Vuoto / € 0,00
Il tuo carrello è vuoto

Filtra per

Prezzo

€ 0 / € 500

Sconto

  • Tutti
  • 5%
  • 10%
  • 15%
  • 20%
  • 25%
  • 30%
  • 35%
  • 40%
  • 45%
  • 50%
  • 55%
  • 60%
  • 65%
  • 70%
  • 75%
RESET FILTRI

Diritto di recesso entro 14 giorni
Spedizione gratis per ordini superiori a €50 (anzichè 5€)
Servizio Clienti e WhatsApp: 340.2256312
Pagamenti sicuri con decodificazione SSL
Spedizioni puntuali in 2-3 giorni lavorativi


21 %

BENEFIBRA LIQUIDO - FIBRA SOLUBILE PER LA FLORA INTESTINALE

Integratore alimentare di fibra PHGG, fibra solubile e non gelificante che deriva da un processo di idrolisi enzimatica della Gomma di Guar. Le catene della gomma di guar, mediante un enzima chiamato mannanasi e l'aiuto di molecole d'acqua, vengono ridotte in lunghezza e peso molecolare. In questo modo la fibra rimane sempre liquida e, di conseguenza, non provoca i possibili inconvenienti di altre fibre come psyllium1 e crusca2 (gonfiore, flatulenza, meteorismo). Benefibra è ad elevato contenuto di fibre: la dose giornaliera consente l'apporto di 5 g di fibre, un valido aiuto in casi in cui l'assunzione di fibre alimentari con la normale dieta è ridotta o quando il fabbisogno di fibre risulta aumentato. Benefibra può essere assunto anche dai bambini al di sopra dei tre anni di età, dalle donne in gravidanza, dagli anziani e dai diabetici sotto parere medico. Non contiene glutine.        PHGG (Partially Hydrolyzed Guar Gum) Contenuto in Benefibra possiede un'elevata capacità di legare acqua, come se fosse una spugna, e questo fa sì che la fibra resti sempre liquida. Questo evita i fastidiosi inconvenienti legati all'assunzione di fibre: a differenza di altre fibre come psyllium e crusca, il PHGG non provoca generalmente flatulenza, gonfiore e meteorismo. Inoltre Benefibra non interferisce, nell'adulto, con l'assorbimento dei principali micronutrienti (calcio, ferro, zinco, fosforo, sodio, cloro, magnesio, rame, potassio). Le bustine sono predosate e pronte da bere, con un gradevole gusto di mela verde. Ingredienti: Acqua depurata; fibra solubile PHGG; aroma mela; stabilizzanti: maltitolo; sorbitolo; conservanti: potassio sorbato; sodio benzoato; acidificante: acido citrico; edulcorante: acesulfame K. Modalità d'uso: Assumere 1 busta al giorno, preferibilmente al mattino, per cicli di almeno 4 settimane. Può essere assunta così com'è, con l'aggiunta di acqua, mescolata a succhi di frutta o allo yogurt. Avvertenze: Non superare la dose giornaliera raccomandata. Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni di età. Gli integratori non vanno intesi come sostituti di una dieta variata. Per donne in gravidanza o in allattamento e bambini si raccomanda di sentire il parere del medico. Caratteristiche nutrizionali:   per 100 ml per bustina (60 ml) Valore energetico 28 kcal 117 kJ 17 kcal 71 kJ Proteine 0,17 g 0,10 g Carboidrati di cui zuccheri Polialcoli 3,0 g 0,67 g 0,33 g 1,80 g 0,4 g 0,2 g Grassi 0 g 0 g Fibre alimentari 8,3 g 5,0 g Sodio 0,27 g 0,016 g Formato: Confezione da 7 e 12 bustine di liquido.
Aggiungi al carrello
20 %

