi periodi di trattamento. Consulti il medico se i sintomi peggiorano o non migliorano dopo sette giorni di trattamento, se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Come Per somministrazione orale. Le compresse devono essere ben masticate (possono essere spezzate e masticate un po’ alla volta). Successivamente si può bere un po’ d’acqua. Se prende più Gaviscon di quanto deve Una possibile conseguenza del sovradosaggio è la distensione addominale: in tal caso ricorrere al trattamento sintomatico adottando misure di supporto generiche. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Gaviscon avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se dimentica di prendere Gaviscon Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con Gaviscon Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Molto raro (possono interessare fino a 1 persona su 10000): reazioni anafilattiche o anafilattoidi reazioni di ipersensibilità come orticaria sintomi respiratori come broncospasmo flatulenza, nausea edema Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Segnalazione di effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. COME CONSERVARE GAVISCON TENERE GAVISCON FUORI DALLA VISTA E DALLA PORTATA DEI BAMBINI. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “Scadenza”. Norme di conservazione GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta: conservare nella confezione originale; non conservare a temperatura superiore ai 30°C.GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola: conservare nella confezione originale; non conservare a temperatura superiore ai 25°C. Compresse masticabili gusto fragola in contenitore con tappo a scatto: dopo la prima apertura del contenitore il medicinale deve essere consumato entro 6 mesi; trascorso tale periodo il medicinale residuo deve essere eliminato. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. E’ importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservare sia la scatola che il foglio illustrativo. 6. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI Cosa contiene Gaviscon GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta - I principi attivi sono: sodio alginato 250 mg, sodio bicarbonato 133,5 mg - gli altri componenti sono: mannitolo (E421), magnesio stearato, copovidone, acesulfame potassico, macrogol 20.000, aroma menta, calcio carbonato, aspartame (E951) (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame”). GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola - I principi attivi sono: sodio alginato 250 mg, sodio bicarbonato 133,5 mg - gli altri componenti sono: xylitolo, mannitolo (E421), macrogol 20.000, aroma fragola, magnesio stearato, ferro ossido rosso (E172) calcio carbonato, aspartame (E951) (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame”). Descrizione dell’aspetto di Gaviscon e contenuto della confezione Compresse masticabili gusto menta: compresse dal sapore di menta, confezionate in blister. Il contenuto della confezione è di 16, 24, 32 o 48 compresse. Compresse masticabili gusto fragola: compresse dal sapore di fragola, confezionate in contenitore per compresse o in blister. Il contenuto della confezione è di: - contenitore per compresse: 16 e 20 compresse; - blister: 16, 24, 32 e 48 compresse. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. TITOLARE DELL’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO E PRODUTTORE Reckitt Benckiser Healthcare (UK) Limited, Dansom Lane, Hull, HU8 7DS, East Yorkshire, (Regno Unito) Rappresentante per l’Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A., via G. Spadolini 7, 20141 Milano
Aggiungi al carrello
15 %

GAVISCON16 COMPRESSE MASTICABILI FRAGOLA 250 + 133,5 MG

​​​​​​​FOGLIO ILLUSTRATIVO GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola Sodio alginato + sodio bicarbonato Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale poiché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni. Contenuto di questo foglio 1. Che cos’è Gaviscon e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere Gaviscon 3. Come prendere Gaviscon 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Gaviscon 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. CHE COS’E’ GAVISCON E A COSA SERVE Gaviscon è un medicinale che appartiene alla classe dei farmaci per il trattamento dell’ulcera peptica e della malattia da reflusso gastroesofageo. Gaviscon si usa per il trattamento sintomatico del bruciore dello stomaco occasionale. 2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI PRENDERE GAVISCON Non usi Gaviscon Se è allergico al sodio alginato o al sodio bicarbonato o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6). Avvertenze e precauzioni Non usi il medicinale per trattamenti protratti. Se i sintomi persistono dopo 7 giorni, consulti il medico. Negli adolescenti (12-18 anni) usare solo in caso di effettiva necessità e sotto stretto controllo del medico. In caso di insufficienza renale, il medicinale deve essere utilizzato con precauzione poiché il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi. E’ opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. Altri medicinali e Gaviscon Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica. E’ consigliabile interporre un intervallo di almeno due ore tra l’assunzione di Gaviscon e quella di altri farmaci specialmente tetracicline, fluorochinoloni, sali di ferro, ormoni tiroidei, clorochina, bifosfonati ed estramustina. Gravidanza e allattamento Chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. In gravidanza e allattamento Gaviscon può essere usato dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio. Consultare il medico nel caso si sospetti uno stato di gravidanza o si desideri pianificare una maternità. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Gaviscon non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari. Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame Sodio Questo medicinale contiene 2.65 mmol (o 61.5 mg) di sodio per compressa. Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio. Calcio carbonatoOgni compressa contiene 80 mg (0,8 mmol) di calcio carbonato. Si deve prestare attenzione nel trattare pazienti affetti da ipercalcemia, nefrocalcinosi e calcoli renali recidivi contenenti calcio. Aspartame Questo medicinale contiene una fonte di fenilalanina. Può esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria. 3. COME PRENDERE GAVISCON Quanto Adulti e adolescenti (12-18 anni): 2-4 compresse dopo i pasti e al momento di coricarsi. Attenzione: non superare le dosi indicate. Popolazioni speciali Anziani: non è necessario modificare le dosi per questa fascia d’età. Pazienti con insufficienza renale: la ridotta capacità di eliminare con l’urina il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi (vedere Avvertenze e precauzioni). Quando e per quanto tempo Usi Gaviscon solo per brevi periodi di trattamento. Consulti il medico se i sintomi peggiorano o non migliorano dopo sette giorni di trattamento, se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Come Per somministrazione orale. Le compresse devono essere ben masticate (possono essere spezzate e masticate un po’ alla volta). Successivamente si può bere un po’ d’acqua. Se prende più Gaviscon di quanto deve Una possibile conseguenza del sovradosaggio è la distensione addominale: in tal caso ricorrere al trattamento sintomatico adottando misure di supporto generiche. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Gaviscon avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se dimentica di prendere Gaviscon Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con Gaviscon Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Molto raro (possono interessare fino a 1 persona su 10000): reazioni anafilattiche o anafilattoidi reazioni di ipersensibilità come orticaria sintomi respiratori come broncospasmo flatulenza, nausea edema Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Segnalazione di effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. COME CONSERVARE GAVISCON TENERE GAVISCON FUORI DALLA VISTA E DALLA PORTATA DEI BAMBINI. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “Scadenza”. Norme di conservazione GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta: conservare nella confezione originale; non conservare a temperatura superiore ai 30°C.GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola: conservare nella confezione originale; non conservare a temperatura superiore ai 25°C. Compresse masticabili gusto fragola in contenitore con tappo a scatto: dopo la prima apertura del contenitore il medicinale deve essere consumato entro 6 mesi; trascorso tale periodo il medicinale residuo deve essere eliminato. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. E’ importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservare sia la scatola che il foglio illustrativo. 6. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI Cosa contiene Gaviscon GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta - I principi attivi sono: sodio alginato 250 mg, sodio bicarbonato 133,5 mg - gli altri componenti sono: mannitolo (E421), magnesio stearato, copovidone, acesulfame potassico, macrogol 20.000, aroma menta, calcio carbonato, aspartame (E951) (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame”). GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola - I principi attivi sono: sodio alginato 250 mg, sodio bicarbonato 133,5 mg - gli altri componenti sono: xylitolo, mannitolo (E421), macrogol 20.000, aroma fragola, magnesio stearato, ferro ossido rosso (E172) calcio carbonato, aspartame (E951) (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame”). Descrizione dell’aspetto di Gaviscon e contenuto della confezione Compresse masticabili gusto menta: compresse dal sapore di menta, confezionate in blister. Il contenuto della confezione è di 16, 24, 32 o 48 compresse. Compresse masticabili gusto fragola: compresse dal sapore di fragola, confezionate in contenitore per compresse o in blister. Il contenuto della confezione è di: - contenitore per compresse: 16 e 20 compresse; - blister: 16, 24, 32 e 48 compresse. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. TITOLARE DELL’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO E PRODUTTORE Reckitt Benckiser Healthcare (UK) Limited, Dansom Lane, Hull, HU8 7DS, East Yorkshire, (Regno Unito) Rappresentante per l’Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A., via G. Spadolini 7, 20141 Milano
Aggiungi al carrello
20 %

NUROFENIMMEDIA 12 COMPRESSE RIVESTITE A BASE DI IBUPROFENE 200 MG

​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per il paziente NUROFENIMMEDIA 200 mg compresse rivestite Ibuprofene Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo:  3 giorni negli adolescenti al di sopra dei 12 anni  un breve periodo di trattamento negli adulti. Contenuto di questo foglio: 1 Che cos’è Nurofenimmedia e a cosa serve 2 Cosa deve sapere prima di prendere Nurofenimmedia 3 Come prendere Nurofenimmedia 4 Possibili effetti indesiderati 5 Come conservare Nurofenimmedia 6 Contenuto della confezione e altre informazioni 1 Che cos’è Nurofenimmedia e a cosa serve Nurofenimmedia contiene ibuprofene che appartiene ad un gruppo di medicinali chiamati farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) la cui azione permette di ridurre il dolore e il gonfiore provocati dall’infiammazione e la febbre. Nurofenimmedia è indicato negli adulti e negli adolescenti al di sopra dei 12 anni per il trattamento di dolori di varia natura: mal di testa (emicranie e cefalee), mal di denti, nevralgie, lombalgie, dolori a muscoli, ossa e articolazioni anche legati a traumi accidentali e sportivi, dolori mestruali. Nurofenimmedia è indicato anche come coadiuvante per il trattamento sintomatico del raffreddore e degli stati influenzali. 