Spedizione gratis per ordini superiori a €50 (anzichè 5€)
Carrello 0
IT EN ES
0
CARRELLO
PROFILO

Riepilogo carrello

Il tuo carrello è vuoto

Prodotti nel carrello: 0
Totale prodotti: € 0,00

Prosegui al carrello

 GSE REPAIR RAPID ACID 12CPR  -15%

GSE

GSE REPAIR RAPID ACID 12CPR

€ 10,90 € 9,26

GSE Repair Rapid Acid è un prodotto in compresse deglutibili ad azione filmogena protettiva indicato in caso di iperacidità, bruciore gastrico e reflusso. Grazie all'elevata concentrazione di polisaccaridi e mucillagini, naturalmente presenti nell'estratto di Alloro e nel gel d'Aloe vera, titolato in Acemannano al 5%, GSE Repair Rapid Acid forma sulla mucosa gastrica una barriera ad azione filmogena destinata a proteggere dal contatto con l'acidità dei succhi gastrici. GSE Repair Rapid Acid consente, inoltre, il mantenimento dell'acidità dello stomaco a valori fisiologici, senza interferire con le normali funzionalità gastriche. L'effetto filmogeno protettivo del prodotto, accompagnato dalla presenza della Rutina e degli estratti di semi di Pompelmo, Centella e Salicaria, favorisce il ripristino delle condizioni fisiologiche ottimali della mucosa gastrica, coadiuvandone i processi riparativi. Completano il prodotto gli estratti di Boswellia e Passiflora dalle proprietà lenitive e calmanti. Componenti: Estratto di Alloro (Laurus nobilis), Gel polvere di Aloe vera (Aloe barbadensis) tit. 5% Acemannano, Estratto di semi di Pompelmo (Citrus x paradisi), Rutina, Estratto di Salicaria (Lythrum salicaria), Estratto di Boswellia (Boswellia serrata), Estratto di Passiflora (Passiflora incarnata), Estratto di Centella (Centella asiatica), Maltodestrine, Magnesio stearato vegetale, Biossido di silicio, Carbossimetilcellulosa di sodio, Fosfato bicalcico, Cellulosa microcristallina, Acido malico. Istruzioni per l'uso: Al bisogno, deglutire da 1 a 2 compresse, per una o due volte al dì, prima o dopo i pasti a seconda delle necessità. PRODOTTO SENZA GLUTINE Formato: confezione da 12 compresse ​​​​​​​ Avvertenze Gli integratori alimentari non vanno intesi come sostituti di una dieta variata e di un sano stile di vita. Tenere fuori dalla portata dei bambini di età inferiore ai tre anni. Non superare la dose consigliata. Per donne in gravidanze e/o in allattamento, si consiglia l'uso del prodotto sotto il controllo diretto del medico. Non assumere in caso di ipersensibilità ad uno degli ingredienti.

MAALOX REFLU RAPID: BUSTINE MONODOSE  - BLOCCA IL REFLUSSO, RIDUCE IL BRUCIORE -20%

SANOFI SPA

MAALOX REFLU RAPID: BUSTINE MONODOSE - BLOCCA IL REFLUSSO, RIDUCE IL BRUCIORE

€ 8,90 € 7,10

Indicazioni: maalox reflu rapid è un dispositivo medico ad azione meccanica a base di sodio alginato, bicarbonato di sodio, sodio carbonato e calcio carbonato, formulato per svolgere 3 azioni sinergiche: bloccare il reflusso acido, ridurre il ruciore e proteggere la mucosa dell'esofago. E' indicato per il trattamento del reflusso gastro-esofageol fine di ridurre i sintomi ad esso correlati, come ad esempio: bruciore, pirosi gastrica in gravidanza, esofagite da reflusso, rigurgito acido, cattiva digestione, tosse e infiammazione laringo-faringea. Come funziona: maalox reflu rapid agisce grazie all'azione dell'alginato di sodio e dei carbonati in esso contenuti. A contatto con l'acido dello stomaco, l'alginato di sodio reagisce formando un gel mentre i carbonati rilasciano anidride carbonica permettendo al gel di galleggiare e di formare cosi un tappo che impedisce meccanicamente la risalita dei succhi gastriciverso l'esofago. La presenza del bicarbonato contribuisce inoltre a ridurre l'iperacidità dello stomaco.  Composizione:  Sodio alginato, bicarbonato di sodio, sodio carbonato, calcio carbonato, acqua depurata, aroma, acido poliacrilico, propil-p-idrossibenzoato di sodio, metil-p-idrossibenzoato di sodio, saccarina sodica. Modo d'uso:  Adulti e bambini al di sopra dei 12 anni: 1 o 2 bustine (10 ml caduna) dopo i pasti principali e al momento di coricarsi. Agitare prima dell'uso. Bambini al di sotto dei 12 anni: deve essere somministrato solo su consiglio medico. Per le modalità di assunzione del prodotto seguire attentamente le indicazioni raccomandate dal medico. Conservazione: non usare il prodotto dopo la data di scadenza indicata sulla confezione e sulle bustine. Conservare ad una temperatura compresa tra gli 8°C ed i 25°C, al riparo della luce e lontano da fonti di calore. Non refrigerare. Formato: ​​​​​​​20 bustine monodose da 10 ml