NARHIMED - NASO CHIUSO GOCCE DECONGESTIONANTE DELLA MUCOSA NASALE

​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per il paziente Narhimed Naso Chiuso 1 mg/ml gocce nasali, soluzione Narhimed Naso Chiuso 1 mg/ml spray nasale, soluzione xilometazolina cloridrato Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Usi sempre questo medicinale come esattamente descritto in questo foglio illustrativo o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni. Contenuto di questo foglio: 1. Che cos’è Narhimed Naso Chiuso e a cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di usare Narhimed Naso Chiuso 3. Come usare Narhimed Naso Chiuso 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Narhimed Naso Chiuso 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. Che cos’è Narhimed Naso Chiuso e a cosa serve Narhimed Naso Chiuso contiene il principio attivo xilometazolina cloridrato, che appartiene alla classe dei farmaci decongestionanti della mucosa nasale che agisce restringendo i vasi a livello della mucosa nasale riducendo il gonfiore (edema) che rende difficile la respirazione. Narhimed Naso Chiuso è usato in caso di congestione della mucosa nasale dovuta a raffreddore, raffreddore da fieno o altre riniti allergiche e sinusite. Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo 7 giorni . 2. Cosa deve sapere prima di usare Narhimed Naso Chiuso Non usi Narhimed Naso Chiuso • se è allergico alla xilometazolina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6). • se soffre di irritazione nasale di lunga durata ( rinite cronica), con secrezione scarsa o assente (rinite secca) o con formazione di croste e (rinite atrofica); • se soffre di aumento della pressione all'interno dell'occhio (glaucoma ad angolo chiuso);• se è stato sottoposto a operazioni al cervello quale l’asportazione chirurgica della ghiandola detta ipofisi (ipofisectomia per via transfenoidale) o ad altri importanti interventi chirurgici al cranio; • se ha meno di 12 anni; • se è in gravidanza (vedere il paragrafo “Gravidanza e allattamento”). Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare Narhimed Naso Chiuso. Prima di usare Narhimed Naso Chiuso consulti il medico se: • ha avuto una forte reazione ad altri medicinali contenenti sostanze adrenergiche, quali ad esempio le sostanze contenute in altri decongestionanti nasali, che si manifesta con segni di insonnia, vertigini, tremore, battito cardiaco alterato o elevata pressione del sangue; • ha subito un recente intervento al naso; • soffre o ha sofferto di un tumore benigno al surrene (feocromocitoma); • soffre o ha sofferto di pressione alta. • Soffre di problemi cardiaci e vascolari • Soffre una malattia alla tiroide (ipertiroidismo) • Soffre di diabete • Soffre di un ingrossamento della prostata (ipertrofia prostatica) • Sta assumendo farmaci per la depressione (inibitori delle monoamminoossidasi, antidepressivi triciclici tetraciclici) o li ha assunti nelle ultime due settimane (vedere “Altri medicinali e Narhimed Naso Chiuso”) Non superi le dosi indicate e non usi Narhimed Naso Chiuso per più di 7 giorni consecutivi: l’uso prolungato o eccessivo può causare la ricomparsa della congestione nasale e può modificare la normale funzione della mucosa del naso causando riduzione dell’efficacia del medicinalee assottigliamento della mucosa nasale e riduzione del numero e della dimensione delle ghiandole che producono il muco. Bambini e adolescenti Il medicinale non deve essere usato nei bambini sotto i 12 anni.(vedere “Non usi Narhimed Naso Chiuso”) Anziani I pazienti anziani sono più soggetti ad effetti indesiderati associati a Narhimed Naso Chiuso: avverta il medico in caso di sintomi insoliti. Altri medicinali e Narhimed Naso Chiuso Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale. Se sta assumendo o ha assunto nelle ultime due settimane farmaci per la cura della depressione (inibitori delle monoammino-ossidasi, antidepressivi triciclici o tetraciclici) l’uso concomitante di Narhimed Naso Chiuso non è raccomandato . Gravidanza e allattamentoSe è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale. Gravidanza Narhimed Naso Chiuso non deve essere usato durante la gravidanza e nemmeno se sospetta o sta pianificando una gravidanza. Allattamento Narhimed Naso Chiuso può essere usato durante l’allattamento al seno solo sotto consiglio medico. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Narhimed Naso Chiuso non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli e l’uso di macchinari. Tuttavia Narhimed Naso Chiuso potrebbe provocare disturbi della vista, capogiri, vertigini, o altri disturbi del sistema nervoso centrale. Se ha questi disturbi non guidi veicoli e non utilizzi macchinari. Narhimed Naso Chiuso contiene benzalconio cloruro Narhimed Naso Chiuso contiene benzalconio cloruro (BAC) come conservante che, specialmente quando usato per lunghi periodi, può provocare un rigonfiamento della mucosa nasale. Se si sospetta tale reazione (congestione nasale persistente), deve essere usato, se possibile, un medicinale per uso nasale senza benzalconio cloruro. Se tali medicinali per uso nasale senza benzalconio cloruro non fossero disponibili, dovrà essere considerata un’altra forma farmaceutica. Può causare broncospasmo. Attenzione per chi svolge attività sportive: Il prodotto contiene sostanze vietate per doping. E' vietata un'assunzione diversa per schema posologico e per via di somministrazione, da quelle riportate. 