2 Cosa deve sapere prima di prendere Nurofenimmedia Non prenda Nurofenimmedia se: • è allergico all’ibuprofene o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6); • ha manifestato in passato reazioni allergiche quali difficoltà respiratorie (broncospasmo, asma), rinite (naso che cola), gonfiore di viso, labbra e gola (angioedema) o orticaria dopo aver assunto ibuprofene, acido acetilsalicilico o altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS); • soffre di grave malattia dei reni o del fegato (insufficienza renale o epatica); • ha sofferto di sanguinamento o perforazione dello stomaco in seguito a precedenti trattamenti a base di FANS; • soffre o ha sofferto di ulcere gastriche/duodenali (ulcere peptiche) o emorragiein atto o ricorrenti (almeno due episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento) o altre malattie dello stomaco; • soffre di una grave malattia del cuore (insufficienza cardiaca grave); • è nell’ultimo trimestre di gravidanza; • sta allattandoNon somministri Nurofenimmedia nei bambini al di sotto di 12 anni di età Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Nurofenimmedia se: • sta assumendo altri farmaci utilizzati per il trattamento del dolore, per abbassare la febbre e/o per curare l’infiammazione (antiinfiammatori non-steroidei, FANS compresi inibitori della COX2) (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofenimmedia”); • è anziano e/o ha sofferto di disturbi allo stomaco e all’intestino (storia di ulcera), soprattutto se complicati da sanguinamento o perforazione in quanto si può verificare un aumento di emorragie e perforazioni gastrointestinali. In questi casi, il medico le consiglierà di iniziare il trattamento con la più bassa dose disponibile ed eventualmente l’uso concomitante di medicinali che proteggono lo stomaco (misoprostolo o inibitori di pompa protonica). Questo deve essere considerato anche se si assumono basse dosi di aspirina o altri farmaci che possono aumentare il rischio di malattie di stomaco e intestino (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofenimmedia”). Durante il trattamento con tutti i FANS, in qualsiasi momento, con o senza sintomi di preavviso o precedente storia di gravi eventi gastrointestinali, possono verificarsi sanguinamento, ulcerazione e perforazione dello stomaco o dell’intestino, che possono essere fatali. Pertanto informi il medico di qualsiasi sintomo gastrointestinale non comune (soprattutto sanguinamento gastrointestinale) in particolare nelle fasi iniziali del trattamento. Se si verifica sanguinamento o ulcerazione gastrointestinale, sospenda il trattamento con Nurofen e contatti il medico; • soffre o ha sofferto di una malattia infiammatoria dell’intestino (colite ulcerosa, morbo di Crohn); • sta assumendo medicinali che potrebbero aumentare il rischio di ulcerazione o sanguinamento, comemedicinali utilizzati per trattare l’infiammazione e alcune malattie del sistema immunitario (corticosteroidi orali ), anticoagulanti come il warfarin, medicinali che possono avere un effetto antiaggregante come l’aspirina, medicinali per trattare la depressione (inibitori selettivi del reuptake della serotonina) (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofenimmedia”); • soffre di pressione alta e/o grave malattia del cuore (insufficienza cardiaca) poiché, in associazione alla terapia con FANS, sono state riportate ritenzione idrica, pressione alta e gonfiore; • soffre di ridotta funzionalità del fegato e/odei reni , in quanto l’uso abituale di medicinali analgesici come Nurofenimmedia può portare a un peggioramento dei problemi renali . Il medico le consiglierà di eseguire delle analisi periodiche durante il trattamento; • manifesta reazioni cutanee (dermatite esfoliativa, sindrome di Stevens–Johnson e necrolisi tossica epidermica). Interrompa il trattamento con Nurofenimmedia e contatti il medico alla prima comparsa di eruzioni cutanee, lesioni della mucosa o qualsiasi altro segno di ipersensibilità (vedere paragrafo “Possibili effetti indesiderati”).. • soffre o ha sofferto di asma (difficoltà a respirare) o reazioni allergiche in quanto potrebbe avere mancanza di respiro; • ha sofferto di un disturbo dovuto allo spostamento di una porzione dello stomaco dall’addome verso il torace attraverso il diaframma (ernia iatale); • soffre di problemi di coagulazione; • soffre di malattia cronica di tipo autoimmune che causa disturbi in varie parti del corpo, in particolare della pelle (lupus eritematoso sistemico) o da malattia mista del connettivo, in quanto aumenta il rischio di meningite asettica. I farmaci antinfiammatori/antidolorifici come ibuprofene possono essere associati a un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco o ictus, specialmente se somministrati in dosi elevate. Non superare la dose raccomandata o la durata del trattamento. Deve discutere la terapia con il medico o farmacista prima di prendere Nurofenimmedia se ha: - problemi cardiaci inclusi attacco cardiaco, angina (dolore al petto) o se ha precedenti di attacco cardiaco, intervento di bypass coronarico, malattia arteriosa periferica (scarsacircolazione alle gambe o ai piedi dovuta a restringimento oppure ostruzione delle arterie) oppure qualunque tipo di ictus (incluso ‘mini-ictus’ o "TIA", attacco ischemico transitorio); - pressione alta, diabete, colesterolo alto, storia familiare di malattia cardiaca o ictus, oppure se è un fumatore. In caso di trattamenti prolungati con Nurofenimmedia, deve effettuare periodici controlli agli occhi. Bambini e adolescenti Non dia questo medicinale ai bambini di età inferiore ai 12 anni. E’ richiesta cautela negli adolescenti (12-18 anni) disidratati poiché esiste il rischio di alterazione della funzionalità renale. Altri medicinali e Nurofenimmedia Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale. Nurofenimmedia può influenzare o essere influenzato da altri medicinali, in particolare informi il medico se sta assumendo: • altri medicinali utilizzati per il trattamento del dolore, per abbassare la febbre, e/o per curare l’infiammazione antiinfiammatori non-steroidei, FANS compresi inibitori della COX-2 o acido acetilsalicilico, poiché aumentano il rischio di possibili effetti indesiderati. • corticosteroidi medicinali utilizzati per trattare l’infiammazione e alcune malattie del sistema immunitario (corticosteroidi); • medicinali utilizzati per trattare le infezioni causate da batteri (antibiotici chinolonici); • medicinali che hanno un effetto anticoagulante (vale a dire sostanze che fluidificano il sangue impedendo la formazione di coaguli, es. aspirina/acido acetilsalicilico, warfarin, ticlopidina); • medicinali che riducono la pressione alta (ACE-inibitori come captopril, betabloccanti come atenololo, antagonisti dei recettori dell'angiotensina II come losartan) e diuretici; • medicinali utilizzati per il trattamento della depressione come gli inibitori selettivi del reuptake della serotonina; • un medicinale per trattare l’AIDS (zidovudina); • medicinali per il trattamento del diabete (elevati livelli di zuccheri nel sangue); • medicinali che modulano la risposta immunitaria (tacrolimus e ciclosporina); • un medicinale utilizzato nella cura del cancro e dei reumatismi (metotressato); • un medicinale usato per malattie mentali (litio); • un medicinale per l’interruzione della gravidanza (mifepristone): non assuma FANS negli 8-12 giorni successivi all’assunzione di mifepristone; • medicinali utilizzati per trattare malattie del cuore ( glicosidi cardiaci). Anche alcuni altri medicinali possono influenzare o essere influenzati dal trattamento con Nurofenimmedia. Pertanto consulti sempre il medico o farmacista prima di usare Nurofenimmedia con altri medicinali. Gravidanza, allattamento e fertilità Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale. Gravidanza Non assuma questo medicinale durante gli ultimi 3 mesi di gravidanza perché può causare problemi al suo bambino e durante il parto. Eviti l’uso di questo medicinale durante i primi 6 mesi di gravidanza se non strettamente necessario. In tal caso, usi la dose più bassa e per il più breve tempo possibile. AllattamentoNon prenda questo medicinale durante l’allattamento. Fertilità Eviti l’assunzione del medicinale se sta cercando una gravidanza poiché può avere un effetto sull’ovulazione. Questo effetto scompare con l’interruzione del trattamento. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Nurofenimmedia non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari, se preso per brevi periodi di trattamento. 3 Come prendere Nurofenimmedia Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico, o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. La dose raccomandata è: Età  Adolescenti sopra i 12 anni e adulti ;DOSE singola  1 – 2 compresse; Dose totale giornaliera  1 – 2 compresse, 2-3 volte al giorno. L’intervallo tra le dosi non deve essere inferiore alle 4 ore. Non superi la dose di 1200 mg (6 compresse) nelle 24 ore. ​​​​​​​Uso nei bambini e negli adolescenti: Nurofenimmedia non deve essere assunto da bambini di età inferiore a 12 anni. Uso negli anziani: Se è anziano, deve attenersi alle dosi minime consigliate. Deglutisca le compresse di Nurofenimmedia intere con un po’ d’acqua. Nurofenimmedia deve essere assunto per trattamenti di breve durata. Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l’uso della dose minima efficace per la durata di trattamento più breve possibile necessaria per controllare i sintomi. Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo:  3 giorni negli adolescenti al di sopra dei 12 anni  un breve periodo di trattamento negli adulti. Se usa più Nurofenimmedia di quanto deve Se assume un dosaggio eccessivo (sovradosaggio) di ibuprofene può presentare più comunemente i seguenti sintomi: nausea, vomito, mal di pancia, stato di sonno profondo con ridotta risposta ai normali stimoli (letargia), sonnolenza, mal di testa, vertigini, ronzio nelle orecchie (tinnito), movimenti incontrollati del corpo (convulsioni) e perdita di coscienza. I sintomi di un sovradosaggio possono manifestarsi entro 4 – 6 ore dall’assunzione di ibuprofene. Raramente può presentare: movimenti incontrollati degli occhi (nistagmo), aumento degli acidi nel sangue (acidosi metabolica), abbassamento della temperatura del corpo (ipotermia), effetti a carico del rene, sanguinamento dello stomaco e dell’intestino, profonda perdita di coscienza (coma), interruzione momentanea del respiro (apnea), diarrea, riduzione dell’attività del sistema nervoso (depressione del Sistema Nervoso Centrale) e dell’attività respiratoria (depressione del sistema respiratorio). Inoltre, può manifestare anche: disorientamento, stato di eccitazione, svenimento, abbassamento della pressione del sangue (ipotensione), diminuzione o aumento dei battiti del cuore (bradicardia o tachicardia).Se assume dosi significativamente elevate di ibuprofene può manifestare gravi danni a carico dei reni e del fegato. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Nurofenimmedia avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se dimentica di prendere Nurofenimmedia Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa. Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4 Possibili effetti indesiderati Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Se manifesta uno dei seguenti effetti indesiderati INTERROMPA il trattamento e si rivolga al medico: • gravi alterazioni della pelle e delle mucose caratterizzate da eruzioni, arrossamento, prurito e bolle (dermatiti bollose ed esfoliative che includono eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson e necrolisi tossica epidermica) • reazioni allergiche, anche gravi, che possono comprendere: orticaria, prurito, porpora, gonfiore di viso, bocca e gola (angioedema), difficoltà a respirare (broncospasmo o dispnea), alterati battiti del cuore (tachicardia), bassa pressione del sangue (ipotensione), anafilassi, shock e peggioramento dell’asma. Gli ulteriori effetti indesiderati comprendono: Non Comune (possono interessare fino a 1 persona su 100): • disturbi allo stomaco, come bruciore, dolore di stomaco e nausea • mal di testa • vertigini • eruzioni cutanee Raro (possono interessare fino a 1 persona su 1.000): • diarrea, vomito, flatulenza e stitichezza Molto raro (possono interessare fino a 1 persona su 10000): • ulcere peptiche, perforazione e sanguinamento dello stomaco e dell’intestino, feci nere e vomito con sangue • lesioni con sanguinamento della bocca, bruciore di stomaco (gastrite) • gravi malattie dei reni (insufficienza renale, necrosi papillare) particolarmente a seguito di trattamenti a lungo termine, associati ad un aumento della concentrazione di urea nel sangue, ridotta eliminazione di urea con le urine e a gonfiore (edema) • danni al fegato specialmente a seguito di trattamenti a lungo termine • riduzione del numero delle cellule del sangue (anemia, leucopenia, piastrinopenia, pancitopenia, agranulocitosi) – i primi segni sono: febbre, mal di gola, ulcere superficiali della bocca, sintomi simil-influenzali, grave stanchezza, sanguinamento di naso e pelle, lividi sulla pelle (ematomi) • meningite asettica con sintomi come torcicollo, mal di testa, nausea, vomito, febbre o disorientamento (più frequente se è affetto da lupus eritematoso sistemico o malattia mista del connettivo) • diminuzione dei livelli di emoglobina nel sangue Non noto (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili): • disturbi visivi, disagio agli occhi• grave malattia del cuore (insufficienza cardiaca), gonfiore (edema) e pressione del sangue alta (ipertensione) • disturbi del tratto respiratorio che comprendono asma, peggioramento dell’asma, respiro affannoso (broncospasmo) e difficoltà a respirare (dispnea) • peggioramento di malattie infiammatorie dell’intestino (colite e morbo di Chron) • riduzione della normale quantità di urine nell’arco della giornata • aumento degli enzimi del fegato presenti nel sangue (transaminasi). L’uso di ibuprofene, specialmente ad alte dosi (2400 mg/die) può essere associato a un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco (infarto del miocardio) o ictus. Segnalazione degli effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5 Come conservare Nurofenimmedia Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza riportata sulla confezione dopo Scad.. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. . Conservi questo medicinale ad una temperatura non superiore ai 25°C. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6 Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Nurofenimmedia compresse rivestite - Il principio attivo è l’ibuprofene sale di lisina. Ogni compressa contiene ibuprofene sale di lisina 342 mg corrispondenti a 200 mg di ibuprofene. - Gli altri componenti sono: povidone, carbossimetilamido sodico (tipo A), magnesio stearato, ipromellosa, talco, titanio biossido (E171). Descrizione dell’aspetto di Nurofenimmedia e contenuto della confezione Nurofenimmedia si presenta in forma di compresse rivestite. Il contenuto della confezione è di 12 o 24 compresse. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. Titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio e produttore Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd – 103-105 Bath Road, Slough SL1 3UH, Berkshire (UK) Rappresentante per l'Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A. – via G. Spadolini 7 – 20141 Milano Produttore Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd – Nottingham Site, Thane Road, Nottingham NG90 2DB (UK)