MAALOX EVOLUZIONE NATURA - BUSTINE PER IL BRUCIORE E REFLUSSO -20%

SANOFI SPA

MAALOX EVOLUZIONE NATURA - BUSTINE PER IL BRUCIORE E REFLUSSO

€ 11,50 € 9,20

Maalox evoluzione natura dispositivo medico è indicato per la prevenzione ed il trattamento del reflusso gastro-esofageo, iperacidità gastrica e la protezione della mucosa dello stomaco e dell'esofago. Come agisce: Maalox evoluzione natura dispositivo medico agisce grazie all'azione dell'alginato e dei carbonati in esso contenuti. L'alginato è un polisaccaride isolato da alghe. Questa fibra, quando raggiunge lo stomaco, dà luogo molto rapidamente alla formazione di un gel viscoso e leggero, che copre e protegge la mucosa gastrica. I gel viscoso di alginato rende anche più difficili i movimenti di salita del contenuto gastrico, riducendo il numero di episodi di reflusso. L'associazione carbonato + bicarbonato neutralizza l'acidità dello stomaco, Inoltre, le bolle di anidride carbonica che si formano nella reazione, vengono intrappolate dal gel di alginato, che viene convertito in una schiuma che galleggia sopra la superficie dei succhi gastrici. Quando si verifica il reflusso, la schiuma che entra nell'esofago è costituita principalmente da alginato, e protegge fisicamente la mucosa da danni provocati dal contatto con gli acidi e gli enzimi digestivi. La schiuma resiste nello stomaco per un tempo sufficiente a garantire il termine della digestione gastrica e quindi far passare il bolo nell'intestino. Inoltre le proprietà mucoadesive dei semi di tamarindo sono utili per promuovere effetti protettivi gastrici. Composizione:  Alginato di sodio vegetale, carbonato di calcio,bicarbonato di potassio, estratto di semi di Tamarindus Indica,estratto di zenzero(aroma), zenzero olio essenziale(aroma)aromi, acqua,carbomer,nipagina sodica,sucralosio. ​​​​​​​Modo d'uso:  Adulti e adolescenti: 1 busta dopo i pasti e al momento di coricarsi.Agitare bene la bustina prima dell'uso Formato: ​​​​​​​20 bustine monodose