3. Come usare Narhimed Naso Chiuso Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. Gocce nasali, soluzione Introduca in ciascuna narice 2-3 gocce della soluzione per 1-3 volte al giorno, a seconda della necessità. Non superi le 3 applicazioni in ciascuna narice al giorno. Segua le seguenti istruzioni: 1. Si soffi accuratamente il naso. 2. Pieghi il capo all’indietro in posizione comoda o, se è sdraiato a letto, chini il capo di lato.3. Introduca le gocce in ciascuna narice e mantenga il capo piegato all’indietro per un po’ per consentire alle gocce di diffondersi nel naso. 4. Subito dopo l’uso, pulisca e asciughi il contagocce prima di riporlo nel flacone. Spray nasale, soluzione Eroghi 1 spruzzo in ciascuna narice 1-3 volte al giorno, a seconda della necessità. Non superi le 3 erogazioni al giorno in ciascuna narice. Segua queste istruzioni, facendo attenzione a non spruzzare lo spray negli occhi. Prima di utilizzare lo spray per la prima volta, prema la pompa azionandola qualche volta fino a quando viene emessa una nebulizzazione uniforme. Alle applicazioni successive la pompa dosatrice sarà pronta per l’uso immediato. 1. Si soffi accuratamente il naso. 2. Tenga il flacone in posizione verticale con il pollice sotto la base e il beccuccio tra le due dita. 3. Si pieghi leggermente in avanti e inserisca il beccuccio in una narice. 4. Spruzzi e contemporaneamente respiri delicatamente con il naso. 5. Subito dopo l’uso pulisca ed asciughi l’erogatore prima di rimettere il tappo. Per evitare la possibile diffusione di infezioni, la confezione del medicinale deve essere usata da una sola persona. Nel corso di pochi minuti otterrà l’effetto del farmaco a livello locale che si protrae fino a 10 ore e si attenua lentamente. Se prende più Narhimed Naso Chiuso di quanto deve In caso di ingestione accidentale o uso di una dose eccessiva di Narhimed Naso Chiuso avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se ingerisce accidentalmente il medicinale o se lo usa per un lungo periodo a dosi eccessive, si possono verificare i seguenti sintomi: • aumento della pressione del sangue • battito cardiaco accelerato • eccessiva sensibilità alla luce • intenso mal di testa • oppressione toracica. Nei bambini si può verificare:• abbassamento della temperatura • grave depressione del sistema nervoso centrale con forte sedazione • accelerazione e irregolarità del polso • pressione del sangue elevata • talvolta stato confusionale (obnubilamento della coscienza). Se dimentica di usare Narhimed Naso Chiuso Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con Narhimed Naso Chiuso Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. Possibili effetti indesiderati Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Gli effetti indesiderati possono essere ridotti al minimo usando la minima dose efficace per la minima durata necessaria di trattamento. Informi immediatamente il medico e interrompa l’assunzione del medicinale se avverte i seguenti sintomi: • reazioni allergiche gravi, che includono: gonfiore del viso, gola o lingua, difficoltà respiratorie, affanno, rinite e eruzioni cutanee; • gravi eruzioni cutanee, prurito, orticaria, lividi, dolore nelle zone arrossate, eruzioni con bolle o pelle che si sfoglia, ponfi giganti (pelle gonfia accompagnata da prurito e bruciore). Queste condizioni possono anche interessare labbra, occhi, naso e genitali. Effetti indesiderati comuni (possono interessare fino a 1 persona su 10) • mal di testa • secchezza o fastidio al naso • nausea • bruciore nel naso. Effetti indesiderati molto rari (possono interessare fino a 1 persona su 10.000) • disturbi transitori della vista • battito del cuore irregolare e aumento della frequenza cardiaca. Altri effetti indesiderati • aumento della pressione del sangue • battito del cuore rallentato • disturbi a urinare • insonnia • irrequietezza. Segnalazione di effetti indesideratiSe manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. Come conservare Narhimed Naso Chiuso Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo Scadenza. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Conservare a temperatura inferiore a 30°C. Conservare nella confezione originale. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Narhimed Naso Chiuso Gocce nasali, soluzione - Il principio attivo è la xilometazolina cloridrato. Ogni ml di soluzione contiene 1 mg di xilometazolina cloridrato. Ogni goccia eroga 0,025 mg di xilometazolina cloridrato. - Gli altri componenti sono: sodio fosfato monobasico diidrato, sodio fosfato dibasico dodecaidrato, sodio edetato, benzalconio cloruro, sorbitolo 70%, ipromellosa, sodio cloruro, acqua depurata. Spray nasale, soluzione - Il principio attivo è la xilometazolina cloridrato. Ogni ml di soluzione contiene 1 mg di xilometazolina cloridrato. Ogni nebulizzazione spray eroga 0,14 mg di xilometazolina cloridrato. - Gli altri componenti sono: sodio fosfato monobasico diidrato, sodio fosfato dibasico dodecaidrato, sodio edetato, benzalconio cloruro, sorbitolo 70%, ipromellosa, sodio cloruro, acqua depurata. Descrizione dell’aspetto di Narhimed Naso Chiuso e contenuto della confezione • Gocce nasali, soluzione allo 0,1%. Il contenuto del flacone è di 10 ml di soluzione limpida, incolore e praticamente inodore.• Spray nasale, soluzione allo 0,1%. Il contenuto del flacone è di 10 ml di soluzione limpida, incolore e praticamente inodore. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio GLAXOSMITHKLINE CONSUMER HEALTHCARE S.P.A Via Zambeletti snc 20021 - Baranzate Milano Produttore Novartis Farma S.p.A. Via Provinciale Schito n. 131 Torre Annunziata (NA)
Aggiungi al carrello
20 %