Aggiungi al carrello
20 %

NUROFEN INFLUENZA E RAFFREDDORE COMPRESSE

FOGLIO ILLUSTRATIVO: INFORMAZIONI PER L’UTILIZZATORE NUROFEN INFLUENZA E RAFFREDDORE 200 mg + 30 mg compresse rivestite Ibuprofene + pseudoefedrina cloridrato Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo:  3 giorni negli adolescenti al di sopra dei 12 anni  5 giorni negli adulti. Contenuto di questo foglio: 1 Che cos’è Nurofen Influenza e Raffreddore e a cosa serve 2 Cosa deve sapere prima di prendere Nurofen Influenza e Raffreddore 3 Come prendere Nurofen Influenza e Raffreddore 4 Possibili effetti indesiderati 5 Come conservare Nurofen Influenza e Raffreddore 6 Contenuto della confezione e altre informazioni 1 Che cos’è Nurofen Influenza e Raffreddore e a cosa serve Nurofen Influenza e Raffreddore contiene due principi attivi:  ibuprofene, che appartiene a un gruppo di medicinali chiamati farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) la cui azione permette di ridurre il dolore, e il gonfiore provocati dall’infiammazione e di abbassare la febbre;  pseudoefedrina cloridrato, appartiene a un gruppo di medicinali chiamati vasocostrittori la cui azione sui vasi sanguigni all’interno del naso serve per alleviare la congestione nasale. Nurofen Influenza e Raffreddore è indicato negli adulti e negli adolescenti al di sopra dei 12 anni per il trattamento dei sintomi del raffreddore e dell’influenza quali naso chiuso (congestione nasale e sinusale), dolori, mal di testa, febbre e mal di gola. Si rivolga al medico se non si sente meglio o si sente peggio dopo 3 giorni negli adolescenti al di sopra dei 12 anni e dopo 5 giorni negli adulti. 2 Cosa deve sapere prima di prendere Nurofen Influenza e Raffreddore Non prenda Nurofen Influenza e Raffreddore: • se è allergico all’ibuprofene, alla pseudoefedrina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6); • se in passato dopo aver assunto ibuprofene, acido acetilsalicilico o altri antinfiammatori non steroidei (FANS), altri medicinali per trattare la febbre o il dolore, ha manifestato reazioni allergiche quali polipi nel naso, respiro affannoso e/o difficoltoso (asma), rinite, gonfiore di viso, labbra e gola (angioedema) o orticaria; • se soffre o ha sofferto di ulcere gastriche/duodenali ricorrenti (ulcere peptiche) o sanguinamento (almeno due episodi distinti di ulcere o sanguinamento diagnosticati) • se soffre di una grave malattia dei reni o del fegato (insufficienza renale o epatica); • soffre di una grave malattia del cuore (insufficienza cardiaca grave); • se soffre di gravi problemi cardiaci o di circolazione come aumento dei battiti cardiaci (tachicardia), pressione del sangue alta, dolore al petto che si verifica quando il cuore non riceve abbastanza ossigeno (angina pectoris) • se soffre di iperattività della tiroide (ipertiroidismo); • se soffre di una malattia caratterizzata da un’elevata concentrazione di glucosio nel sangue (diabete); • se soffre di un tumore che colpisce il rene (feocromocitoma); • se soffre di aumento della pressione intraoculare (glaucoma); • se soffre di difficoltà a urinare legate a problemi alla prostata; • ha un’età inferiore a 12 anni; • se è una donna in gravidanza o in allattamento; • se sta assumendo farmaci contro la depressione, quali inibitori non selettivi delle monoamino-ossidasi (noti come IMAO) o se li ha assunti negli ultimi 14 giorni. Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Nurofen Influenza e Raffreddore se: • sta assumendo altri farmaci utilizzati per il trattamento del dolore, per abbassare la febbre e/o per curare l’infiammazione (antiinfiammatori non-steroidei, FANS compresi inibitori della COX-2) l’uso contemporaneo di questi medicinali può aumentare il rischio di effetti indesiderati e deve essere evitato (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofen Influenza e Raffreddore”) • soffre di problemi di coagulazione o sta assumendo farmaci per fluidificare il sangue (anticoaugulanti orali). Il medico valuterà attentamente se può assumere questo medicinale in quanto può portare a una riduzione della coagulazione. (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofen Influenza e Raffreddore”) è anziano e/o ha sofferto di disturbi allo stomaco e all’intestino (storia di ulcera), soprattutto con sanguinamento o perforazione o se sta assumendo farmaci che possono aumentare il rischio di eventi gastrointestinali. In questi casi, il medico le consiglierà di iniziare il trattamento con la più bassa dose disponibile ed eventualmente l’uso concomitante di medicinali che proteggono lo stomaco (misoprostolo o inibitori di pompa protonica). • soffre o ha sofferto di una malattia infiammatoria dell’intestino (colite ulcerosa, morbo di Crohn); • sta assumendo medicinali che potrebbero aumentare il rischio di ulcerazione o sanguinamento, medicinali utilizzati per trattare l’infiammazione (corticosteroidi orali), farmaci utilizzati per fluidificare il sangue (come il warfarin), farmaci antiaggreganti (l’aspirina) e i medicinali per trattare la depressione (inibitori selettivi del reuptake della serotonina) (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofen Influenza e Raffreddore”); • ha problemi cardiaci inclusi attacco cardiaco, angina (dolore al petto) o se ha precedenti di attacco cardiaco, intervento di bypass coronarico, malattia arteriosa periferica (scarsa circolazione alle gambe o ai piedi dovuta a restringimento oppure ostruzione delle arterie) oppure qualunque tipo di ictus (incluso ‘mini-ictus’ o "TIA", attacco ischemico transitorio); • ha pressione alta, diabete, colesterolo alto, storia familiare di malattia cardiaca o ictus, oppure se è un fumatore; • soffre di ridotta funzionalità dei reni • soffre o ha sofferto di reazioni allergiche o episodi di asma (difficoltà a respirare) in quanto potrebbe avere mancanza di respiro; • soffre di disturbi del fegato; • negli adolescenti disidratati (cioè che hanno perso molti liquidi con la febbre, il vomito o la diarrea) per il rischio di alterazione della funzionalità dei reni; • soffre di malattia cronica di tipo autoimmune che causa disturbi in varie parti del corpo, in particolare della pelle (le prime fasi lupus eritematoso sistemico) o da malattia mista del connettivo, in quanto aumenta il rischio di meningite asettica; • se soffre di ipereccitazione. • se assume medicinali che imitano gli effetti della stimolazione del sistema nervoso simpatico su vari tessuti come decongestionanti nasali, soppressori dell’appetito e stimolanti anfetaminici (vedere "Altri medicinali e Nurofen Influenza e Raffreddore") il medico valuterà con cautela la cosomministrazione. I farmaci antinfiammatori/antidolorifici come ibuprofene possono essere associati a un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco o ictus, specialmente se somministrati in dosi elevate. Non superare la dose raccomandata o la durata del trattamento. Durante il trattamento con tutti i FANS, in qualsiasi momento, con o senza sintomi di preavviso o precedente storia di gravi eventi gastrointestinali, sono state segnalate sanguinamento, ulcerazione e perforazione dello stomaco o dell’intestino, che possono essere fatali. Se si verifica sanguinamento o ulcerazione, sospenda il trattamento con Nurofen Influenza e Raffreddore e contatti il medico (vedere paragrafo “Possibili effetti indesiderati”). Se in passato ha sofferto di problemi gastrointestinali (tossicità gastrointestinale), specialmente se è anziano, informi il medico di qualsiasi sintomo non comune (specialmente sanguinamento gastrointestinale) in particolare nelle fasi iniziali del trattamento. Sono state segnalate molto raramente gravi reazioni alla pelle, alcune delle quali fatali, come la dermatite esfoliativa, la sindrome di StevensJohnson e la necrolisi tossica epidermica, specialmente nelle prime fasi del trattamento. Interrompa il trattamento con questo medicinale e contatti il medico alla prima comparsa di eruzioni cutanee o formazione di lesioni della mucosa o qualsiasi altro segno di ipersensibilità (vedere paragrafo “Possibili effetti indesiderati”). Per chi svolge attività sportiva L’uso del farmaco senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare comunque positività ai test antidoping. Bambini e adolescenti Non dia questo medicinale ai bambini di età inferiore ai 12 anni. Negli adolescenti disidratati esiste il rischio di alterazione della funzionalità renale. Altri medicinali e Nurofen Influenza e Raffreddore Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale. In particolare informi il medico o il farmacista se sta assumendo: • farmaci contro la depressione, quali inibitori non selettivi delle monoamino-ossidasi (noti come IMAO) o se li ha assunti negli ultimi 14 giorni (vedere il paragrafo “Non prenda Nurofen Influenza e Raffreddore”) . • altri medicinali utilizzati per il trattamento del dolore, per abbassare la febbre, e/o per curare l’infiammazione (non-steroidei, FANS compresi inibitori della COX-2), poiché aumenta il rischio di possibili effetti indesiderati. • medicinali utilizzati per il trattamento della depressione come gli inibitori selettivi del reuptake della serotonina o gli antidepressivi triciclici • medicinali utilizzati per le infiammazioni(corticosteroidi); • medicinali utilizzati per trattare le infezioni causate da batteri(antibiotici chinolonici) • medicinali che hanno un effetto anticoagulante (vale a dire sostanze che fluidificano il sangue impedendo la formazione di coaguli, es. aspirina/acido acetilsalicilico, warfarin, ticlopidina) • medicinali che riducono la pressione alta (ACE-inibitori come captopril, betabloccanti come atenololo, antagonisti dei recettori dell'angiotensina II come losartan, guanetidina, reserpina, metildopa) • medicinali che aumentano l’eliminazione di liquidi attraverso l’urina (diuretici) • un medicinale per trattare l’AIDS (zidovudina) • medicinali che modulano la risposta immunitaria come tacrolimus e ciclosporina ( aumento del rischio di tossicità renale; • medicinale utilizzato nella cura del cancro e dei reumatismi (metotressato) un medicinale usato per malattie mentali (litio); • un medicinale per l’interruzione della gravidanza (mifepristone). Non assuma FANS negli 8-12 giorni successivi all’assunzione di mifepristone • medicinali utilizzati per trattare malattie del cuore (glicosidi cardiaci come la digitale) medicinali che imitano gli effetti della stimolazione del sistema nervoso simpatico su vari tessuti come decongestionanti nasali e soppressori dell’appetito (medicinali simpatico mimetici ); • un medicinale utilizzato nelle aritmie cardiache (chinidina); • medicinali utilizzati per l’emicrania (alcaloidi della segale cornuta) • sostanza che viene somministrata durante il parto per provocare una contrazione dell’utero (ossitocina); • medicinali utilizzati per ridurre l’appetito (anoressizzanti) e psicostimolanti Anche alcuni altri medicinali possono influenzare o essere influenzati dal trattamento con Nurofen. Pertanto consulti sempre il medico o farmacista prima di usare Nurofen Influenza e Raffreddore con altri medicinali. Gravidanza, allattamento e fertilità Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale. Gravidanza Non prenda Nurofen Influenza e Raffreddore se è in gravidanza perché questo medicinale può causare problemi al suo bambino e durante il parto. Allattamento Non prenda Nurofen Influenza e Raffreddore se sta allattando al seno. Fertilità L’uso di Nurofen Influenza e Raffreddore non è raccomandato se state cercando una gravidanza perchè può avere effetto sull‘ovulazione. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Nurofen Influenza e Raffreddore non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari. Nurofen Influenza e Raffreddore contiene giallo tramonto FCF: può causare reazioni allergiche. 3 Come prendere Nurofen Influenza e Raffreddore Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico, o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. Se non diversamente prescritto dal medico, la dose iniziale raccomandata negli adulti e negli adolescenti oltre i 12 anni è 1-2 compresse al giorno, poi, se necessario 1-2 compresse ogni 4 ore. Prenda le compresse di NUROFEN INFLUENZA E RAFFREDDORE intere con un po’ d’acqua Non superare la dose di 6 compresse nelle 24 ore Uso in persone con problemi al fegato o renali Se è una persona anziana con problemi ai reni o al fegato il medico stabilirà la dose Per quanto tempo Il prodotto è inteso per trattamenti di breve durata. Usi questo medicinale per:  3 giorni massimo negli adolescenti tra i 12 anni e i 18 anni  5 giorni massimo negli adulti. Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi. Se prende più Nurofen Influenza e Raffreddore di quanto deve In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Nurofen Influenza e Raffreddore avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. I sintomi di un sovradosaggio sono: nausea, vomito, dolori addominali e più raramente diarrea. Si possono manifestare anche ronzio alle orecchie, mal di testa, sanguinamento di stomaco e intestino. Nei casi di sovradosaggio più grave i sintomi sono capogiri, sonnolenza, occasionalmente eccitazione, disorientamento o coma e convulsioni. Si possono verificare anche una diminuzione del ph del sangue (acidosi metabolica) e una riduzione della coagulazione (diminuzione del tempo di protrombina). Si possono verificare, inoltre, problemi ai reni e al fegato e problemi nella respirazione (depressione respiratoria), Nei soggetti asmatici si può avere un peggioramento della malattia. Per la presenza di pseudo-efedrina in caso di sovradosaggio si possono verificare i seguenti sintomi: irritabilità, irrequietezza, tremori, sete, visione offuscata, ansia , respiro affannoso, insonnia, febbre, sudore, occhi sporgenti, allucinazioni, debolezza muscolare, palpitazioni, convulsioni, ritenzione urinaria e difficoltà ad urinare,pressione del sangue alta, nausea, vomito, tachicardia e irregolarità nel battito cardiaco. Se dimentica di prendere Nurofen Influenza e Raffreddore Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa. Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di Nurofen Influenza e Raffreddore, si rivolga al medico o al farmacista. 4 Possibili effetti indesiderati Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Se manifesta uno dei seguenti effetti indesiderati INTERROMPA il trattamento e si rivolga al medico: • ulcerazioni o sanguinamenti dello stomaco e dell’intestino; non necessariamente precedute da sintomi di preavviso, o da precedente storia di gravi malattie dello stomaco e dell’intestino • alterazioni della pelle e delle mucose (eruzioni, arrossamento, prurito, bolle), poiché potrebbero essere segni di gravi reazioni allergiche (dermatite esfoliativa, sindrome di Stevens-Johnson e necrolisi tossica epidermica) L’insorgenza delle reazioni si verificano nella maggior parte dei casi nelle prime fasi del trattamento. • Difficoltà a respirare (broncospasmo) • allucinazioni, irrequietezza o disturbi del sonno. (vedere paragrafo “Avvertenze e precauzioni”) Gli ulteriori effetti indesiderati comprendono: Non Comune (possono interessare fino a 1 persona su 100): • disordini della digestione (dispepsia), dolori all’addome e nausea • mal di testa, tremori • reazioni allergiche che si manifestano con orticaria e prurito.* • eruzioni cutanee* Raro (possono interessare fino a 1 persona su 1000): • diarrea, vomito, emissione di gas dall’intestino (flatulenza) e difficoltà ad andare di corpo (costipazione) Molto raro (possono interessare fino a 1 persona su 10000): • ulcere peptiche, perforazione e sanguinamento dello stomaco e dell’intestino, feci nere e vomito di sangue a volte fatale in particolare negli anziani (vedere paragrafo “Avvertenze e precauzioni”) • lesioni con sanguinamento della bocca, bruciore di stomaco (gastrite) grave malattia dei reni (insufficienza renale grave compresa necrosi papillare). Specialmente nel corso di lunghi trattamenti, associata ad aumento dei livelli di urea nel sangue e a gonfiore (edema). • danni al fegato • riduzione del numero delle cellule del sangue (anemia, leucopenia, piastrinopenia, pancitopenia, agranulocitosi), i primi segni sono: febbre, mal di gola, ulcere superficiali della bocca, sintomi similinfluenzali, grave stanchezza, sanguinamento inspiegabile, lividi sulla pelle (ematomi) • gravi reazioni allergiche (anafilassi, angioedema o shock grave).I sintomi possono essere rigonfiamento del viso, della lingua e della laringe, difficoltà a respirare (dispnea), battito del cuore accelerato (tachicardia), pressione bassa del sangue (ipotensione), • malattia del sistema nervoso centrale di origine virale(meningite asettica), con sintomi come torcicollo, mal di testa, nausea, vomito, febbre o disorientamento (più frequente se è affetto da lupus eritematoso sistemico o malattia mista del connettivo) • diminuzione dei livelli di emoglobina (la sostanza che trasporta l’ossigeno) nel sangue • possono verificarsi reazioni cutanee con bolle incluse la sindrome di Stevens-Johnson, eritema multiforme e necrolisi tossica epidermica Non noto (la frequenza non può essere stabilita sulla base dei dati disponibili): • disturbi del tratto respiratorio, dovuti a reazioni allergiche, che comprendono respiro affannoso e/o difficoltoso (asma), respiro affannoso (broncospasmo) e difficoltà a respirare (dispnea)* • pressione alta del sangue (ipertensione) (vedere paragrafo “Avvertenze e precauzioni”) • palpitazioni, alterazioni del ritmo del cuore (tachicardia, aritmia) • gonfiore (edema) • dolore toracico • insufficienza cardiaca(vedere paragrafo “Avvertenze e precauzioni”) • insonnia • ansia • agitazione • irrequietezza • allucinazioni • peggioramento di malattie infiammatorie dell’intestino (colite e morbo di Crohn)(vedere paragrafo “Avvertenze e precauzioni”) • secchezza della bocca • eccessiva sudorazione • debolezza muscolare • riduzione della normale quantità di urine nell’arco della giornata • irritabilità • sete. *le reazioni allergiche comprendono a) reazioni allergiche non specifiche e anafilassi, b) reattività del tratto respiratorio che comprende asma, peggioramento dell’asma, broncospasmo o dispnea o c) diverse patologie cutanee quali varie eruzioni cutanee, prurito, orticaria, arrossamento della pelle con sanguinamenti (porpora), segni sulla pelle e gonfiore nella zona di occhi e labbra (angioedema) e molto raramente dermatiti bollose ed esfoliative che includono necrolisi epidermica tossica, sindrome di Stevens-Johnson ed eritema multiforme, d) reazioni allergiche dovute alla pseudoefedrina o a composti simili (reazioni di cross reattività con la pseudo efedrina) Sono stati riscontrati anche i seguenti effetti collaterali: intolleranza gastrointestinale, emorragie, sudorazione, vertigini, dolore toracico (dolore precordiale), difficoltà ad urinare e insonnia Segnalazione degli effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5 Come conservare Nurofen Influenza e Raffreddore Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione. Non getti i medicinali nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6 Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Nurofen Influenza e Raffreddore I principi attivi sono:  ibuprofene; ogni compressa contiene 200 mg di ibuprofene;  pseudoefedrina cloridrato; ogni compressa contiene 30 mg di pseudoefedrina cloridrato pari a 24,6 mg di pseudoefedrina. Gli altri componenti sono: fosfato triciclico, sodio carbossimetilcellulosa, cellulosa microcristallina, povidone, metilidrossipropilcellulosa, magnesio stearato, talco, giallo di chinolina (E104), giallo tramonto FCF (E110) (vedere paragrafo “Nurofen Influenza e Raffreddore contiene giallo tramonto FCF”), biossido di titanio (E171). Descrizione dell’aspetto di Nurofen Influenza e Raffreddore e contenuto della confezione Nurofen Influenza e Raffreddore si presenta in forma di compresse rotonde rivestite. Il contenuto della confezione è di 12 o 24 compresse. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. Titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio e produttore Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd – 103-105 Bath Road, Slough SL1 3UH, Berkshire (UK) Rappresentante per l'Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A. – via G. Spadolini 7 – 20141 Milano Produttore Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd – Nottingham Site, Thane Road, Nottingham NG90 2DB (UK)
Aggiungi al carrello
20 %

NUROFEN 12 COMPRESSE RIVESTITE 400 MG ANTINFIAMMATORIO

​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per il paziente NUROFEN 200 mg compresse rivestite NUROFEN 400 mg compresse rivestite Ibuprofene Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo:  3 giorni negli adolescenti al di sopra dei 12 anni  un breve periodo di trattamento negli adulti. Contenuto di questo foglio: 1 Che cos’è Nurofen e a cosa serve 2 Cosa deve sapere prima di prendere Nurofen 3 Come prendere Nurofen 4 Possibili effetti indesiderati 5 Come conservare Nurofen 6 Contenuto della confezione e altre informazioni 1 Che cos’è Nurofen e a cosa serve Nurofen contiene ibuprofene che appartiene ad un gruppo di medicinali chiamati farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) la cui azione permette di ridurre il dolore e il gonfiore provocati dall’infiammazione e la febbre. Nurofen è indicato negli adulti e negli adolescenti al di sopra dei 12 anni per il trattamento di dolori di varia natura: mal di testa, mal di denti, nevralgie, dolori a muscoli, ossa e articolazioni, dolori mestruali. Nurofen è indicato anche come coadiuvante per il trattamento sintomatico degli stati febbrili ed influenzali. 2 Cosa deve sapere prima di prendere Nurofen Non prenda Nurofen se: • è allergico all’ibuprofene o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6); • ha manifestato in passato reazioni allergiche quali difficoltà respiratorie (broncospasmo, asma), rinite (naso che cola), gonfiore di viso, labbra e gola (angioedema) o orticaria dopo aver assunto ibuprofene, acido acetilsalicilico o altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS); • soffre di grave malattia dei reni o del fegato (insufficienza renale o epatica); • soffre di una grave malattia del cuore (insufficienza cardiaca grave); • ha sofferto di sanguinamento o perforazione dello stomaco in seguito a precedenti trattamenti a base di FANS; • soffre o ha sofferto di ulcere gastriche/duodenali (ulcere peptiche) o emorragie in atto o ricorrenti(almeno due episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento); • è nell’ultimo trimestre di gravidanza.Non somministri Nurofen nei bambini al di sotto di 12 anni di età Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Nurofen se: • sta assumendo altri farmaci utilizzati per il trattamento del dolore, per abbassare la febbre e/o per curare l’infiammazione (antiinfiammatori non-steroidei, FANS compresi inibitori della COX-2) (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofen”); • è anziano e/o ha sofferto di disturbi allo stomaco e all’intestino (storia di ulcera), soprattutto se complicati da sanguinamento o perforazione in quanto si può verificare un aumento di emorragie e perforazioni gastrointestinali. In questi casi, il medico le consiglierà di iniziare il trattamento con la più bassa dose disponibile ed eventualmente l’uso concomitante di medicinali che proteggono lo stomaco (misoprostolo o inibitori di pompa protonica). Questo deve essere considerato anche se si assumono basse dosi di aspirina o altri farmaci che possono aumentare il rischio di malattie di stomaco e intestino (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofen”). Durante il trattamento con tutti i FANS, in qualsiasi momento, con o senza sintomi di preavviso o precedente storia di gravi eventi gastrointestinali, possono verificarsi sanguinamento, ulcerazione e perforazione dello stomaco o dell’intestino, che possono essere fatali. Pertanto informi il medico di qualsiasi sintomo gastrointestinale non comune (soprattutto sanguinamento gastrointestinale) in particolare nelle fasi iniziali del trattamento. Se si verifica sanguinamento o ulcerazione gastrointestinale, sospenda il trattamento con Nurofen e contatti il medico; • soffre o ha sofferto di una malattia infiammatoria dell’intestino (colite ulcerosa, morbo di Crohn); • sta assumendo medicinali che potrebbero aumentare il rischio di ulcerazione o sanguinamento, come medicinali utilizzati per trattare l’infiammazione e alcune malattie del sistema immunitario (corticosteroidi orali ), anticoagulanti come il warfarin, medicinali che possono avere un effetto antiaggregante come l’aspirina, medicinali per trattare la depressione (inibitori selettivi del reuptake della serotonina) (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofen”); • soffre di pressione alta e/o grave malattia del cuore (insufficienza cardiaca) poiché, in associazione alla terapia con FANS, sono state riportate ritenzione idrica, pressione alta e gonfiore; • soffre di ridotta funzionalità del fegato e/odei reni , in quanto l’uso abituale di medicinali analgesici come Nurofen può portare a gravi problemi renali permanenti (con possibile insorgenza di insufficienza renale). Il medico le consiglierà di eseguire delle analisi periodiche durante il trattamento; • manifesta reazioni cutanee (dermatite esfoliativa, sindrome di Stevens–Johnson e necrolisi tossica