XANTRAZOL COMPRESSE GASTRORESISTENTI 20 MG ANTIREFLUSSO GASTROPROTETTORE -21%

BAYER SPA

XANTRAZOL COMPRESSE GASTRORESISTENTI 20 MG ANTIREFLUSSO GASTROPROTETTORE

€ 13,35 € 10,60

​​​​​​​ ​​​​​​​ FOGLIO ILLUSTRATIVO: INFORMAZIONI PER L’UTILIZZATORE Xantrazol 20 mg compresse gastroresistenti Omeprazolo Legga attentamente questo foglio poiché contiene importanti informazioni per lei. Questo medicinale si può ottenere senza prescrizione medica. Tuttavia, deve prenderlo in modo accurato per ottenerne i migliori risultati. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se i suoi sintomi peggiorano o non migliorano dopo 14 giorni, deve contattare il medico. - Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio, informi il medico o il farmacista. Contenuto di questo foglio: 1. Che cos’è Xantrazol e a che cosa serve 2. Prima di prendere Xantrazol 3. Come prendere Xantrazol 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Xantrazol 6. Altre informazioni 1. CHE COS’È XANTRAZOL E A CHE COSA SERVE Xantrazol compresse gastroresistenti contiene il principio attivo omeprazolo. Appartiene ad un gruppo di farmaci denominati “inibitori di pompa protonica”, i quali agiscono riducendo la quantità di acido prodotta dallo stomaco. Xantrazol viene usato in pazienti adulti per il trattamento a breve termine dei sintomi da reflusso (ad es. pirosi e rigurgito acido). Il reflusso è la risalita dell’acido dallo stomaco all’esofago, che può infiammarsi e causare dolore. Ciò può provocare sintomi come un doloroso senso di bruciore al petto che sale fino alla gola (pirosi) e un gusto amaro in bocca (rigurgito acido). Potrebbe essere necessario assumere le compresse per 2-3 giorni consecutivi per avere un miglioramento dei sintomi. 2. PRIMA DI PRENDERE XANTRAZOL Non prenda Xantrazol - se è allergico (ipersensibile) ad omeprazolo o ad uno qualsiasi degli eccipienti di Xantrazol. - se è allergico a medicinali contenenti inibitori di pompa protonica (ad es. pantoprazolo, lansoprazolo, rabeprazolo, esomeprazolo)- se sta assumendo un medicinale contenente nelfinavir (per le infezioni da HIV) Se ha dei dubbi, si rivolga al medico o al farmacista prima di prendere questo medicinale. Faccia particolare attenzione con Xantrazol Non prenda Xantrazol per più di 14 giorni senza consultare il medico. Se i suoi sintomi peggiorano o non migliorano, deve contattare il medico. Xantrazol può nascondere i sintomi di altre malattie. Pertanto, se dovesse manifestare i sintomi sotto descritti prima di prendere Xantrazol o mentre lo sta assumendo, contatti il medico immediatamente: − Perdita di peso immotivata e problemi di deglutizione. − Dolore di stomaco o indigestione. − Vomito di cibo o sangue. − Colorazione scura delle feci (presenza di sangue nelle feci). − Diarrea grave o persistente, perché omeprazolo è stato associato ad un lieve aumento di diarrea contagiosa. − Precedente ulcera gastrica o interventi chirurgici gastro-intestinali. − Trattamento sintomatico continuo per dispepsia o pirosi da 4 o più settimane. − Dispepsia o pirosi da 4 o più settimane. − Ittero o grave malattia del fegato. − Età superiore a 55 anni e sintomi nuovi o recentemente cambiati. Non assuma omeprazolo come trattamento di prevenzione. Assunzione di Xantrazol con altri medicinali Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica. Questo è importante perché Xantrazol può influenzare il modo in cui agiscono alcuni medicinali e a loro volta alcuni medicinali possono avere effetti sull’azione di Xantrazol. Non prenda Xantrazol se sta assumendo un medicinale contenente nelfinavir (utilizzato per il trattamento delle infezioni da HIV). Informi il medico o il farmacista se sta assumendo clopidogrel (utilizzato per prevenire i coaguli del sangue (trombi)). Informi il medico o il farmacista se sta assumendo uno o più dei seguenti medicinali: - Posaconazolo, ketoconazolo, itraconazolo o voriconazolo (usati per trattare le infezioni causate da funghi). - Digossina (usata per il trattamento dei problemi cardiaci) - Diazepam (usato per il trattamento dell’ansia, per rilassare la muscolatura o per l’epilessia). - Fenitoina (usata per l’epilessia). Se sta assumendo fenitoina, il medico la terrà sotto controllo all’inizio e alla fine del trattamento con Xantrazol. - Medicinali usati per fluidificare il sangue, come warfarin o altri bloccanti della vitamina K. Il medico la terrà sotto controllo all’inizio e alla fine del trattamento con Xantrazol.- Rifampicina (usata per il trattamento della tubercolosi). - Atazanavir (usata per il trattamento dell’infezione da HIV) - Tacrolimus (utilizzato nei trapianti di organo) - Erba di S. Giovanni (Hypericum perforatum) (usata per il trattamento della depressione lieve). - Cilostazolo (utilizzato per il trattamento della claudicazione intermittente) - Saquinavir (utilizzato nel trattamento delle infezioni da HIV) - Erlotinib (utilizzato per il trattamento del cancro) - Metotrexato (medicinale chemioterapico usato ad alte dosi per il trattamento del cancro) – se sta prendendo alte dosi di metotrexato, il medico può temporaneamente interrompere la terapia con Xantrazol Assunzione di Xantrazol con cibi e bevande Le compresse possono essere assunte insieme al cibo o a stomaco vuoto. Bambini e adolescenti Non prenda Xantrazol compresse se ha meno di 18 anni. Gravidanza e allattamento Chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. Prima di prendere Xantrazol informi il medico o il farmacista se è in gravidanza o sta pianificando una gravidanza. Il medico deciderà se può prendere Xantrazol durante questo periodo. Il medico deciderà se può prendere Xantrazol durante l’allattamento. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari E’ improbabile che Xantrazol possa influenzare la sua capacità di guidare veicoli o di usare strumenti o macchinari. Possono verificarsi reazioni avverse al farmaco come capogiri e disturbi visivi (vedere paragrafo 4). Se ne soffre, non deve guidare veicoli o utilizzare macchinari. Informazioni importanti su alcuni eccipienti di Xantrazol Xantrazol compresse gastroresistenti contiene saccarosio. Se il medico le ha diagnosticato un’intolleranza ad alcuni zuccheri, lo contatti prima di prendere questo medicinale. 3. COME PRENDERE XANTRAZOL Prenda sempre Xantrazol seguendo esattamente le istruzioni contenute nel presente foglietto. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista.La dose abituale è una compressa da 20 mg una volta al giorno, per 14 giorni. Consultare il medico se i sintomi persistono anche dopo il periodo di trattamento. Potrebbe essere necessario assumere le compresse per 2-3 giorni consecutivi per avere un miglioramento dei sintomi. Generalmente si ottiene una completa risoluzione della pirosi entro 7 giorni. Se ha completa scomparsa dei sintomi, interrompa il trattamento. Assunzione di questo prodotto: - Si raccomanda di assumere le compresse al mattino, preferibilmente a digiuno - Le compresse vanno ingerite intere con mezzo bicchiere d’acqua. Le compresse non devono essere masticate o frantumate, poiché contengono granuli rivestiti in modo tale da impedire che il medicinale venga decomposto dall’acido presente nello stomaco. E’ importante non danneggiare i granuli. Questi micro-granuli contengono il principio attivo omeprazolo e sono gastroprotetti cosicchè non vengono danneggiati durante il loro passaggio attraverso lo stomaco. I granuli rilasciano il principio attivo nell’intestino, dove viene assorbito dal suo corpo per produrre l’effetto terapeutico. Cosa fare se ha difficoltà a deglutire le compresse • Se lei ha problemi a deglutire le compresse: - Rompa la compressa e la sciolga in un cucchiaio di acqua (non frizzante), in un succo di frutta acido (per esempio mela, arancia o ananas) o purea di mele. - Agiti sempre il contenuto prima di berlo (la miscela non risulterà limpida), quindi beva la preparazione immediatamente o entro 30 minuti. - Per essere certi di aver assunto tutto il medicinale, risciacqui molto bene il bicchiere con mezzo bicchiere di acqua e beva il contenuto. Non usare latte o acqua frizzante. Le particelle solide contengono il medicinale – non le mastichi o non le frantumi. Se prende più Xantrazol di quanto deve Se prende più Xantrazol del dovuto, contatti immediatamente il medico o il farmacista o si rivolga al più vicino ospedale. Se dimentica di prendere Xantrazol Se dimentica di prendere una dose, la prenda non appena se ne ricorda. Tuttavia, se è già quasi ora di prendere la dose successiva, salti la dose dimenticata. Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza dell’altra dose. 4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATICome tutti i medicinali, Xantrazol può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Se nota uno dei seguenti effetti indesiderati, rari ma gravi, interrompa l’assunzione di Xantrazol e contatti immediatamente il medico: − Improvviso ansimare, gonfiore delle labbra, della lingua e della gola o del corpo, eruzione cutanea, svenimento o difficoltà nel deglutire (reazione allergica grave). − Arrossamento della pelle con comparsa di bolle o desquamazione. Può apparire anche una grave formazione di vesciche con sanguinamento delle labbra, degli occhi, della bocca, del naso e dei genitali. Potrebbe trattarsi della “sindrome di Stevens-Johnson” o “necrolisi epidermica tossica”. − Ingiallimento della pelle, colorazione scura delle urine e stanchezza potrebbero essere sintomi di problemi al fegato. Gli effetti indesiderati possono verificarsi con una determinata frequenza, come definito qui di seguito: Molto comune: si manifestano su più di 1 paziente su 10 Comune: si manifestano da 1 a 10 pazienti su 100 Non comune: si manifestano da 1 a 10 pazienti su 1.000 Raro: si manifestano da 1 a 10 pazienti su 10.000 Molto raro: si manifestano in meno di 1 paziente su 10.000 Non nota: La frequenza non può essere definita sulla base dei dati disponibili Gli altri effetti indesiderati comprendono: Effetti indesiderati comuni - Mal di testa. - Effetti sullo stomaco o sull’intestino: diarrea, mal di stomaco, stitichezza, emissione di aria (flatulenza). - Sensazione di malessere (nausea) o stato di malessere (vomito). Effetti indesiderati non comuni - Gonfiore dei piedi e delle caviglie. - Sonno disturbato (insonnia). - Capogiri, formicolio, senso di sonnolenza. - Sensazione di giramento (vertigini) - Alterazioni degli esami del sangue relativi alla funzionalità del fegato. - Eruzione cutanea, eruzione cutanea con rigonfiamento della pelle (orticaria) e prurito sulla pelle. - Sensazione generale di malessere e mancanza di energia.Effetti indesiderati rari - Alterazioni della composizione del sangue, come riduzione del numero dei globuli bianchi o delle piastrine. Ciò può causare debolezza e facile comparsa di lividi, o può rendere più probabile la comparsa di infezioni. - Reazioni allergiche, talvolta molto gravi, compreso gonfiore delle labbra, della lingua e della gola, febbre, respiro ansimante. - Bassi livelli di sodio nel sangue. Ciò può causare debolezza, malessere (vomito) e crampi. - Senso di agitazione, confusione o depressione. - Alterazioni del gusto. - Problemi alla vista, come visione offuscata. - Improvviso ansimare o affanno (broncospasmo). - Secchezza della bocca. - Infiammazione all’interno della bocca. - Infezione chiamata “candidosi”, che può colpire l’intestino ed è causata da un fungo. - Problemi al fegato, compreso l’ittero, che può causare ingiallimento della pelle, colorazione scura delle urine e stanchezza. - Perdita di capelli (alopecia). - Eruzione cutanea durante l’esposizione al sole. - Dolori articolari (artralgia) o dolori muscolari (mialgia). - Gravi problemi renali (nefrite interstiziale) - Aumento della sudorazione. - Infiammazione intestinale (con diarrea) Effetti indesiderati molto rari - Alterazioni del conteggio delle cellule ematiche, compresa agranulocitosi (mancanza di globuli bianchi). - Aggressività. - Visione, sensazione o ascolto di eventi non reali (allucinazioni). - Gravi problemi di fegato fino all’ insufficienza epatica ed infiammazione del cervello. - Improvvisa comparsa di eruzione cutanea grave o di vesciche e desquamazione della pelle. Questi effetti possono essere associati a febbre alta e dolori articolari (eritema multiforme, sindrome di Stevens-Johnson, necrolisi epidermica tossica). - Debolezza muscolare. - Ingrossamento del petto negli uomini. - Ipomagnesiemia. In casi molto rari Xantrazol può colpire i globuli bianchi, portando ad una immuno-deficienza. Se dovesse manifestare un’infezione con sintomi quali febbre con un grave deterioramento dello stato di salute generale oppure febbre con sintomi di infezione locale come dolore al collo, alla gola o alla bocca, o difficoltà ad urinare, deve consultare il medico al più presto, in modo tale da escludere una mancanza di globuli bianchi (agranulocitosi) eseguendo un esame del sangue. È importante che in questo caso informi il medico sul farmaco che sta assumendo.Non si preoccupi per l’elenco dei possibili effetti indesiderati. Potrebbe non manifestarne nessuno. Se uno qualsiasi degli effetti indesiderati peggiora, o se nota la comparsa di un qualsiasi effetto indesiderato non elencato in questo foglio illustrativo, informi il medico o il farmacista. 5. COME CONSERVARE XANTRAZOL − Tenere Xantrazol fuori dalla portata e dalla vista dei bambini. − Non usi Xantrazol dopo la data di scadenza che è riportata all’esterno ed all’interno della confezione dopo Scad. La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno del mese. − Non conservare a temperatura superiore ai 25°C. − Conservare nella confezione originale per proteggere il medicinale dall’umidità. − I medicinali non devono essere gettati nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6. ALTRE INFORMAZIONI Cosa contiene Xantrazol - Il principio attivo è omeprazolo. Xantrazol compresse gastroresistenti contiene omeprazolo magnesio pari a 20 mg di omeprazolo. - Gli eccipienti sono Cellulosa microcristallina, Glicerolo monostearato 40-55, Idrossipropilcellulosa, Ipromellosa, Macrogol 6000, Magnesio stearato, Copolimero acido metacrilico- etilacrilato (1:1) dispersione al 30%, Polisorbato 80 , Crospovidone (tipo A) , Sodio idrossido (per la regolazione del pH), Sodio stearil fumarato, Sfere di zucchero (contenenti saccarosio e amido di mais), Paraffina sintetica, Talco, Trietil citrato, Ossido di ferro (E-172) bruno rossastro, Titanio diossido (E-171) Descrizione dell’aspetto di Xantrazol e contenuto della confezione Xantrazol 20 mg compresse gastroresistenti sono di colore rosa con impresso su di un lato e 20 mg sull’altro lato. Sono disponibili confezioni in blister da 7 e da 14 compresse. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio Bayer Spa Viale Certosa 130 – 20156 Milano,ItaliaProduttore Corden Pharma GmbH Otto- Hahn-Straße, 68723 Plankstadt Germania Questo medicinale e’ autorizzato negli Stati Membri dello Spazio Economico Europeo con le seguenti denominazione Italia: Xantrazol Irlanda: Losec Control Estonia: Xantrazol Lituania: Xantrazol Lettonia: Xantrazol Bulgaria: Xantrazol Romania:Xantrazol Slovenia:Xantrazol