NARHIMED - NASO CHIUSO SPRAY DECONGESTIONANTE DELLA MUCOSA NASALE

​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per il paziente Narhimed Naso Chiuso 1 mg/ml gocce nasali, soluzione Narhimed Naso Chiuso 1 mg/ml spray nasale, soluzione xilometazolina cloridrato Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Usi sempre questo medicinale come esattamente descritto in questo foglio illustrativo o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni. Contenuto di questo foglio: 1. Che cos’è Narhimed Naso Chiuso e a cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di usare Narhimed Naso Chiuso 3. Come usare Narhimed Naso Chiuso 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Narhimed Naso Chiuso 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. Che cos’è Narhimed Naso Chiuso e a cosa serve Narhimed Naso Chiuso contiene il principio attivo xilometazolina cloridrato, che appartiene alla classe dei farmaci decongestionanti della mucosa nasale che agisce restringendo i vasi a livello della mucosa nasale riducendo il gonfiore (edema) che rende difficile la respirazione. Narhimed Naso Chiuso è usato in caso di congestione della mucosa nasale dovuta a raffreddore, raffreddore da fieno o altre riniti allergiche e sinusite. Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo 7 giorni . 2. Cosa deve sapere prima di usare Narhimed Naso Chiuso Non usi Narhimed Naso Chiuso • se è allergico alla xilometazolina o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6). • se soffre di irritazione nasale di lunga durata ( rinite cronica), con secrezione scarsa o assente (rinite secca) o con formazione di croste e (rinite atrofica); • se soffre di aumento della pressione all'interno dell'occhio (glaucoma ad angolo chiuso);• se è stato sottoposto a operazioni al cervello quale l’asportazione chirurgica della ghiandola detta ipofisi (ipofisectomia per via transfenoidale) o ad altri importanti interventi chirurgici al cranio; • se ha meno di 12 anni; • se è in gravidanza (vedere il paragrafo “Gravidanza e allattamento”). Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare Narhimed Naso Chiuso. Prima di usare Narhimed Naso Chiuso consulti il medico se: • ha avuto una forte reazione ad altri medicinali contenenti sostanze adrenergiche, quali ad esempio le sostanze contenute in altri decongestionanti nasali, che si manifesta con segni di insonnia, vertigini, tremore, battito cardiaco alterato o elevata pressione del sangue; • ha subito un recente intervento al naso; • soffre o ha sofferto di un tumore benigno al surrene (feocromocitoma); • soffre o ha sofferto di pressione alta. • Soffre di problemi cardiaci e vascolari • Soffre una malattia alla tiroide (ipertiroidismo) • Soffre di diabete • Soffre di un ingrossamento della prostata (ipertrofia prostatica) • Sta assumendo farmaci per la depressione (inibitori delle monoamminoossidasi, antidepressivi triciclici tetraciclici) o li ha assunti nelle ultime due settimane (vedere “Altri medicinali e Narhimed Naso Chiuso”) Non superi le dosi indicate e non usi Narhimed Naso Chiuso per più di 7 giorni consecutivi: l’uso prolungato o eccessivo può causare la ricomparsa della congestione nasale e può modificare la normale funzione della mucosa del naso causando riduzione dell’efficacia del medicinalee assottigliamento della mucosa nasale e riduzione del numero e della dimensione delle ghiandole che producono il muco. Bambini e adolescenti Il medicinale non deve essere usato nei bambini sotto i 12 anni.(vedere “Non usi Narhimed Naso Chiuso”) Anziani I pazienti anziani sono più soggetti ad effetti indesiderati associati a Narhimed Naso Chiuso: avverta il medico in caso di sintomi insoliti. Altri medicinali e Narhimed Naso Chiuso Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale. Se sta assumendo o ha assunto nelle ultime due settimane farmaci per la cura della depressione (inibitori delle monoammino-ossidasi, antidepressivi triciclici o tetraciclici) l’uso concomitante di Narhimed Naso Chiuso non è raccomandato . Gravidanza e allattamentoSe è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale. Gravidanza Narhimed Naso Chiuso non deve essere usato durante la gravidanza e nemmeno se sospetta o sta pianificando una gravidanza. Allattamento Narhimed Naso Chiuso può essere usato durante l’allattamento al seno solo sotto consiglio medico. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Narhimed Naso Chiuso non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli e l’uso di macchinari. Tuttavia Narhimed Naso Chiuso potrebbe provocare disturbi della vista, capogiri, vertigini, o altri disturbi del sistema nervoso centrale. Se ha questi disturbi non guidi veicoli e non utilizzi macchinari. Narhimed Naso Chiuso contiene benzalconio cloruro Narhimed Naso Chiuso contiene benzalconio cloruro (BAC) come conservante che, specialmente quando usato per lunghi periodi, può provocare un rigonfiamento della mucosa nasale. Se si sospetta tale reazione (congestione nasale persistente), deve essere usato, se possibile, un medicinale per uso nasale senza benzalconio cloruro. Se tali medicinali per uso nasale senza benzalconio cloruro non fossero disponibili, dovrà essere considerata un’altra forma farmaceutica. Può causare broncospasmo. Attenzione per chi svolge attività sportive: Il prodotto contiene sostanze vietate per doping. E' vietata un'assunzione diversa per schema posologico e per via di somministrazione, da quelle riportate. 