epidermica). Interrompa il trattamento con Nurofen e contatti il medico alla prima comparsa di eruzioni cutanee, lesioni della mucosa o qualsiasi altro segno di ipersensibilità (vedere paragrafo “Possibili effetti indesiderati”). • soffre o ha sofferto di asma (difficoltà a respirare) o reazioni allergiche in quanto potrebbe avere mancanza di respiro; • soffre di problemi di coagulazione; • soffre di malattia cronica di tipo autoimmune che causa disturbi in varie parti del corpo, in particolare della pelle (lupus eritematoso sistemico) o da malattia mista del connettivo, in quanto aumenta il rischio di meningite asettica. I farmaci antinfiammatori/antidolorifici come ibuprofene possono essere associati a un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco o ictus, specialmente se somministrati in dosi elevate. Non superare la dose raccomandata o la durata del trattamento. Deve discutere la terapia con il medico o farmacista prima di prendere Nurofen se ha: - problemi cardiaci inclusi attacco cardiaco, angina (dolore al petto) o se ha precedenti di attacco cardiaco, intervento di bypass coronarico, malattia arteriosa periferica (scarsa circolazione alle gambe o ai piedi dovuta a restringimento oppure ostruzione delle arterie) oppure qualunque tipo di ictus (incluso ‘mini-ictus’ o "TIA", attacco ischemico transitorio);- pressione alta, diabete, colesterolo alto, storia familiare di malattia cardiaca o ictus, oppure se è un fumatore. Bambini e adolescenti Non dia questo medicinale ai bambini di età inferiore ai 12 anni. E’ richiesta cautela negli adolescenti (12-18 anni) disidratati poiché esiste il rischio di alterazione della funzionalità renale. Altri medicinali e Nurofen Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale. Nurofen può influenzare o essere influenzato da altri medicinali, in particolare informi il medico se sta assumendo: • altri medicinali utilizzati per il trattamento del dolore, per abbassare la febbre, e/o per curare l’infiammazione (antiinfiammatori non-steroidei, FANS compresi inibitori della COX-2 o acido acetilsalicilico), poiché aumentano il rischio di possibili effetti indesiderati. • medicinali utilizzati per trattare l’infiammazione e alcune malattie del sistema immunitario (corticosteroidi); • medicinali utilizzati per trattare le infezioni causate da batteri (antibiotici chinolonici); • medicinali che hanno un effetto anticoagulante (vale a dire sostanze che fluidificano il sangue impedendo la formazione di coaguli, es. aspirina/acido acetilsalicilico, warfarin, ticlopidina) • medicinali utilizzati per il trattamento della depressione come gli inibitori selettivi del reuptake della serotonina; • un medicinale per trattare l’AIDS (zidovudina); • medicinali che modulano la risposta immunitaria (tacrolimus e ciclosporina); • un medicinale utilizzato nella cura del cancro e dei reumatismi (metotressato); • un medicinale usato per malattie mentali (litio); • un medicinale per l’interruzione della gravidanza (mifepristone): non assuma FANS negli 8-12 giorni successivi all’assunzione di mifepristone; • medicinali che riducono la pressione alta (ACE-inibitori come captopril, betabloccanti come atenololo, antagonisti dell’angiotensina II come losartan) e diuretici; • medicinali utilizzati per trattare malattie del cuore (glicosidi cardiaci). Anche alcuni altri medicinali possono influenzare o essere influenzati dal trattamento con Nurofen. Pertanto consulti sempre il medico o il farmacista prima di usare Nurofen con altri medicinali. Nurofen con cibi e bevande Se soffre di disturbi di stomaco, prenda Nurofen preferibilmente a stomaco pieno. Gravidanza, allattamento e fertilità Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale. Gravidanza Non assuma questo medicinale durante gli ultimi 3 mesi di gravidanza perché può causare problemi al suo bambino e durante il parto. Eviti l’uso di questo medicinale durante i primi 6 mesi di gravidanza se non strettamente necessario. In tal caso, usi la dose più bassa e per il più breve tempo possibile. Allattamento Questo medicinale passa in piccole quantità nel latte materno. Può essere usato durante l’allattamento se assunto alle dosi consigliate e per brevi periodi di tempo. Fertilità Eviti l’assunzione del medicinale se sta cercando una gravidanza poiché può avere un effetto sull’ovulazione. Questo effetto scompare con l’interruzione del trattamento.Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Nurofen non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari, se preso per brevi periodi di trattamento. Nurofen 200 mg compresse rivestite contiene: • saccarosio: se il medico le ha diagnosticato un’intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contattati prima di prendere questo medicinale. • sodio: Questo medicinale contiene meno di 1 mmol (23 mg) di sodio per compressa, cioè è praticamente ‘senza sodio’ Nurofen 400 mg compresse rivestite contiene: • saccarosio: se il medico le ha diagnosticato un’intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contattati prima di prendere questo medicinale. • sodio: Questo medicinale contiene 25,1 mg di sodio per compressaDa tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio. 3 Come prendere Nurofen Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico, o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. La dose raccomandata è: Nurofen 200 mg compresse rivestite Età Adolescenti sopra i 12 anni e adulti; DOSE singola 1 – 2 compresse; Dose totale giornaliera 1-2 compresse, 2-3 volte al giorno. L’intervallo tra le dosi non deve essere inferiore alle 4 ore. Non superi la dose di 1200 mg (6 compresse) nelle 24 ore. Nurofen 400 mg compresse rivestite Età Adolescenti sopra i 12 anni e adulti; Dose singola 1 compressa; Dose totale giornaliera 1 compressa, 2-3 volte al giorno. L’intervallo tra le dosi non deve essere inferiore alle 4 ore. Non superi la dose di 1200 mg (3 compresse) nelle 24 ore. ​​​​​​​Uso nei bambini e negli adolescenti: Nurofen non deve essere assunto da bambini di età inferiore a 12 anni. Uso negli anziani: Non sono richieste modifiche della dose Se soffre di disturbi di stomaco, prenda Nurofen preferibilmente a stomaco pieno. Nurofen deve essere assunto per trattamenti di breve durata.Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l’uso della dose minima efficace per la durata di trattamento più breve possibile necessaria per controllare i sintomi. Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo:  3 giorni negli adolescenti al di sopra dei 12 anni  un breve periodo di trattamento negli adulti. Se usa più Nurofen di quanto deve Se assume un dosaggio eccessivo (sovradosaggio) di ibuprofene può presentare più comunemente i seguenti sintomi: nausea, vomito, mal di pancia, stato di sonno profondo con ridotta risposta ai normali stimoli (letargia), sonnolenza, mal di testa, vertigini, ronzio nelle orecchie (tinnito), movimenti incontrollati del corpo (convulsioni) e perdita di coscienza. I sintomi di un sovradosaggio possono manifestarsi entro 4 – 6 ore dall’assunzione di ibuprofene. Raramente può presentare: movimenti incontrollati degli occhi (nistagmo), aumento degli acidi nel sangue (acidosi metabolica), abbassamento della temperatura del corpo (ipotermia), effetti a carico del rene, sanguinamento dello stomaco e dell’intestino, profonda perdita di coscienza (coma), interruzione momentanea del respiro (apnea), diarrea, riduzione dell’attività del sistema nervoso (depressione del Sistema Nervoso Centrale) e dell’attività respiratoria (depressione del sistema respiratorio). Inoltre, può manifestare anche: disorientamento, stato di eccitazione, svenimento, abbassamento della pressione del sangue (ipotensione), diminuzione o aumento dei battiti del cuore (bradicardia o tachicardia). Se assume dosi significativamente elevate di ibuprofene può manifestare gravi danni a carico dei reni e del fegato. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Nurofen avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se dimentica di prendere Nurofen Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa. Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4 Possibili effetti indesiderati Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Se manifesta uno dei seguenti effetti indesiderati INTERROMPA il trattamento e si rivolga al medico: • gravi alterazioni della pelle e delle mucose caratterizzate da eruzioni, arrossamento, prurito e bolle (dermatiti bollose ed esfoliative che includono eritema multiforme, sindrome di StevensJohnson e necrolisi tossica epidermica) • reazioni allergiche, anche gravi, che possono comprendere: orticaria, prurito, porpora, gonfiore di viso, bocca e gola (angioedema), difficoltà a respirare (broncospasmo o dispnea), alterati battiti del cuore (tachicardia), bassa pressione del sangue (ipotensione), anafilassi, shock e peggioramento dell’asma. Gli ulteriori effetti indesiderati comprendono: Non Comune (possono interessare fino a 1 persona su 100): • disturbi allo stomaco, come bruciore, dolore di stomaco e nausea • mal di testa • vertigini • eruzioni cutaneeRaro (possono interessare fino a 1 persona su 1.000): • diarrea, vomito, flatulenza, stitichezza Molto raro (possono interessare fino a 1 persona su 10000): • ulcere peptiche, perforazione e sanguinamento dello stomaco e dell’intestino, feci nere e vomito di sangue • lesioni con sanguinamento della bocca, bruciore di stomaco (gastrite) • grave malattia del cuore (insufficienza cardiaca), edema e pressione del sangue alta (ipertensione) • gravi malattie dei reni (insufficienza renale, necrosi papillare) particolarmente a seguito di trattamenti a lungo termine, associati ad un aumento della concentrazione di urea nel sangue (i primi segni sono: urinare in quantità inferiore al normale, malessere generale). • danni al fegato specialmente a seguito di trattamenti a lungo termine • riduzione del numero delle cellule del sangue (anemia, leucopenia, piastrinopenia, pancitopenia, agranulocitosi) – i primi segni sono: febbre, mal di gola, ulcere superficiali della bocca, sintomi simil-influenzali, grave stanchezza, sanguinamento di naso e pelle, lividi sulla pelle (ematomi) • meningite asettica con sintomi come torcicollo, mal di testa, nausea, vomito, febbre o disorientamento (più frequente se è affetto da lupus eritematoso sistemico o malattia mista del connettivo) • diminuzione dei livelli di emoglobina nel sangue • disturbi visivi Non noto (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili): • disturbi del tratto respiratorio che comprendono asma, peggioramento dell’asma, respiro affannoso (broncospasmo) e difficoltà a respirare (dispnea) • peggioramento di malattie infiammatorie dell’intestino (colite e morbo di Chron) L’uso di ibuprofene, specialmente ad alte dosi (2400 mg/die) può essere associato a un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco (infarto del miocardio) o ictus. Segnalazione degli effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5 Come conservare Nurofen Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza riportata sulla confezione dopo Scad.. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Nurofen 200 mg compresse rivestite: nessuna particolare condizione di conservazione. Nurofen 400 mg compresse rivestite: conservi ad una temperatura non superiore ai 30°C. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6 Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Nurofen 200 mg compresse rivestite- Il principio attivo è l’ibuprofene. Ogni compressa contiene 200 mg di ibuprofene. - Gli altri componenti sono: saccarosio, croscarmellosa sodica, sodio laurilsolfato, sodio citrato, carmellosa sodica, acido stearico, silice colloidale anidra, talco, gomma arabica nebulizzato essiccato, titanio biossido, macrogol 6000, inchiostro (gomma lacca, ossido di ferro nero E172, glicole propilenico E1520). Cosa contiene Nurofen 400 mg compresse rivestite - Il principio attivo è l’ibuprofene. Ogni compressa contiene 400 mg di ibuprofene. - Gli altri componenti sono: saccarosio, croscarmellosa sodica, sodio laurilsolfato, sodio citrato, carmellosa sodica, acido stearico, silice colloidale anidra, talco, gomma arabica nebulizzato essiccato, titanio biossido, macrogol 6000, inchiostro (gomma lacca, ossido di ferro rosso (E 172), glicole propilenico (E1520), ammonio idrossido (E527), simeticone). Descrizione dell’aspetto di Nurofen e contenuto della confezione Nurofen si presenta in forma di compresse rivestite. Il contenuto della confezione è di 12 o 24 compresse. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. Titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio e produttore Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd – 103-105 Bath Road, Slough SL1 3UH, Berkshire (UK) Rappresentante per l'Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A. – via G. Spadolini 7 – 20141 Milano Produttore Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd – Nottingham Site, Thane Road, Nottingham NG90 2DB (UK)
Aggiungi al carrello
25 %

VELVET SMOOTH WET AND DRY ROLL PER PEDICURE RESISTENTE ALL'ACQUA