ZUCCARI MAYDAY PER BRUCIORE E ACIDITA' DI STOMACO 18 BUSTINE -15%

ZUCCARI

ZUCCARI MAYDAY PER BRUCIORE E ACIDITA' DI STOMACO 18 BUSTINE

€ 14,95 € 12,70

Zuccari Mayday blocca il reflusso e riduce l'acidità e il bruciore. E' prodotto con aggiunta di Aloe Vera lenitiva. Caratteristiche Mayday è l'innnovativo prodotto realizzato dalla ricerca di Zuccari contro il bruciore, il reflusso e l'acidità di stomaco. A differenza degli altri prodotti, May Day contiene anche l'estratto di Aloe Vera concentrata brevettata da Zuccari che va a rivestire le pareti di esofago e stomaco andando a cicatrizzare e disinfiammare la mucosa. Quindi Mayday di Zuccari ha anche un effetto curativo sul bruciore ed acidità di stomaco, a differenza di altri prodotti che agiscono semplicemente riducendo l'acidità gastrica e bloccando il reflusso Mayday di Zuccari associa l'azione rapida ed efficace anti-bruciore, anti-reflusso ed antiacido all'azione esclusiva lenitiva e protettiva dell'Aloe Vera. Intatti il succo e polpa di Aloe Vera 2 volte concentrata presente in MayDay lenisce e protegge le mucose di esofago e stomaco Grazie alla presenza del Sodio Alginato di origine vegetale il prodotto una volta assunto blocca il reflusso grazie alla sua azione barriera. I principi attivi antiacidi al suo interno, ovvero sodio bicarbonato, carbonati di calcio e sodio riducono l'iperacidità dello stomaco, causa del bruciore Zuccari ha realizzato Mayday in pratiche bustine liquide che hanno i seguenti vantaggi : Azione filmante mirata sulle mucose, grazie alla viscosità del prodotto rimane adeso alle pareti gastriche e può svolgere la sua azione antinfiammatoria e lenitiva Affinità all'ambiente gastro-esofageo La più semplice e piacevole modalità di assunzione immediatamente efficace Modo d'uso Mayday è formulato in pratiche bustine liquide pronte da bere, tuttofarma.it consiglia di assumere 1 bustina dopo i pasti o alla sera prima di coricarsi in caso di problemi di reflusso e acidità durante la notte o al risveglio alla mattina. ​​​​​​​Il prodotto è indicato anche per un uso prolungato anche se, grazie alla presenza di Aloe Vera al suo interno, dovrebbe migliorare i disturbi con l'utilizzo per la sua azione lenitiva ed antinfiammatoria delle pareti gastriche. Composizione Mayday contiene attivi specifici di derivazione naturale : Succo e filetto interni della foglia di Aloe Vera (Aloe Barbadensis Miller) Sodio Alginato vegetale Sodio Bicarbonato, minerale Carbonati di calcio e di sodio, minerali Formato 18 Bustine stick da 10 ml.