3. Come usare Narhimed Naso Chiuso Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. Gocce nasali, soluzione Introduca in ciascuna narice 2-3 gocce della soluzione per 1-3 volte al giorno, a seconda della necessità. Non superi le 3 applicazioni in ciascuna narice al giorno. Segua le seguenti istruzioni: 1. Si soffi accuratamente il naso. 2. Pieghi il capo all’indietro in posizione comoda o, se è sdraiato a letto, chini il capo di lato.3. Introduca le gocce in ciascuna narice e mantenga il capo piegato all’indietro per un po’ per consentire alle gocce di diffondersi nel naso. 4. Subito dopo l’uso, pulisca e asciughi il contagocce prima di riporlo nel flacone. Spray nasale, soluzione Eroghi 1 spruzzo in ciascuna narice 1-3 volte al giorno, a seconda della necessità. Non superi le 3 erogazioni al giorno in ciascuna narice. Segua queste istruzioni, facendo attenzione a non spruzzare lo spray negli occhi. Prima di utilizzare lo spray per la prima volta, prema la pompa azionandola qualche volta fino a quando viene emessa una nebulizzazione uniforme. Alle applicazioni successive la pompa dosatrice sarà pronta per l’uso immediato. 1. Si soffi accuratamente il naso. 2. Tenga il flacone in posizione verticale con il pollice sotto la base e il beccuccio tra le due dita. 3. Si pieghi leggermente in avanti e inserisca il beccuccio in una narice. 4. Spruzzi e contemporaneamente respiri delicatamente con il naso. 5. Subito dopo l’uso pulisca ed asciughi l’erogatore prima di rimettere il tappo. Per evitare la possibile diffusione di infezioni, la confezione del medicinale deve essere usata da una sola persona. Nel corso di pochi minuti otterrà l’effetto del farmaco a livello locale che si protrae fino a 10 ore e si attenua lentamente. Se prende più Narhimed Naso Chiuso di quanto deve In caso di ingestione accidentale o uso di una dose eccessiva di Narhimed Naso Chiuso avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se ingerisce accidentalmente il medicinale o se lo usa per un lungo periodo a dosi eccessive, si possono verificare i seguenti sintomi: • aumento della pressione del sangue • battito cardiaco accelerato • eccessiva sensibilità alla luce • intenso mal di testa • oppressione toracica. Nei bambini si può verificare:• abbassamento della temperatura • grave depressione del sistema nervoso centrale con forte sedazione • accelerazione e irregolarità del polso • pressione del sangue elevata • talvolta stato confusionale (obnubilamento della coscienza). Se dimentica di usare Narhimed Naso Chiuso Non usi una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con Narhimed Naso Chiuso Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. Possibili effetti indesiderati Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Gli effetti indesiderati possono essere ridotti al minimo usando la minima dose efficace per la minima durata necessaria di trattamento. Informi immediatamente il medico e interrompa l’assunzione del medicinale se avverte i seguenti sintomi: • reazioni allergiche gravi, che includono: gonfiore del viso, gola o lingua, difficoltà respiratorie, affanno, rinite e eruzioni cutanee; • gravi eruzioni cutanee, prurito, orticaria, lividi, dolore nelle zone arrossate, eruzioni con bolle o pelle che si sfoglia, ponfi giganti (pelle gonfia accompagnata da prurito e bruciore). Queste condizioni possono anche interessare labbra, occhi, naso e genitali. Effetti indesiderati comuni (possono interessare fino a 1 persona su 10) • mal di testa • secchezza o fastidio al naso • nausea • bruciore nel naso. Effetti indesiderati molto rari (possono interessare fino a 1 persona su 10.000) • disturbi transitori della vista • battito del cuore irregolare e aumento della frequenza cardiaca. Altri effetti indesiderati • aumento della pressione del sangue • battito del cuore rallentato • disturbi a urinare • insonnia • irrequietezza. Segnalazione di effetti indesideratiSe manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. Come conservare Narhimed Naso Chiuso Conservi questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo Scadenza. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Conservare a temperatura inferiore a 30°C. Conservare nella confezione originale. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Narhimed Naso Chiuso Gocce nasali, soluzione - Il principio attivo è la xilometazolina cloridrato. Ogni ml di soluzione contiene 1 mg di xilometazolina cloridrato. Ogni goccia eroga 0,025 mg di xilometazolina cloridrato. - Gli altri componenti sono: sodio fosfato monobasico diidrato, sodio fosfato dibasico dodecaidrato, sodio edetato, benzalconio cloruro, sorbitolo 70%, ipromellosa, sodio cloruro, acqua depurata. Spray nasale, soluzione - Il principio attivo è la xilometazolina cloridrato. Ogni ml di soluzione contiene 1 mg di xilometazolina cloridrato. Ogni nebulizzazione spray eroga 0,14 mg di xilometazolina cloridrato. - Gli altri componenti sono: sodio fosfato monobasico diidrato, sodio fosfato dibasico dodecaidrato, sodio edetato, benzalconio cloruro, sorbitolo 70%, ipromellosa, sodio cloruro, acqua depurata. Descrizione dell’aspetto di Narhimed Naso Chiuso e contenuto della confezione • Gocce nasali, soluzione allo 0,1%. Il contenuto del flacone è di 10 ml di soluzione limpida, incolore e praticamente inodore.• Spray nasale, soluzione allo 0,1%. Il contenuto del flacone è di 10 ml di soluzione limpida, incolore e praticamente inodore. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio GLAXOSMITHKLINE CONSUMER HEALTHCARE S.P.A Via Zambeletti snc 20021 - Baranzate Milano Produttore Novartis Farma S.p.A. Via Provinciale Schito n. 131 Torre Annunziata (NA)
Aggiungi al carrello
20 %