Velvet Smooth Wet & Dry della Dr. Scholl è un nuovo rullo ricaricabile per la pedicure, per limare le callosità dei piedi e le pelli dure e ispessite dei talloni. Resistente all'acqua. Velvet Smooth Wet & Dry è il nuovo rullo della Scholl per la pedicure, per rimuovere callosità e pelli indurite, lasciando piedi morbidi e vellutati. Velvet Smooth Roll Ricaricabile per pedicure, è ricaricabile, senza cavo e può essere utilizzato sia in codizioni asciutte che durante il bagno o la doccia. Grazie alla testina rotante appositamente progettata per l'utilizzo sia su pelle asciutta che su pelle bagnata, rimuove le zone di pelle indurite e le aree callose delicatamente e in poci minuti. Usalo delicatamente sui tuoi piedi e proverai da sbito un'incredibile sensazione di benessere. Le novità di questo prodotto rispotto al Velvet Soft Roll classico sono fondamentalmente tree : E' ricaricabile, non è più necessario cambiare le batterie. Ha la base di ricarica, è sufficiente appoggiare sopra l'apparecchio per ricaricarlo E' resistente all'acqua, può essere utilizzato sotto la doccia o sotto il rubinetto senza problemi. Molto spesso infatti è comodo utilizzare questo prodotto sotto la doccia, l'acqua della doccia ammorbidisce la pelle e facilita la funzione dell'apparecchio di rimozioni di calli e pelli indurite, lasciando i piedi morbidi e dall'aspetto migliore Ha 2 velocità regolabili di rotazione. Potrai scegliere tu in base alle tue preferenze a quale velocità utilizzare l'apparecchio, Modo d'uso Segui le istruzioni all'interno della confezione. Metti in carica l'apparecchio, una volta caricato è pronto all'uso. La testina rotante è già all'interno dell'apparecchio.  Avvertenze Velvet Smooth Roll Ricaricabile per Pedicure non è indicato per i diabetici e per le persone con problemi di circolazione del sangue. Segui le istruzioni inserite all'interno della confezione Contenuto 1 Scholl Velvet Smooth Roll Ricaricabile per Pedicure 1 Testina Rotante Ricaricabile 1 Base per Ricarica con Cavo 1 Spina
Aggiungi al carrello
20 %

NUROFENTEEN 12 COMPRESSE OROSOLUBILI GUSTO LIMONE 200 MG

Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore NUROFENTEEN 200 mg compresse orodispersibili limone Ibuprofene Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale poiché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi_ o Dopo 3 giorni negli adolescenti o Dopo 3 giorni se soffre di febbre o dopo 4 giorni se soffre di dolore negli adulti. In questo foglio illustrativo 1 Che cos’è NUROFENTEEN e a che cosa serve 2 Cosa deve sapere prima di prendere NUROFENTEEN 3 Come prendere NUROFENTEEN 4 Possibili effetti indesiderati 5 Come conservare NUROFENTEEN 6 Ulteriori informazioni 1 Che cos’è NUROFENTEEN e a che cosa serve NUROFENTEEN contiene 200 mg di ibuprofene. L’ibuprofene appartiene ad un gruppo di medicine chiamato Farmaci Antinfiammatori Non Steroidei (FANS). Questi medicinali agiscono cambiando la risposta corporea a dolore, gonfiore e alta temperatura. NUROFENTEEN è usato per • alleviare i sintomi del dolore da lieve a moderato come mal di testa, mal di denti e dolori mestruali • ridurre la febbre 2. Cosa deve sapere prima di prendere NUROFENTEEN Non prenda NUROFENTEEN se: • E’ allergico (ipersensibile) all’ibuprofene o ad uno qualsiasi degli altri componenti di NUROFENTEEN (elencati al paragrafo 6) • ha sofferto di difficoltà respiratoria, asma, rinite, gonfiore di volto e/o mani o orticaria dopo aver assunto ibuprofene, acido acetilsalicilico o altri analgesici simili (FANS)• soffre di grave insufficienza epatica, grave insufficienza renale o grave insufficienza cardiaca • ha (o ha avuto) due o più episodi di ulcera allo stomaco o di sanguinamento dello stomaco • ha avuto sanguinamento o perforazione gastrointestinale in seguito a precedenti trattamenti con FANS • ha emorragia cerebrovascolare o altri tipi di sanguinamento in fase attiva • soffre di disturbi non chiariti della formazione del sangue • soffre di grave disidratazione (causata da vomito, diarrea o insufficiente assunzione di liquidi) • è negli ultimi 3 mesi di gravidanza (vedere sotto). Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere NUROFENTEEN • se soffre di alcune malattie della pelle (lupus eritematoso sistemico (LES) o malattia mista del connettivo), • se soffre di gravi reazioni cutanee come dermatite esfoliativa, sindrome di Stevens-Johnson e necrolisi epidermica tossica. L’uso di NUROFENTEEN deve essere immediatamente sospeso ai primi segnali di reazioni cutanee, lesioni alle mucose o qualsiasi altro segnale di reazione allergica. • se soffre di una patologia ereditaria della formazione del sangue (Porfiria acuta intermittente) • se ha problemi di coagulazione del sangue • se soffre o ha sofferto di disturbi del tratto gastrointestinale (colite ulcerativa o morbo di Crohn). • se soffre di ridotta funzionalità renale. • se soffre di disordini epatici. • se sta pianificando una gravidanza. • Se soffre o ha sofferto di asma o di malattie allergiche, in quanto potrebbe avere mancanza di respiro. • Se soffre di febbre da fieno, polipi nasali o patologie respiratorie ostruttive croniche, in quanto esiste un aumentato rischio di sviluppare reazioni allergiche. Le reazioni allergiche si possono manifestare sotto forma di attacchi d’asma (cosiddetta asma da analgesici), gonfiore della pelle (edema di Quincke) od orticaria. • Si consiglia di evitare di prendere NUROFENTEEN se ha la varicella. • Se si assume NUROFENTEEN per lunghi periodi di tempo, è necessario effettuare regolarmente gli esami per valutare la funzionalità epatica e la funzionalità renale, ed effettuare la conta delle cellule del sangue. • gli effetti indesiderati possono essere minimizzati usando la dose minima efficace per il minor tempo possibile • gli anziani hanno maggior rischio di sviluppare reazioni avverse.• In generale, l’uso abituale di (diversi tipi di) analgesici può portare a gravi problemi renali permanenti. Questo rischio può aumentare in caso di sforzo fisico associato a perdita di sali e disidratazione. Pertanto deve essere evitato. • L’uso prolungato di qualsiasi tipo di analgesico per il mal di testa può peggiorarne i sintomi. Se ciò si verifica o si sospetta questa situazione deve interrompere l’assunzione di NUROFENTEEN e consultare il medico. La diagnosi di mal di testa da abuso di medicinali (MOH) deve essere sospettata in pazienti che hanno mal di testa frequenti o giornalieri nonostante (o a causa di) l’uso regolare di medicinali analgesici • L’assunzione in associazione con altri FANS, inclusi gli inibitori selettivi della ciclossigenasi 2, può aumentare il rischio di effetti indesiderati e deve essere evitato (vedere paragrafo “Assunzione di altri medicinali”) • Negli adolescenti disidratati esiste il rischio di compromissione renale. • Particolare attenzione è richiesta se ha recentemente subito un intervento di chirurgia maggiore • I FANS possono mascherare i sintomi di infezioni e febbre. • I farmaci antinfiammatori/antidolorifici come ibuprofene possono essere associati a un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco o ictus, specialmente se somministrati in dosi elevate. Non superare la dose o la durata del trattamento raccomandata. Deve discutere la terapia con il medico o farmacista prima di prendere NUROFENTEEN se ha: - problemi cardiaci inclusi attacco cardiaco, angina (dolore al petto) o se ha precedenti di attacco cardiaco, intervento di bypass coronarico, malattia arteriosa periferica (scarsa circolazione alle gambe o ai piedi dovuta a restringimento oppure ostruzione delle arterie) oppure qualunque tipo di ictus (incluso ‘mini-ictus’ o "TIA", attacco ischemico transitorio); - pressione alta, diabete, colesterolo alto, storia familiare di malattia cardiaca o ictus, oppure se è un fumatore. Assunzione di altri medicinali Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale. NUROFENTEEN può influenzare o essere influenzato da altri medicinali. Ad esempio:- medicinali che hanno un effetto anticoagulante (vale a dire sostanze che fluidificano il sangue impedendo la formazione di coaguli, es. aspirina/acido acetilsalicilico, warfarin, ticlopidina) - medicinali che riducono la pressione alta (ACE-inibitori come captopril, betabloccanti come atenololo, antagonisti dei recettori dell'angiotensina II come losartan) Anche alcuni altri medicinali possono influenzare o essere influenzati dal trattamento con NUROFENTEEN. Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza obbligo di prescrizione medica. In particolare informi il medico o il farmacista se sta assumendo: Digossina (per insufficienza cardiaca). L’effetto della digossina può essere potenziato; Glucocorticoidi (medicinali contenenti cortisone o sostanze simili al cortisone) Possono aumentare il rischio di ulcere e sanguinamenti gastrointestinali; Agenti antiaggreganti gastrointestinali Agenti antiaggreganti Possono aumentare il rischio di sanguinamenti;  Fenitoina (per l’epilessia) L’effetto della fenitoina può essere potenziato;  Inibitori selettivi del reuptake della serotonina (medicinali per la depressione) Possono aumentare il rischio di sanguinamento gastrointestinale; Litio (un medicinale usato per malattie maniaco-depressive e depressione) L’effetto del litio può essere potenziato; Probenecid e sulfinpirazoni (medicinali per la gotta) Possono ritardare l’eliminazione dell’ibuprofene da parte del corpo; Diuretici risparmiatori di potassio Possono portare a elevati livelli di potassio nel sangue (iperkaliemia); Metotrexato (un medicinale per il cancro o i reumatismi) L’effetto del metotrexato può essere potenziato; Tacrolimus e ciclosporina (medicinali immunosoppressori) Si può verificare danno renale; Zidovudina (un medicinale per iltrattamento dell’HIV/Aids) L’uso di NUROFENTEEN puòportare ad un aumento del rischio di sanguinamento nelle articolazioni o ad un sanguinamento che provoca gonfiore in pazienti emofilici sieropositivi per l’HIV; Sulfoniluree (medicinali antidiabetici) Sono possibili interazioni ; Antibiotici chinolonici Possono aumentare il rischio di convulsioni (crisi); Inibitori del CYP2C9 La somministrazione concomitante di ibuprofene e inibitori del CYP2C9 può aumentare l’esposizione all’ibuprofene (substrato del CYP2C9). In uno studio con voriconazolo e fluconazolo (inibitori del CYP2C9), si è osservata una aumentata esposizione al S(+)–ibuprofene da approssimativamente l’80% al 100%. Si deve prendere in considerazione la riduzione della dose di ibuprofene quando si somministrano concomitantemente forti inibitori del CYP2C9, in particolar modo quando dosi elevate di ibuprofene vengono somministrate con voriconazolo o fluconazolo.; Altri FANS che includono gli inibitori selettivi della ciclossigenasi 2 Possono aumentare il rischio di ulcere e sanguinamenti gastrointestinali; Acido acetilsalicilico (a basso dosaggio) L’effetto fluidificante del sangue può essere compromesso; Medicinali per fluidificare il sangue (come warfarin) L’ibuprofene può potenziare gli effetti di questi medicinali; Medicinali per la pressione sanguigna alta e diuretici L’ibuprofene può ridurre l’effetto di questi medicinali e potrebbe aumentare il rischio per i reni. Assunzione di NUROFENTEEN con cibo e bevande Si raccomanda l’assunzione di NUROFENTEEN a stomaco pieno nei soggetti con ipersensibilità gastrica. Gravidanza, allattamento e fertilità Gravidanza Non assuma questo medicinale durante gli ultimi 3 mesi di gravidanza. Eviti l’uso di questo medicinale durante i primi 6 mesi di gravidanza se non prescritto dal medico. Allattamento Questo medicinale passa nel latte materno, ma può essere usato durante l’allattamento se assunto alle dosi raccomandate e per brevi periodi di tempo. Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di assumere qualunque medicinale. Fertilità Eviti l’assunzione del medicinale se sta pianificando una gravidanza. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Per brevi periodi di trattamento, questo medicinale non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare e usare macchinari. Importanti informazioni su alcuni componenti di NUROFENTEEN Questo medicinale contiene aspartame, una fonte di fenilalanina che può essere pericoloso per chi soffre di fenilchetonuria. 3. Come prendere NUROFENTEEN NUROFENTEEN non dovrebbe essere assunto da bambini di età inferiore a 12 anni. Negli adolescenti: Nel caso l’uso del medicinale sia necessario per più di 3 giorni negli adolescenti, o nel caso di peggioramento della sintomatologia, deve essere consultato il medico. Negli adulti: Deve consultare il medico se i sintomi peggiorano o non migliorano dopo 3 giorni di trattamento in caso di febbre o dopo 4 giorni in caso di dolore. Prenda NUROFENTEEN seguendo sempre espressamente indicato quanto riportato in questo foglio. Sa ha dubbi consulti il medico o il farmacista. Se non diversamente prescritto dal medico, la dose standard è: Età Adolescent i sopra i 12 anni e adulti; Dose singola (compres se orodisper sibili) 1 – 2 ; Dose totale giornaliera (compresse orodispersibili) Dose iniziale 1-2 compresse orodispersibili (da 200 mg a 400mg di ibuprofene) quindi, se necessario 1 o 2 compresse orodispersibili (200 mg o 400 mg di ibuprofene) ogni 4-6 ore. Non assuma più di 6 compresse orodispersibili (1200 mg di ibuprofene) nelle 24 ore. ​​​​​​​Lasciare dissolvere le compresse orodispersibili sulla lingua e ingoiare la massa disciolta delle compresse. L’assunzione di liquidi non è necessaria. Si rivolga al medico o al farmacista se gli effetti di questo medicinale sono superiori o inferiori a quelli attesi. Se prende più NUROFENTEEN di quanto deve Consulti un medico immediatamente. Possono verificarsi i seguenti sintomi: nausea, vomito, dolore di stomaco o più raramente diarrea. In aggiunta mal di testa, emorragia gastrointestinale, vertigini, capogiri, sonnolenza, nistagmo, visione offuscata, tintinnii nelle orecchie, pressione sanguigna bassa, eccitazione, disorientamento, coma, convulsioni, perdita di coscienza, iperkaliemia, acidosi metabolica, aumento del tempo di protrombina/INR, insufficienza renale acuta, danno epatico, depressione respiratoria, cianosi e peggioramento dell’asma in soggetti asmatici. Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. Possibili effetti indesiderati Come tutti i medicinali, NUROFENTEEN può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati usando la dose minima efficace per il minor tempo possibile per il sollievo dai sintomi. Potrebbe manifestare uno degli effetti indesiderati noti dei FANS (vedere sotto). Se ciò accade, o se ha preoccupazioni in merito, interrompa l’assunzione di questo medicinale e informi il medico il prima possibile. Gli anziani che prendono questo medicinale sono maggiormente a rischio di sviluppare problemi associati con gli effetti indesiderati. Smetta di prendere questo medicinale e consulti immediatamente il medico se presenta: • segni di sanguinamento intestinale come: grave dolore addominale, feci scure, vomito con sangue o particelle scure simili a grani di caffè; • segni di reazioni allergiche molto rare ma gravi come peggioramento dell’asma, inspiegabile sibilo o mancanza di respiro, gonfiore del volto, della lingua o della gola, difficoltà respiratoria, battito accelerato, caduta della pressione sanguigna che provochi shock. Questi sintomi si possono verificare anche al primo utilizzo di questo medicinale • gravi reazioni cutanee come eruzioni cutanee sull’intero corpo, desquamazione, formazione di vesciche o sfaldamento della pelle.Consulti il medico se manifesta una delle seguenti reazioni avverse Comune (può colpire fino ad un utilizzatore su 10) • problemi gastrointestinali, come bruciore di stomaco, dolori addominali e nausea, indigestione, diarrea, vomito, flatulenza (aria) e stitichezza e lievi perdite di sangue nello stomaco e/o nell’intestino che in casi eccezionali possono causare anemia. Non comune (può colpire fino ad un utilizzatore su 100) • Ulcere gastrointestinali, sanguinamento e perforazione, infiammazione della mucosa orale con ulcerazione, peggioramento di disturbi intestinali esistenti (colite ulcerativa o morbo di Crohn), gastrite. • Disturbi del sistema nervoso centrale come mal di testa, capogiro, insonnia, agitazione, irritabilità o stanchezza. • Disturbi della vista. • Eruzioni cutanee varie • Reazioni di ipersensibilità con orticaria e prurito Raro (può colpire fino ad un utilizzatore su 1000) • Tinnito (scampanellio nelle orecchie). • Aumentate concentrazioni di acido urico nel sangue, dolore ai fianchi e/o all’addome, sangue nelle urine e febbre possono essere segni di danni renali (necrosi papillare). • Diminuzione dei livelli di emoglobina Molto raro (può colpire fino ad un utilizzatore su 10.000) • esofagite, pancreatite, formazione di restringimenti membranosi nell’intestino (restringimenti intestinali simil-diaframmatici). • insufficienza cardiaca, infarto e gonfiore di volto e mani (edema) • Riduzione della quantità di urine e gonfiore (specialmente in pazienti con elevata pressione sanguigna o ridotta funzionalità renale); gonfiore (edema) e urine torbide (sindrome nefrosica); malattia infiammatoria del rene (nefrite interstiziale) che può portare ad insufficienza renale acuta. Se si presenta uno qualunque dei suddetti sintomi o se ha una sensazione generale di malessere smetta di prendere NUROFENTEEN e consulti immediatamente il medico in quanto potrebbero essere i primi segni di danno renale o insufficienza renale. • Reazioni psicotiche e depressione • Pressione sanguigna alta e vasculite • Palpitazioni • Disfunzione epatica, danno al fegato (primo segno potrebbe essere alterazione del colore della cute), specialmente per lunghi periodi di trattamento, insufficienza epatica, infiammazione acuta del fegato (epatite). • problemi nella produzione delle cellule del sangue – primi segni sono: febbre, mal di gola, ulcere superficiali della bocca, sintomi similinfluenzali, grave spossatezza, sanguinamento di naso e pelle eematomi inspiegati. In questi casi deve smettere di prendere NUROFENTEEN e consulti immediatamente il medico. Non deve essere effettuato alcun trattamento di automedicazione con analgesici e farmaci per ridurre la febbre (medicinali antipiretici) • Gravi infezioni cutanee e complicazioni ai tessuti molli sono state riscontrate durante un’infezione da varicella. • E’ stato descritto il peggioramento di infiammazioni correlate ad infezioni (ad esempio fascite necrotizzante) associato all’uso di alcuni analgesici (FANS). Se si manifestano o peggiorano i segni di un’infezione, si rivolga immediatamente al medico per valutare se è necessaria una terapia anti-infettiva/antibiotica. • Sintomi di meningite asettica con rigidità del collo, mal di testa, nausea, vomito, febbre o disorientamento sono stati osservati durante l’uso di ibuprofene. I pazienti con patologie autoimmuni (SLE, malattia mista del connettivo) possono esserne più facilmente soggetti. Contatti il medico immediatamente se questi sintomi si manifestano. • Gravi forme di reazioni cutanee come esantemi della cute con rossore e formazione di vesciche (ad esempio sindrome di StevensJohnson, necrolisi tossica epidermica/ sindrome di Lyell), perdita di capelli (alopecia). Non nota (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili): • Reattività del tratto respiratorio che comprende asma, broncospasmo e dispnea. Medicinali come NUROFENTEEN possono essere associati a un lieve incremento del rischio di attacco cardiaco (Infarto del miocardio) o ictus. Segnalazione degli effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. Come conservare NUROFENTEEN Tenere il medicinale fuori dalla portata e dalla vista dei bambini. Non usai NUROFENTEEN dopo la data di scadenza indicata sulla confezione e sul blister. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese indicato. Non conservare al di sopra di 25°C. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Queste aiuterà a proteggere l’ambiente.6. Ulteriori informazioni Cosa contiene NUROFENTEEN Il principio attivo è l’ibuprofene. Ogni compressa orodispersibile contiene 200 mg di ibuprofene. Gli altri ingredienti sono: etilcellulosa, biossido di silicio precipitato, ipromellosa, mannitolo, aspartame (E951), croscaramellosa sodica, magnesio stearato, aroma (limone – contiene sorbitolo). Come appare NUROFENTEEN e contenuto della confezione Le compresse orodispersibili sono bianche – biancastre, rotonde e con caratteristico odore di menta. Le compresse orodispersibili sono disponibili in confezioni di 4, 6, 10, 12, 18, 20, 24, 30, 36, 40 e 48 compresse orodispersibili. Non tutte le confezioni sono commercializzate. Titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio e Produttore Titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio: Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd – 103-105 Bath Road, Slough SL1 3UH, Berkshire (UK) Rappresentante per l'Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A. – via G. Spadolini 7 – 20141 Milano Produttore: Ethypharm Industries - Z.I. De Saint Arnoult, 28170 Chateauneuf-en Thymerais (Francia) Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd, Thane Road, Nottingham NG90 6BH (UK) Questo prodotto medicinale è autorizzato negli Stati Membri della Comunità Economica Europea con le seguenti denominazioni: Austria: Nurofen 200 mg Schmelztabletten Lemon Belgium: Nurofen Smelttabletten, orodispergeerbare tabletten France: Nurofen 200mg, Comprimé orodispersible Greece: Nurofen Lemon Orodispersible Tablet 200mg Italy: NUROFENTEEN 200mg Compresse Orodispersibili Limone Luxembourg: Nurofen Comprimés Fondants, comprimés orodispersible Netherlands: Nurofen 200 Lemon Smelttablet
Aggiungi al carrello
20 %

NUROFEN COMPRESSE RIVESTITE A BASE DI IBUPROFENE 200MG

​​​​​​​ ​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per il paziente NUROFEN 200 mg compresse rivestite NUROFEN 400 mg compresse rivestite Ibuprofene Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo:  3 giorni negli adolescenti al di sopra dei 12 anni  un breve periodo di trattamento negli adulti. Contenuto di questo foglio: 1 Che cos’è Nurofen e a cosa serve 2 Cosa deve sapere prima di prendere Nurofen 3 Come prendere Nurofen 4 Possibili effetti indesiderati 5 Come conservare Nurofen 6 Contenuto della confezione e altre informazioni 1 Che cos’è Nurofen e a cosa serve Nurofen contiene ibuprofene che appartiene ad un gruppo di medicinali chiamati farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) la cui azione permette di ridurre il dolore e il gonfiore provocati dall’infiammazione e la febbre. Nurofen è indicato negli adulti e negli adolescenti al di sopra dei 12 anni per il trattamento di dolori di varia natura: mal di testa, mal di denti, nevralgie, dolori a muscoli, ossa e articolazioni, dolori mestruali. Nurofen è indicato anche come coadiuvante per il trattamento sintomatico degli stati febbrili ed influenzali. 2 Cosa deve sapere prima di prendere Nurofen Non prenda Nurofen se: • è allergico all’ibuprofene o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6); • ha manifestato in passato reazioni allergiche quali difficoltà respiratorie (broncospasmo, asma), rinite (naso che cola), gonfiore di viso, labbra e gola (angioedema) o orticaria dopo aver assunto ibuprofene, acido acetilsalicilico o altri farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS); • soffre di grave malattia dei reni o del fegato (insufficienza renale o epatica); • soffre di una grave malattia del cuore (insufficienza cardiaca grave); • ha sofferto di sanguinamento o perforazione dello stomaco in seguito a precedenti trattamenti a base di FANS; • soffre o ha sofferto di ulcere gastriche/duodenali (ulcere peptiche) o emorragie in atto o ricorrenti(almeno due episodi distinti di dimostrata ulcerazione o sanguinamento); • è nell’ultimo trimestre di gravidanza.Non somministri Nurofen nei bambini al di sotto di 12 anni di età Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Nurofen se: • sta assumendo altri farmaci utilizzati per il trattamento del dolore, per abbassare la febbre e/o per curare l’infiammazione (antiinfiammatori non-steroidei, FANS compresi inibitori della COX-2) (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofen”); • è anziano e/o ha sofferto di disturbi allo stomaco e all’intestino (storia di ulcera), soprattutto se complicati da sanguinamento o perforazione in quanto si può verificare un aumento di emorragie e perforazioni gastrointestinali. In questi casi, il medico le consiglierà di iniziare il trattamento con la più bassa dose disponibile ed eventualmente l’uso concomitante di medicinali che proteggono lo stomaco (misoprostolo o inibitori di pompa protonica). Questo deve essere considerato anche se si assumono basse dosi di aspirina o altri farmaci che possono aumentare il rischio di malattie di stomaco e intestino (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofen”). Durante il trattamento con tutti i FANS, in qualsiasi momento, con o senza sintomi di preavviso o precedente storia di gravi eventi gastrointestinali, possono verificarsi sanguinamento, ulcerazione e perforazione dello stomaco o dell’intestino, che possono essere fatali. Pertanto informi il medico di qualsiasi sintomo gastrointestinale non comune (soprattutto sanguinamento gastrointestinale) in particolare nelle fasi iniziali del trattamento. Se si verifica sanguinamento o ulcerazione gastrointestinale, sospenda il trattamento con Nurofen e contatti il medico; • soffre o ha sofferto di una malattia infiammatoria dell’intestino (colite ulcerosa, morbo di Crohn); • sta assumendo medicinali che potrebbero aumentare il rischio di ulcerazione o sanguinamento, come medicinali utilizzati per trattare l’infiammazione e alcune malattie del sistema immunitario (corticosteroidi orali ), anticoagulanti come il warfarin, medicinali che possono avere un effetto antiaggregante come l’aspirina, medicinali per trattare la depressione (inibitori selettivi del reuptake della serotonina) (vedere paragrafo “Altri medicinali e Nurofen”); • soffre di pressione alta e/o grave malattia del cuore (insufficienza cardiaca) poiché, in associazione alla terapia con FANS, sono state riportate ritenzione idrica, pressione alta e gonfiore; • soffre di ridotta funzionalità del fegato e/odei reni , in quanto l’uso abituale di medicinali analgesici come Nurofen può portare a gravi problemi renali permanenti (con possibile insorgenza di insufficienza renale). Il medico le consiglierà di eseguire delle analisi periodiche durante