GAVISCON16 COMPRESSE MASTICABILI FRAGOLA 250 + 133,5 MG -15%

RECKITT BENCKISER SPA

GAVISCON16 COMPRESSE MASTICABILI FRAGOLA 250 + 133,5 MG

€ 6,69 € 5,70

​​​​​​​FOGLIO ILLUSTRATIVO GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola Sodio alginato + sodio bicarbonato Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale poiché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni. Contenuto di questo foglio 1. Che cos’è Gaviscon e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere Gaviscon 3. Come prendere Gaviscon 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Gaviscon 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. CHE COS’E’ GAVISCON E A COSA SERVE Gaviscon è un medicinale che appartiene alla classe dei farmaci per il trattamento dell’ulcera peptica e della malattia da reflusso gastroesofageo. Gaviscon si usa per il trattamento sintomatico del bruciore dello stomaco occasionale. 2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI PRENDERE GAVISCON Non usi Gaviscon Se è allergico al sodio alginato o al sodio bicarbonato o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6). Avvertenze e precauzioni Non usi il medicinale per trattamenti protratti. Se i sintomi persistono dopo 7 giorni, consulti il medico. Negli adolescenti (12-18 anni) usare solo in caso di effettiva necessità e sotto stretto controllo del medico. In caso di insufficienza renale, il medicinale deve essere utilizzato con precauzione poiché il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi. E’ opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. Altri medicinali e Gaviscon Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica. E’ consigliabile interporre un intervallo di almeno due ore tra l’assunzione di Gaviscon e quella di altri farmaci specialmente tetracicline, fluorochinoloni, sali di ferro, ormoni tiroidei, clorochina, bifosfonati ed estramustina. Gravidanza e allattamento Chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. In gravidanza e allattamento Gaviscon può essere usato dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio. Consultare il medico nel caso si sospetti uno stato di gravidanza o si desideri pianificare una maternità. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Gaviscon non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari. Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame Sodio Questo medicinale contiene 2.65 mmol (o 61.5 mg) di sodio per compressa. Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio. Calcio carbonatoOgni compressa contiene 80 mg (0,8 mmol) di calcio carbonato. Si deve prestare attenzione nel trattare pazienti affetti da ipercalcemia, nefrocalcinosi e calcoli renali recidivi contenenti calcio. Aspartame Questo medicinale contiene una fonte di fenilalanina. Può esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria. 3. COME PRENDERE GAVISCON Quanto Adulti e adolescenti (12-18 anni): 2-4 compresse dopo i pasti e al momento di coricarsi. Attenzione: non superare le dosi indicate. Popolazioni speciali Anziani: non è necessario modificare le dosi per questa fascia d’età. Pazienti con insufficienza renale: la ridotta capacità di eliminare con l’urina il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi (vedere Avvertenze e precauzioni). Quando e per quanto tempo Usi Gaviscon solo per brevi periodi di trattamento. Consulti il medico se i sintomi peggiorano o non migliorano dopo sette giorni di trattamento, se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Come Per somministrazione orale. Le compresse devono essere ben masticate (possono essere spezzate e masticate un po’ alla volta). Successivamente si può bere un po’ d’acqua. Se prende più Gaviscon di quanto deve Una possibile conseguenza del sovradosaggio è la distensione addominale: in tal caso ricorrere al trattamento sintomatico adottando misure di supporto generiche. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Gaviscon avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se dimentica di prendere Gaviscon Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con Gaviscon Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Molto raro (possono interessare fino a 1 persona su 10000): reazioni anafilattiche o anafilattoidi reazioni di ipersensibilità come orticaria sintomi respiratori come broncospasmo flatulenza, nausea edema Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Segnalazione di effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. COME CONSERVARE GAVISCON TENERE GAVISCON FUORI DALLA VISTA E DALLA PORTATA DEI BAMBINI. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “Scadenza”. Norme di conservazione GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta: conservare nella confezione originale; non conservare a temperatura superiore ai 30°C.GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola: conservare nella confezione originale; non conservare a temperatura superiore ai 25°C. Compresse masticabili gusto fragola in contenitore con tappo a scatto: dopo la prima apertura del contenitore il medicinale deve essere consumato entro 6 mesi; trascorso tale periodo il medicinale residuo deve essere eliminato. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. E’ importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservare sia la scatola che il foglio illustrativo. 6. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI Cosa contiene Gaviscon GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta - I principi attivi sono: sodio alginato 250 mg, sodio bicarbonato 133,5 mg - gli altri componenti sono: mannitolo (E421), magnesio stearato, copovidone, acesulfame potassico, macrogol 20.000, aroma menta, calcio carbonato, aspartame (E951) (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame”). GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola - I principi attivi sono: sodio alginato 250 mg, sodio bicarbonato 133,5 mg - gli altri componenti sono: xylitolo, mannitolo (E421), macrogol 20.000, aroma fragola, magnesio stearato, ferro ossido rosso (E172) calcio carbonato, aspartame (E951) (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame”). Descrizione dell’aspetto di Gaviscon e contenuto della confezione Compresse masticabili gusto menta: compresse dal sapore di menta, confezionate in blister. Il contenuto della confezione è di 16, 24, 32 o 48 compresse. Compresse masticabili gusto fragola: compresse dal sapore di fragola, confezionate in contenitore per compresse o in blister. Il contenuto della confezione è di: - contenitore per compresse: 16 e 20 compresse; - blister: 16, 24, 32 e 48 compresse. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. TITOLARE DELL’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO E PRODUTTORE Reckitt Benckiser Healthcare (UK) Limited, Dansom Lane, Hull, HU8 7DS, East Yorkshire, (Regno Unito) Rappresentante per l’Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A., via G. Spadolini 7, 20141 Milano