PURSENNID 30 COMPRESSE A BASE DI SENNOSIDI A +B

​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per il paziente Pursennid 12 mg compresse rivestite sennosidi A+B Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico, o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni. Contenuto di questo foglio: 1. Che cos’è Pursennid e a cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere Pursennid 3. Come prendere Pursennid 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Pursennid 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. Che cos’è Pursennid e a cosa serve Pursennid contiene il principio attivo della pianta della Senna che appartiene a un gruppo di medicinali che stimolano i movimenti dell’intestino. Pursennid è indicato per il trattamento di breve durata della stitichezza occasionale. Pursennid agisce stimolando i movimenti dell’intestino entro 6-12 ore. Per questo motivo è preferibile assumerlo la sera. Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio dopo7 giorni. 2. Cosa deve sapere prima di prendere Pursennid Non prenda Pursennid • se è allergico ai sennosidi A+B o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6); • se il medico o il farmacista le hanno detto di non prendere lassativi; • se soffre di una malattia infiammatoria del colon (ad esempio morbo di Crohn o rettocolite ulcerosa); • se soffre di nausea, diarrea, vomito o crampi allo stomaco; • se ha mal di stomaco acuto, forte o persistente o se il suo addome è morbido al tatto e le fa male quando si muove. In questi casi informi il medico perché potrebbe avere un malattia dell’intestino non ancora diagnosticata. • se le è stata diagnosticata una grave disidratazione con perdita di acqua e sali (ad esempio bassi livelli di potassio); • se il paziente è un bambino di età inferiore ai 10 anni. Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere Pursennid. La stitichezza persistente deve essere prima trattata assumendo una dieta ricca di fibre presenti ad esempio in frutta, verdura e cereali, assumendo una sufficiente quantità di liquidi e praticando attività fisica.Faccia particolare attenzione e informi il medico: • se non ha osservato alcun effetto positivo dopo aver preso Pursennid • se ha bisogno di prendere il medicinale per più di 7 giorni. L’uso prolungato può indurre assuefazione e può compromettere la funzione intestinale. • se i sintomi continuano o peggiorano durante l’uso di Pursennid • se soffre di una malattia infiammatoria dell’intestino • se compaiono eruzioni sulla pelle, nausea o vomito • se ha recentemente subito un intervento chirurgico all’addome Bambini e adolescenti Pursennid non deve essere somministrato a bambini di età inferiore ai 10 anni. Nei bambini di età compresa tra i 10 e i 12 anni, Pursennid può essere usato solo sotto la supervisione di un medico. Altri medicinali e Pursennid Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe assumere qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica. Informi il medico se sta usando: • diuretici (medicinali che aumentano la produzione di urina) • adrecorticosteroidi (medicinali di tipo ormonale) • digitale e altri medicinali della classe dei glicosidi (medicinali usati per trattare problemi al cuore) • chinidina (medicinali usati per trattare problemi del ritmo del cuore). Pursennid con cibi Non prenda Pursennid con radice di liquirizia in quanto potrebbe alterare il contenuto di sali nell’organismo. Gravidanza, allattamento e fertilità Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale. Gravidanza Non prenda Pursennid durante la gravidanza a meno che non le sia stato consigliato dal medico. Allattamento Non prende Pursennid durante l’allattamento a meno che non le sia stato consigliato dal medico. Fertilità Pursennid non risulta avere particolari rischi per la fertilità quando è preso alle dosi terapeutiche. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Pursennid non altera la capacità di guidare veicoli o di utilizzare macchinari. Pursennid contiene lattosio, saccarosio e glucosio Questo medicinale contiene lattosio, saccarosio e glucosio. Se il medico le ha diagnosticato una intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale. 3. Come prendere Pursennid Prenda questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. Prenda la dose minima sufficiente a produrre un facile evacuazione di feci molli.Inizialmente prenda le dosi minime previste. Se necessario può poi aumentare la dose ma faccia sempre attenzione a non superare quella massima raccomandata. Non superi la dose raccomandata senza prima aver consultato il medico. Prenda le compresse di Pursennid intere con un’adeguata quantità di acqua (un bicchiere abbondante) o altro liquido. Si ricordi che una dieta ricca di liquidi favorisce l’effetto del medicinale. Prenda Pursennid preferibilmente la sera. L’effetto del medicinale si manifesta entro 6-12 ore. Se somministrato la sera il medicinale farà effetto la mattina successiva. Si ricordi di utilizzare i lassativi il meno possibile e per non più di sette giorni. Contatti il medico se non si sente meglio o se si sente peggio o se il disturbo si presenta ripetutamente o ha notato un cambiamento recente delle sue caratteristiche. Adulti La dose raccomandata è di 2-4 compresse rivestite al giorno. Bambini al di sopra dei 12 anni di età La dose raccomandata è di 2-4 compresse rivestite al giorno. Bambini con età compresa tra i 10 e i 12 anni La dose raccomandata è di 1-2 compresse rivestite al giorno Se prende più Pursennid di quanto deve In caso di ingestione accidentale di una dose eccessiva di Pursennid avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se ha preso una dose eccessiva di Pursennid può avere dolori allo stomaco, nausea e diarrea. Se ha preso accidentalmente troppe compresse di Pursennid e ha la diarrea, beva grandi quantità di liquidi, soprattutto succhi di frutta e consulti il medico o il farmacista. Se dimentica di prendere Pursennid Prenda la dose normale raccomandata. Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con Pursennid Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico, o al farmacista. 4. Possibili effetti indesiderati Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Interrompa il trattamento e consulti immediatamente il medico se lei o suo figlio • manifesta i tipici sintomi di una reazione allergica: o difficoltà a respirare o a deglutire o gonfiore del viso, delle labbra, della lingua o della gola o forte prurito della pelle con arrossamenti o gonfiori • manifesta persistenti dolori addominali, nausea e diarrea con perdita eccessiva di liquidi • se la stitichezza continua o peggiora durante il trattamento con Pursennid Effetti indesiderati che possono manifestarsi dopo l’assunzione di Pursennid: • crampi • mal di stomaco • dolore al colon• eccessiva perdita di liquidi (disidratazione) • pressione del sangue bassa • stanchezza • crampi ai muscoli e debolezza • perdita di sali dall’organismo • carenza di calcio e magnesio • problemi ai reni • aumento dell’attività delle ghiandole surrenali (iperaldosteronismo). Effetti indesiderati che possono manifestarsi dopo l’uso prolungato di Pursennid: • nausea e diarrea con perdita di acqua e potassio (ipopotassiemia) • movimenti del colon rallentati (colon atonico) • assuefazione al farmaco • colorazione delle urine. Segnalazione degli effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. Come conservare Pursennid Conservi nella confezione originale. Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione. Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è sulla confezione dopo Scadenza. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. E’ importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservi sia la scatola che il foglio illustrativo. 6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Pursennid • Il principio attivo è sennosidi A+B. Ogni compressa rivestita contiene 12 mg di sennosidi A+B. • Gli altri componenti sono lattosio monoidrato, acido stearico, talco, amido di mais, glucosio anidro, saccarosio, gomma arabica, silice colloidale anidra, titanio diossido, cetile palmitato. Descrizione dell’aspetto di Pursennid e contenuto della confezione Pursennid si presenta in forma di compresse rivestite rotonde, biconvesse e di colore biancastro, confezionate in un blister. Ogni confezione di Pursennid 12 mg compresse rivestite contiene 30 o 40 compresse rivestite. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio GLAXOSMITHKLINE CONSUMER HEALTHCARE S.P.AVia Zambeletti snc 20021 - Baranzate Milano Produttore Novartis Farma S.p.A., Via Provinciale Schito n. 131 Torre Annunziata (NA)
Aggiungi al carrello
20 %