il trattamento; • manifesta reazioni cutanee (dermatite esfoliativa, sindrome di Stevens–Johnson e necrolisi tossica epidermica). Interrompa il trattamento con Nurofen e contatti il medico alla prima comparsa di eruzioni cutanee, lesioni della mucosa o qualsiasi altro segno di ipersensibilità (vedere paragrafo “Possibili effetti indesiderati”). • soffre o ha sofferto di asma (difficoltà a respirare) o reazioni allergiche in quanto potrebbe avere mancanza di respiro; • soffre di problemi di coagulazione; • soffre di malattia cronica di tipo autoimmune che causa disturbi in varie parti del corpo, in particolare della pelle (lupus eritematoso sistemico) o da malattia mista del connettivo, in quanto aumenta il rischio di meningite asettica. I farmaci antinfiammatori/antidolorifici come ibuprofene possono essere associati a un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco o ictus, specialmente se somministrati in dosi elevate. Non superare la dose raccomandata o la durata del trattamento. Deve discutere la terapia con il medico o farmacista prima di prendere Nurofen se ha: - problemi cardiaci inclusi attacco cardiaco, angina (dolore al petto) o se ha precedenti di attacco cardiaco, intervento di bypass coronarico, malattia arteriosa periferica (scarsa circolazione alle gambe o ai piedi dovuta a restringimento oppure ostruzione delle arterie) oppure qualunque tipo di ictus (incluso ‘mini-ictus’ o "TIA", attacco ischemico transitorio);- pressione alta, diabete, colesterolo alto, storia familiare di malattia cardiaca o ictus, oppure se è un fumatore. Bambini e adolescenti Non dia questo medicinale ai bambini di età inferiore ai 12 anni. E’ richiesta cautela negli adolescenti (12-18 anni) disidratati poiché esiste il rischio di alterazione della funzionalità renale. Altri medicinali e Nurofen Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale. Nurofen può influenzare o essere influenzato da altri medicinali, in particolare informi il medico se sta assumendo: • altri medicinali utilizzati per il trattamento del dolore, per abbassare la febbre, e/o per curare l’infiammazione (antiinfiammatori non-steroidei, FANS compresi inibitori della COX-2 o acido acetilsalicilico), poiché aumentano il rischio di possibili effetti indesiderati. • medicinali utilizzati per trattare l’infiammazione e alcune malattie del sistema immunitario (corticosteroidi); • medicinali utilizzati per trattare le infezioni causate da batteri (antibiotici chinolonici); • medicinali che hanno un effetto anticoagulante (vale a dire sostanze che fluidificano il sangue impedendo la formazione di coaguli, es. aspirina/acido acetilsalicilico, warfarin, ticlopidina) • medicinali utilizzati per il trattamento della depressione come gli inibitori selettivi del reuptake della serotonina; • un medicinale per trattare l’AIDS (zidovudina); • medicinali che modulano la risposta immunitaria (tacrolimus e ciclosporina); • un medicinale utilizzato nella cura del cancro e dei reumatismi (metotressato); • un medicinale usato per malattie mentali (litio); • un medicinale per l’interruzione della gravidanza (mifepristone): non assuma FANS negli 8-12 giorni successivi all’assunzione di mifepristone; • medicinali che riducono la pressione alta (ACE-inibitori come captopril, betabloccanti come atenololo, antagonisti dell’angiotensina II come losartan) e diuretici; • medicinali utilizzati per trattare malattie del cuore (glicosidi cardiaci). Anche alcuni altri medicinali possono influenzare o essere influenzati dal trattamento con Nurofen. Pertanto consulti sempre il medico o il farmacista prima di usare Nurofen con altri medicinali. Nurofen con cibi e bevande Se soffre di disturbi di stomaco, prenda Nurofen preferibilmente a stomaco pieno. Gravidanza, allattamento e fertilità Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale. Gravidanza Non assuma questo medicinale durante gli ultimi 3 mesi di gravidanza perché può causare problemi al suo bambino e durante il parto. Eviti l’uso di questo medicinale durante i primi 6 mesi di gravidanza se non strettamente necessario. In tal caso, usi la dose più bassa e per il più breve tempo possibile. Allattamento Questo medicinale passa in piccole quantità nel latte materno. Può essere usato durante l’allattamento se assunto alle dosi consigliate e per brevi periodi di tempo. Fertilità Eviti l’assunzione del medicinale se sta cercando una gravidanza poiché può avere un effetto sull’ovulazione. Questo effetto scompare con l’interruzione del trattamento.Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Nurofen non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari, se preso per brevi periodi di trattamento. Nurofen 200 mg compresse rivestite contiene: • saccarosio: se il medico le ha diagnosticato un’intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contattati prima di prendere questo medicinale. • sodio: Questo medicinale contiene meno di 1 mmol (23 mg) di sodio per compressa, cioè è praticamente ‘senza sodio’ Nurofen 400 mg compresse rivestite contiene: • saccarosio: se il medico le ha diagnosticato un’intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contattati prima di prendere questo medicinale. • sodio: Questo medicinale contiene 25,1 mg di sodio per compressaDa tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio. 3 Come prendere Nurofen Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico, o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. La dose raccomandata è: Nurofen 200 mg compresse rivestite Età Adolescenti sopra i 12 anni e adulti; DOSE singola 1 – 2 compresse; Dose totale giornaliera 1-2 compresse, 2-3 volte al giorno. L’intervallo tra le dosi non deve essere inferiore alle 4 ore. Non superi la dose di 1200 mg (6 compresse) nelle 24 ore. Nurofen 400 mg compresse rivestite Età Adolescenti sopra i 12 anni e adulti; Dose singola 1 compressa; Dose totale giornaliera 1 compressa, 2-3 volte al giorno. L’intervallo tra le dosi non deve essere inferiore alle 4 ore. Non superi la dose di 1200 mg (3 compresse) nelle 24 ore. ​​​​​​​Uso nei bambini e negli adolescenti: Nurofen non deve essere assunto da bambini di età inferiore a 12 anni. Uso negli anziani: Non sono richieste modifiche della dose Se soffre di disturbi di stomaco, prenda Nurofen preferibilmente a stomaco pieno. Nurofen deve essere assunto per trattamenti di breve durata.Gli effetti indesiderati possono essere minimizzati con l’uso della dose minima efficace per la durata di trattamento più breve possibile necessaria per controllare i sintomi. Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo:  3 giorni negli adolescenti al di sopra dei 12 anni  un breve periodo di trattamento negli adulti. Se usa più Nurofen di quanto deve Se assume un dosaggio eccessivo (sovradosaggio) di ibuprofene può presentare più comunemente i seguenti sintomi: nausea, vomito, mal di pancia, stato di sonno profondo con ridotta risposta ai normali stimoli (letargia), sonnolenza, mal di testa, vertigini, ronzio nelle orecchie (tinnito), movimenti incontrollati del corpo (convulsioni) e perdita di coscienza. I sintomi di un sovradosaggio possono manifestarsi entro 4 – 6 ore dall’assunzione di ibuprofene. Raramente può presentare: movimenti incontrollati degli occhi (nistagmo), aumento degli acidi nel sangue (acidosi metabolica), abbassamento della temperatura del corpo (ipotermia), effetti a carico del rene, sanguinamento dello stomaco e dell’intestino, profonda perdita di coscienza (coma), interruzione momentanea del respiro (apnea), diarrea, riduzione dell’attività del sistema nervoso (depressione del Sistema Nervoso Centrale) e dell’attività respiratoria (depressione del sistema respiratorio). Inoltre, può manifestare anche: disorientamento, stato di eccitazione, svenimento, abbassamento della pressione del sangue (ipotensione), diminuzione o aumento dei battiti del cuore (bradicardia o tachicardia). Se assume dosi significativamente elevate di ibuprofene può manifestare gravi danni a carico dei reni e del fegato. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Nurofen avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se dimentica di prendere Nurofen Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della compressa. Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4 Possibili effetti indesiderati Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Se manifesta uno dei seguenti effetti indesiderati INTERROMPA il trattamento e si rivolga al medico: • gravi alterazioni della pelle e delle mucose caratterizzate da eruzioni, arrossamento, prurito e bolle (dermatiti bollose ed esfoliative che includono eritema multiforme, sindrome di StevensJohnson e necrolisi tossica epidermica) • reazioni allergiche, anche gravi, che possono comprendere: orticaria, prurito, porpora, gonfiore di viso, bocca e gola (angioedema), difficoltà a respirare (broncospasmo o dispnea), alterati battiti del cuore (tachicardia), bassa pressione del sangue (ipotensione), anafilassi, shock e peggioramento dell’asma. Gli ulteriori effetti indesiderati comprendono: Non Comune (possono interessare fino a 1 persona su 100): • disturbi allo stomaco, come bruciore, dolore di stomaco e nausea • mal di testa • vertigini • eruzioni cutaneeRaro (possono interessare fino a 1 persona su 1.000): • diarrea, vomito, flatulenza, stitichezza Molto raro (possono interessare fino a 1 persona su 10000): • ulcere peptiche, perforazione e sanguinamento dello stomaco e dell’intestino, feci nere e vomito di sangue • lesioni con sanguinamento della bocca, bruciore di stomaco (gastrite) • grave malattia del cuore (insufficienza cardiaca), edema e pressione del sangue alta (ipertensione) • gravi malattie dei reni (insufficienza renale, necrosi papillare) particolarmente a seguito di trattamenti a lungo termine, associati ad un aumento della concentrazione di urea nel sangue (i primi segni sono: urinare in quantità inferiore al normale, malessere generale). • danni al fegato specialmente a seguito di trattamenti a lungo termine • riduzione del numero delle cellule del sangue (anemia, leucopenia, piastrinopenia, pancitopenia, agranulocitosi) – i primi segni sono: febbre, mal di gola, ulcere superficiali della bocca, sintomi simil-influenzali, grave stanchezza, sanguinamento di naso e pelle, lividi sulla pelle (ematomi) • meningite asettica con sintomi come torcicollo, mal di testa, nausea, vomito, febbre o disorientamento (più frequente se è affetto da lupus eritematoso sistemico o malattia mista del connettivo) • diminuzione dei livelli di emoglobina nel sangue • disturbi visivi Non noto (la frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili): • disturbi del tratto respiratorio che comprendono asma, peggioramento dell’asma, respiro affannoso (broncospasmo) e difficoltà a respirare (dispnea) • peggioramento di malattie infiammatorie dell’intestino (colite e morbo di Chron) L’uso di ibuprofene, specialmente ad alte dosi (2400 mg/die) può essere associato a un modesto aumento del rischio di attacco cardiaco (infarto del miocardio) o ictus. Segnalazione degli effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo: www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5 Come conservare Nurofen Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza riportata sulla confezione dopo Scad.. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Nurofen 200 mg compresse rivestite: nessuna particolare condizione di conservazione. Nurofen 400 mg compresse rivestite: conservi ad una temperatura non superiore ai 30°C. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6 Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Nurofen 200 mg compresse rivestite- Il principio attivo è l’ibuprofene. Ogni compressa contiene 200 mg di ibuprofene. - Gli altri componenti sono: saccarosio, croscarmellosa sodica, sodio laurilsolfato, sodio citrato, carmellosa sodica, acido stearico, silice colloidale anidra, talco, gomma arabica nebulizzato essiccato, titanio biossido, macrogol 6000, inchiostro (gomma lacca, ossido di ferro nero E172, glicole propilenico E1520). Cosa contiene Nurofen 400 mg compresse rivestite - Il principio attivo è l’ibuprofene. Ogni compressa contiene 400 mg di ibuprofene. - Gli altri componenti sono: saccarosio, croscarmellosa sodica, sodio laurilsolfato, sodio citrato, carmellosa sodica, acido stearico, silice colloidale anidra, talco, gomma arabica nebulizzato essiccato, titanio biossido, macrogol 6000, inchiostro (gomma lacca, ossido di ferro rosso (E 172), glicole propilenico (E1520), ammonio idrossido (E527), simeticone). Descrizione dell’aspetto di Nurofen e contenuto della confezione Nurofen si presenta in forma di compresse rivestite. Il contenuto della confezione è di 12 o 24 compresse. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. Titolare dell’Autorizzazione all’Immissione in Commercio e produttore Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd – 103-105 Bath Road, Slough SL1 3UH, Berkshire (UK) Rappresentante per l'Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A. – via G. Spadolini 7 – 20141 Milano Produttore Reckitt Benckiser Healthcare International Ltd – Nottingham Site, Thane Road, Nottingham NG90 2DB (UK)
Aggiungi al carrello