GAVISCON 24 COMPRESSE MASTICABILI 250 + 133,5 MG -15%

RECKITT BENCKISER SPA

GAVISCON 24 COMPRESSE MASTICABILI 250 + 133,5 MG

€ 6,99 € 5,95

​​​​​​​FOGLIO ILLUSTRATIVO GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola Sodio alginato + sodio bicarbonato Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale poiché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni. Contenuto di questo foglio 1. Che cos’è Gaviscon e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere Gaviscon 3. Come prendere Gaviscon 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Gaviscon 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. CHE COS’E’ GAVISCON E A COSA SERVE Gaviscon è un medicinale che appartiene alla classe dei farmaci per il trattamento dell’ulcera peptica e della malattia da reflusso gastroesofageo. Gaviscon si usa per il trattamento sintomatico del bruciore dello stomaco occasionale. 2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI PRENDERE GAVISCON Non usi Gaviscon Se è allergico al sodio alginato o al sodio bicarbonato o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6). Avvertenze e precauzioni Non usi il medicinale per trattamenti protratti. Se i sintomi persistono dopo 7 giorni, consulti il medico. Negli adolescenti (12-18 anni) usare solo in caso di effettiva necessità e sotto stretto controllo del medico. In caso di insufficienza renale, il medicinale deve essere utilizzato con precauzione poiché il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi. E’ opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. Altri medicinali e Gaviscon Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica. E’ consigliabile interporre un intervallo di almeno due ore tra l’assunzione di Gaviscon e quella di altri farmaci specialmente tetracicline, fluorochinoloni, sali di ferro, ormoni tiroidei, clorochina, bifosfonati ed estramustina. Gravidanza e allattamento Chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. In gravidanza e allattamento Gaviscon può essere usato dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio. Consultare il medico nel caso si sospetti uno stato di gravidanza o si desideri pianificare una maternità. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Gaviscon non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari. Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame Sodio Questo medicinale contiene 2.65 mmol (o 61.5 mg) di sodio per compressa. Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio. Calcio carbonatoOgni compressa contiene 80 mg (0,8 mmol) di calcio carbonato. Si deve prestare attenzione nel trattare pazienti affetti da ipercalcemia, nefrocalcinosi e calcoli renali recidivi contenenti calcio. Aspartame Questo medicinale contiene una fonte di fenilalanina. Può esserle dannoso se è affetto da fenilchetonuria. 3. COME PRENDERE GAVISCON Quanto Adulti e adolescenti (12-18 anni): 2-4 compresse dopo i pasti e al momento di coricarsi. Attenzione: non superare le dosi indicate. Popolazioni speciali Anziani: non è necessario modificare le dosi per questa fascia d’età. Pazienti con insufficienza renale: la ridotta capacità di eliminare con l’urina il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi (vedere Avvertenze e precauzioni). Quando e per quanto tempo Usi Gaviscon solo per brevi periodi di trattamento. Consulti il medico se i sintomi peggiorano o non migliorano dopo sette giorni di trattamento, se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Come Per somministrazione orale. Le compresse devono essere ben masticate (possono essere spezzate e masticate un po’ alla volta). Successivamente si può bere un po’ d’acqua. Se prende più Gaviscon di quanto deve Una possibile conseguenza del sovradosaggio è la distensione addominale: in tal caso ricorrere al trattamento sintomatico adottando misure di supporto generiche. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Gaviscon avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se dimentica di prendere Gaviscon Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con Gaviscon Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Molto raro (possono interessare fino a 1 persona su 10000): reazioni anafilattiche o anafilattoidi reazioni di ipersensibilità come orticaria sintomi respiratori come broncospasmo flatulenza, nausea edema Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Segnalazione di effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. COME CONSERVARE GAVISCON TENERE GAVISCON FUORI DALLA VISTA E DALLA PORTATA DEI BAMBINI. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “Scadenza”. Norme di conservazione GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta: conservare nella confezione originale; non conservare a temperatura superiore ai 30°C.GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola: conservare nella confezione originale; non conservare a temperatura superiore ai 25°C. Compresse masticabili gusto fragola in contenitore con tappo a scatto: dopo la prima apertura del contenitore il medicinale deve essere consumato entro 6 mesi; trascorso tale periodo il medicinale residuo deve essere eliminato. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. E’ importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservare sia la scatola che il foglio illustrativo. 6. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI Cosa contiene Gaviscon GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto menta - I principi attivi sono: sodio alginato 250 mg, sodio bicarbonato 133,5 mg - gli altri componenti sono: mannitolo (E421), magnesio stearato, copovidone, acesulfame potassico, macrogol 20.000, aroma menta, calcio carbonato, aspartame (E951) (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame”). GAVISCON 250 mg + 133,5 mg compresse masticabili gusto fragola - I principi attivi sono: sodio alginato 250 mg, sodio bicarbonato 133,5 mg - gli altri componenti sono: xylitolo, mannitolo (E421), macrogol 20.000, aroma fragola, magnesio stearato, ferro ossido rosso (E172) calcio carbonato, aspartame (E951) (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato e aspartame”). Descrizione dell’aspetto di Gaviscon e contenuto della confezione Compresse masticabili gusto menta: compresse dal sapore di menta, confezionate in blister. Il contenuto della confezione è di 16, 24, 32 o 48 compresse. Compresse masticabili gusto fragola: compresse dal sapore di fragola, confezionate in contenitore per compresse o in blister. Il contenuto della confezione è di: - contenitore per compresse: 16 e 20 compresse; - blister: 16, 24, 32 e 48 compresse. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. TITOLARE DELL’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO E PRODUTTORE Reckitt Benckiser Healthcare (UK) Limited, Dansom Lane, Hull, HU8 7DS, East Yorkshire, (Regno Unito) Rappresentante per l’Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A., via G. Spadolini 7, 20141 Milano