VENORUTON BUSTINE A BASE DI OXERUTINA

​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per il paziente Venoruton 1000 mg polvere per soluzione orale Venoruton 500 mg compresse rivestite con film Venoruton 2% gel oxerutina Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Usi questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi. Contenuto di questo foglio: 1. Che cos’è Venoruton e a cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di usare Venoruton 3. Come usare Venoruton 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Venoruton 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. Che cos’è Venoruton e a cosa serve Venoruton contiene il principio attivo oxerutina, sostanza ottenuta dai fiori e dalle foglie di Sophora Japonica, che appartiene alla famiglia dei flavonoidi. L’oxerutina ha azione antiossidante e protegge i vasi del sangue. Venoruton è indicato: • per trattare i sintomi attribuibili a insufficienza venosa • per trattare gli stati di fragilità capillare Si rivolga al medico se non si sente meglio o se si sente peggio, se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. 2. Cosa deve sapere prima di usare Venoruton Non usi Venoruton • se è allergico al principio attivo o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6); Avvertenze e precauzioni Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare Venoruton. Non deve assumere Venoruton se soffre di gonfiore alle gambe causato da malattie del cuore, dei reni e del fegato Se con l’uso di Venoruton gel si presentano delle irritazioni alla pelle o reazioni allergiche, soprattutto con l’uso prolungato, interrompa il trattamento con Venoruton gel e si rivolga al medico che le darà un adeguato trattamento. Bambini e adolescenti Venoruton non deve essere usato nei bambini e negli adolescenti. Altri medicinali e Venoruton Informi il medico o il farmacista se sta usando, ha recentemente usato o potrebbe usare qualsiasi altro medicinale. Ad oggi non è stata riportata alcuna specifica interazione dell’oxerutina con altri medicinali anche se non è possibile escludere del tutto l’interazione con altri medicinali.Gravidanza e allattamento Se è in corso una gravidanza, se sospetta o sta pianificando una gravidanza, o se sta allattando con latte materno chieda consiglio al medico o al farmacista prima di usare questo medicinale. Gravidanza Venoruton non è raccomandato durante la gravidanza poiché non è stata determinata la sicurezza di questo medicinale in gravidanza. Allattamento L’Oxerutina passa nel latte materno in quantità trascurabili e pertanto si ritiene che alle dosi raccomandate non vi siano effetti sui neonati/lattanti. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Venoruton non altera o altera in modo trascurabile la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari. In rari casi sono stati riportate stanchezza e capogiri. Se si verificano questi sintomi, non guidi e non usi macchinari. Venoruton gel non altera la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari. Venoruton 500 mg compresse rivestite con film contiene giallo tramonto lacca alluminio (E110) Venoruton 500 mg compresse rivestite con film contiene giallo tramonto lacca alluminio (E 110) che può causare reazioni allergiche. Venoruton gel contiene benzalconio cloruro Venoruton gel contiene benzalconio cloruro che è irritante. Può causare reazioni cutanee locali. 3. Come usare Venoruton Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. La dose raccomandata è • Venoruton 1000 mg polvere: da 2 a 3 bustine al giorno, a seconda della gravità del sintomo, anche nell’insufficienza venosa del plesso emorroidario (emorroidi). Sciolga bene il contenuto di ogni bustina di polvere in un po' d'acqua e lo beva prima o durante i pasti. • Venoruton 500 mg compresse rivestite: 2 - 3 compresse al giorno, anche nell’insufficienza venosa del plesso emorroidario (emorroidi). Usi le compresse deglutendole intere, con un po' d'acqua, senza masticarle, prima o durante i pasti. • Venoruton gel: applichi un adeguato quantitativo di gel sia sulla zona interessata che sulle aree circostanti, 2 volte al giorno (mattino e sera). Massaggi leggermente la zona trattata per far penetrare il medicinale fino all'assorbimento completo, cioè finché non si sente al contatto delle mani che la pelle è asciutta. Usi solo per brevi periodi di trattamento. Non superi le dosi consigliate. Se i sintomi non dovessero migliorare o dovessero ripresentarsi, si rivolga al medico o al farmacista prima di continuare o riprendere il trattamento. Si rivolga al medico o al farmacista se non si sente meglio o se si sente peggio, se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Se prende più Venoruton di quanto deve Non sono mai stati riportati segni o sintomi da sovradosaggio di Venoruton. In caso di ingestione accidentale di una dose eccessiva di Venoruton, avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se dimentica di prendere Venoruton Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con Venoruton Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. Possibili effetti indesideratiCome tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Per 1000 mg polvere per soluzione orale e Venoruton 500 mg compresse rivestite con film: Effetti indesiderati rari (possono interessare fino a 1 persona su 1.000) • disturbi allo stomaco o all’intestino • aria nella pancia (flatulenza) • diarrea • dolore alla pancia • digestione difficile (dispepsia) • eruzione sulla pelle (rash) • prurito • orticaria. Effetti indesiderati molto rari (possono interessare fino a 1 persona su 10.000) • gravi reazioni allergiche anche dopo la prima assunzione (reazioni anafilattoidi) • reazioni allergiche (reazioni di ipersensibilità) • capogiri • mal di testa • vampate di calore • stanchezza Per Venoruton 2% gel: Effetti indesiderati rari (possono interessare fino a 1 persona su 1.000) • reazioni allergiche con comparsa di alterazioni della pelle, che scompaiono interrompendo il trattamento. Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Segnalazione degli effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.aifa.gov.it/content/segnalazioni-reazioni-avverse. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. Come conservare Venoruton Tenere questo medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo Scadenza. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. E’ importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservi sia la scatola che il foglio illustrativo. 6. Contenuto della confezione e altre informazioni Cosa contiene Venoruton − Il principio attivo è l’oxerutina. • Venoruton 1000 mg polvere per soluzione orale: una bustina contiene 1000 mg di oxerutina. • Venoruton 500 mg compresse rivestite con film: una compressa contiene 500 mg di oxerutina. • Venoruton gel: 100 g di gel contengono 2 g di oxerutina. − Gli altri componenti sono: • Polvere per soluzione orale: mannitolo, saccarina sodica, acido citrico monoidrato. • Compresse rivestite con film: poliacrilato dispersione 30 per cento, talco, magnesio stearato, macrogoli, copovidone, giallo tramonto lacca alluminio (E 110), titanio diossido. • Gel: carbomeri, sodio idrossido, disodio edetato, benzalconio cloruro, acqua depurata. Descrizione dell’aspetto di Venoruton e contenuto della confezione• Polvere per soluzione orale da 1000 mg: polvere di colore giallo pallido, inodore confezionato in bustine monodose. Il contenuto della confezione è di 30 bustine. • Compresse rivestite con film per uso orale da 500 mg: compresse oblunghe di colore arancione confezionate in blister. Il contenuto della confezione è di 20 o 30 compresse. • Gel al 2%: gel per uso cutaneo, omogeneo, da chiaro a leggermente opalescente, trasparente, di colore giallo oro, virtualmente inodore, confezionato in tubo. Il contenuto della confezione è di 40 g o 100 g di gel. E’ possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio GlaxoSmithKline Consumer Healthcare S.p.A. Via Zambeletti s.n.c. – Baranzate (MI) Produttore • Venoruton 1000 mg polvere per soluzione orale Novartis Farma S.p.A., Via Provinciale Schito n. 131, Torre Annunziata (NA) o presso Lamp S. Prospero S.p.A., S. Prospero s/S (MO) • Venoruton 500 mg compresse rivestite con film Novartis Farma S.p.A., Via Provinciale Schito n. 131, Torre Annunziata (NA) o presso Recipharm Uppsala AB, Svezia • Venoruton 2% gel Novartis Farma S.p.A., Via Provinciale Schito n. 131, Torre Annunziata (NA) o presso GlaxoSmithKline Consumer Healthcare GmbH & Co. KG, Barthstraße 4, 80339, Monaco (Germania)
Aggiungi al carrello
20 %

RINAZINA GOCCE DECONGESTIONANTI NASALE

​​​​​​​RINAZINA 1 MG/ML GOCCE NASALI, SOLUZIONE nafazolina PRIMA DELL’USO LEGGERE CON ATTENZIONE TUTTE LE INFORMAZIONI CONTENUTE NEL FOGLIO ILLUSTRATIVO Questo è un medicinale di AUTOMEDICAZIONE che potete usare per curare disturbi lievi e transitori facilmente riconoscibili e risolvibili senza ricorrere all’aiuto del medico. Può quindi essere acquistato senza ricetta ma va usato correttamente per assicurarne l’efficacia e ridurne gli effetti indesiderati: • per maggiori informazioni e consigli rivolgersi al farmacista • consultare il medico se il disturbo non si risolve dopo un breve periodo di trattamento. DENOMINAZIONE DEL MEDICINALE RINAZINA 1 MG/ML GOCCE NASALI, SOLUZIONE nafazolina CHE COSA E’ RINAZINA GOCCE NASALI è un decongestionante per uso nasale. PERCHE’ SI USA RINAZINA GOCCE NASALI è indicato come decongestionante nasale in corso di riniti e faringiti acute catarrali, di riniti allergiche, di sinusiti acute. QUANDO NON DEVE ESSERE USATO Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Malattie cardiache ed ipertensione arteriosa gravi. Glaucoma. Ipertiroidismo. Il medicinale non deve essere assunto dai bambini di età inferiore ai 12 anni. Non somministrare durante e nelle due settimane successive a terapia con farmaci antidepressivi. PRECAUZIONI PER L’USO Impiegare con cautela negli anziani e nei soggetti affetti da ipertrofia prostatica per il pericolo di ritenzione urinaria. QUALI MEDICINALI POSSONO MODIFICARE L’EFFETTO DEL MEDICINALE Il farmaco può interagire con farmaci antidepressivi (vedere Quando non deve essere usato). Informare il medico o il farmacista se si è recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza prescrizione medica. E’ IMPORTANTE SAPERE CHE Nei pazienti con malattie cardiovascolari, specialmente negli ipertesi, l’uso dei decongestionanti nasali deve essere comunque di volta in volta sottoposto al giudizio del medico. L’uso protratto di vasocostrittori può alterare la normale funzione della mucosa del naso e dei seni paranasali inducendo anche assuefazione al farmaco. Il ripetere le applicazioni per un lungo periodo di tempo può risultare dannoso. Benzalconio cloruro (BAC) contenuto come conservante in RINAZINA GOCCE NASALI, specie quando usato per lunghi periodi, può provocare un rigonfiamento della mucosa nasale.Se si sospetta tale reazione (congestione nasale persistente), deve essere usato, se possibile, un medicinale per uso nasale senza BAC. Se tali medicinali per uso nasale senza BAC non fossero disponibili, dovrà essere considerata un’altra forma farmaceutica. Può causare broncospasmo. L’uso, specie se prolungato, dei prodotti topici può dare luogo a fenomeni di sensibilizzazione; in tal caso è necessario interrompere il trattamento e, se del caso, istituire una terapia idonea. Interrompere l’assunzione del farmaco e consultare immediatamente il medico in caso di insorgenza improvvisa di grave mal di testa. Per chi svolge attività sportiva: l’uso del farmaco senza necessità terapeutica costituisce doping e può determinare comunque positività ai test antidoping. Il contenitore di questo medicinale è costituito di gomma latex. Può causare gravi reazioni allergiche. Quando può essere usato solo dopo aver consultato il medico In gravidanza e allattamento (vedere Cosa fare durante la gravidanza e l’allattamento). Cosa fare durante la gravidanza e l’allattamento Chiedere consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. In gravidanza e nell’allattamento, RINAZINA GOCCE NASALI deve essere usato solo dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio nel proprio caso. Consultate il medico nel caso sospettiate uno stato di gravidanza o desideriate pianificare una maternità. Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari Non sono noti effetti indesiderati sulla capacità di guidare veicoli o sull'uso di macchinari. COME USARE QUESTO MEDICINALE Quanto Adulti: 2 - 3 gocce in ciascuna narice, 2 - 3 volte al giorno. Popolazione Pediatrica Il farmaco è controindicato nei bambini di età inferiore ai 12 anni (vedere Quando non deve essere usato). Attenersi scrupolosamente alle dosi consigliate. Un dosaggio superiore del prodotto anche se assunto per via topica e per breve periodo di tempo può dare luogo ad effetti sistemici gravi. Quando e per quanto tempo In assenza di risposta terapeutica completa entro pochi giorni, consultare il medico; in ogni caso, il trattamento non deve essere protratto per oltre una settimana. Consultate il medico se il disturbo si presenta ripetutamente o se avete notato un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Come Attenzione: il sistema è dotato di un sistema di chiusura di sicurezza per rendere difficile l’apertura ai bambini. Seguire con attenzione le istruzioni illustrate. 1. Per aprire il flacone è necessario premere e contemporaneamentesvitare. Si consiglia di appoggiare il flacone su una base. 2. Per chiudere il flacone riavvitare normalmente. 3. Per utilizzi successivi seguire le istruzioni dal punto 1. COSA FARE SE AVETE PRESO UNA DOSE ECCESSIVA DI MEDICINALE Il prodotto, se accidentalmente ingerito o se impiegato per lungo periodo a dosi eccessive, può determinare fenomeni tossici. Esso va tenuto lontano dalla portata dei bambini poiché l’ingestione accidentale può provocare sedazione spiccata. In caso di sovradosaggio possono comparire ipertensione arteriosa, tachicardia, fotofobia, cefalea intensa, oppressione toracica, e, nei bambini, ipotermia e grave depressione del Sistema Nervoso Centrale con spiccata sedazione, che richiedono l’adozione di adeguate misure d’urgenza. In caso di assunzione accidentale di una dose eccessiva di RINAZINA GOCCE NASALI avvertire immediatamente il medico o rivolgersi al più vicino ospedale. Se si ha qualsiasi dubbio sull’uso di RINAZINA GOCCE NASALI, rivolgersi al medico o al farmacista. EFFETTI INDESIDERATI Come tutti i medicinali, RINAZINA GOCCE NASALI può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestino. Il prodotto può determinare localmente fenomeni di rimbalzo di sensibilizzazione e congestione delle mucose. Per rapido assorbimento della nafazolina attraverso le mucose infiammate, si possono verificare effetti sistemici consistenti in ipertensione arteriosa, bradicardia riflessa, cefalea, disturbi della minzione. Questi effetti indesiderati sono generalmente transitori. Quando si presentano è tuttavia opportuno consultare il medico o il farmacista. Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati si aggrava, o se si nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informare il medico o il farmacista. Richiedere e compilare la scheda di segnalazione degli effetti indesiderati disponibile in farmacia (Modello B). SCADENZA E CONSERVAZIONE Scadenza: vedere la data di scadenza indicata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro, correttamente conservato. Attenzione: non utilizzare il medicinale dopo la data di scadenza indicata sulla confezione. Questo medicinale non richiede alcuna speciale condizione di conservazione. Tenere il medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non accettare il prodotto se il sigillo di chiusura del tappo non è integro. I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chiedere al farmacista come eliminare i medicinali che non si utilizzano più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente.E’ importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservate sia la scatola che il foglio illustrativo. COMPOSIZIONE 1 ml di soluzione contiene: Principio attivo: nafazolina nitrato 1 mg, pari a nafazolina 0,77 mg. Eccipienti: sodio cloruro, disodio edetato, sodio fosfato monobasico diidrato, acido fosforico concentrato, benzalconio cloruro, acqua depurata. COME SI PRESENTA RINAZINA GOCCE NASALI si presenta in forma di soluzione di gocce per uso nasale. Il contenuto del flacone di vetro è pari a 10 ml. TITOLARE DELL’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO GLAXOSMITHKLINE CONSUMER HEALTHCARE S.p.A. Via Zambeletti s.n.c. Baranzate (MI) PRODUTTORE FARMACLAIR - 440, Avenue du Général de Gaulle - Hérouville Saint Clair (F).
Aggiungi al carrello