GAVISCON BRUCIORE E INDIGESTIONE 24 BUSTINE -20%

RECKITT BENCKISER SPA

GAVISCON BRUCIORE E INDIGESTIONE 24 BUSTINE

€ 11,90 € 9,50

​​​​​​​Foglio illustrativo: informazioni per l’utilizzatore Gaviscon Bruciore e Indigestione 500mg/213mg/325mg sospensione orale gusto menta Sodio alginato/ Sodio bicarbonato/ Calcio carbonato Legga attentamente questo foglio prima di usare questo medicinale poiché contiene importanti informazioni per lei. Usi questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni. Contenuto di questo foglio: 1. Che cos’è Gaviscon Bruciore e Indigestione e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere Gaviscon Bruciore e Indigestione 3. Come prendere Gaviscon Bruciore e Indigestione 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Gaviscon Bruciore e Indigestione 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. CHE COS’È GAVISCON BRUCIORE E INDIGESTIONE E A COSA SERVE Gaviscon Bruciore e Indigestione sospensione orale gusto menta in bustine è una combinazione di due antiacidi (calcio carbonato e sodio bicarbonato) e di un alginato e agisce in due modi. 1. Neutralizzando l’eccesso di acido nello stomaco per alleviare il dolore e il fastidio. 2. Formando una barriera protettiva sul contenuto dello stomaco per calmare il bruciore nel suo torace. Questo medicinale è indicato per il trattamento dei sintomi del reflusso gastro-esofageo correlati all’acidità, quali rigurgito acido, bruciore di stomaco ed indigestione, ad esempio dopo i pasti o durante la gravidanza. 2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI PRENDERE GAVISCON BRUCIORE E INDIGESTIONE Non prenda Gaviscon Bruciore e Indigestione - se è allergico ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6). Si rivolga al medico o al farmacista prima di usare Gaviscon Bruciore e Indigestione se: - ha gravi problemi renali - ha disturbi elettrolitici che causano bassi livelli di fosfato nel sangue (ipofosfatemia) - soffre o ha sofferto di malattie significative ai reni o al cuore, in quanto alcuni sali possono interferire con queste malattie (si rivolga al medico riguardo il contenuto di sali) - se sa di avere una quantità ridotta di acido gastrico nello stomaco, in quanto questo medicinale potrebbe essere meno efficace. - Così come per altri prodotti anticido, l’assunzione di Gaviscon Bruciore e Indigestione sospensione orale gusto menta in bustine può mascherare i sintomi di altre malattie pre-esistenti più gravi. - Se i sintomi persistono dopo 7 giorni, consulti il medico.Bambini Non dia questo medicinale a bambini al di sotto dei 12 anni di età senza il consiglio del medico. Vi è il rischio che aumentino i livelli di sodio nel sangue (ipernatriemia) nei bambini che hanno problemi renali o che hanno un’ infiammazione dello stomaco o dell’intestino (gastroenterite). Altri medicinali e Gaviscon Bruciore e Indigestione Non prenda questo medicinale entro due ore dall’assunzione di altri medicinali per via orale perché può interferire con l’azione di alcuni altri medicinali. Informi il medico o il farmacista se sta assumendo o ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, inclusi quelli senza obbligo di prescrizione. Gravidanza, allattamento e fertilità Puo’ prendere questo medicinale se è incinta o se sta allattando al seno o se sta pianificando una gravidanza. Come per tutti i medicinali, la durata del trattamento deve essere limitata il più possibile. Informazioni importanti su alcuni componenti di Gaviscon Bruciore e Indigestione Questo medicinale contiene metile paraidrossibenzoato (E218) e propile paraidrossibenzoato (E216) che possono causare reazioni allergiche (anche ritardate). Contiene anche 127,35 mg (5,53 mmoli) di sodio per dose. Questo deve essere tenuto in considerazione in pazienti che seguono una dieta a ridotto contenuto di sodio. Inoltre, questo medicinale contiene 130 mg (3,25 mmol) di calcio per dose. Si rivolga al medico prima di usare questo medicinale se ha calcoli renali o alti livelli di calcio nel sangue. 3. COME PRENDERE GAVISCON BRUCIORE E INDIGESTIONE Usi questo medicinale seguendo sempre esattamente quanto riportato in questo foglio o le istruzioni del medico o del farmacista. Se ha dubbi consulti il medico o il farmacista. Adulti, inclusi gli anziani e bambini da 12 anni in su: 10-20 ml (da 1 a 2 bustine) dopo i pasti e la sera prima di andare a letto, fino a quattro volte a giorno. Bambini al di sotto dei 12 anni: deve essere somministrato solo su consiglio medico. Se prende più Gaviscon Bruciore e Indigestione di quanto deve Se prende più Gaviscon Bruciore e Indigestione di quanto deve è improbabile che questo le provochi danno. Tuttavia si può sentire gonfio. Consulti il suo medico se questo sintomo non passa. Se dimentica di prendere Gaviscon Bruciore e Indigestione Se dimentica una dose non è necessario raddoppiare la dose la volta successiva, continui a prenderlo come prima. 4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Se si verificano questi effetti indesiderati smetta di prendere questo medicinale e consulti immediatamente un medico. Molto raramente (meno di 1 paziente su 10.000) c’è la possibilità di una reazione allergica ai componenti del medicinale. I sintomi possono includere dolore addominale, diarrea, nausea, vomito, prurito della pelle, eruzione cutanea, prurito, capogiri, gonfiore di volto, labbra, lingua o gola, e difficoltà a respirare. L’ingestione di grandi quantità di calcio carbonato, un componente di questo medicinale, può causare un aumento del pH del sangue (alcalosi), troppo calcio nel sangue (ipercalcemia), un’aumentata secrezione di acido nello stomaco, e costipazione. Questi sintomi si verificano normalmente a seguito di assunzione di dosi superiori rispetto alla dose raccomandata.Segnalazione degli effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione (Sito web: http://www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili). 5. COME CONSERVARE GAVISCON BRUCIORE E INDIGESTIONE Tenere fuori dalla vista e dalla portata dei bambini. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sull’astuccio dopo Scad. (mese/anno). La data di scadenza si riferisce all’ultimo giorno di quel mese. Non conservare a temperatura superiore ai 30°C. Non refrigerare o congelare. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. 6. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI Cosa contiene Gaviscon Bruciore e Indigestione I principi attivi in una dose da 10 ml di sospensione orale sono sodio alginato (500 mg), sodio bicarbonato (213 mg) e calcio carbonato (325 mg). Gli altri componenti sono carbomero 974P, metile paraidrossibenzoato (E218), propile paraidrossibenzoato (E216), saccarina sodica, aroma menta, sodio idrossido, acqua depurata. Descrizione dell’aspetto di Gaviscon Bruciore e Indigestione e contenuto della confezione Gaviscon Bruciore e Indigestione contiene una sospensione biancastra con odore e aroma di menta. Gaviscon Bruciore e Indigestione è disponibile in confezioni contenenti 4, 12 e 24 bustine. E’ possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio e produttore Titolare dell’autorizzazione all’immissione in commercio: Reckitt Benckiser Healthcare (UK) Limited, Dansom Lane, Hull, HU8 7DS, Regno Unito. Rappresentante per l’Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A. Via G. Spadolini, 7 20141 Milano Produttore Reckitt Benckiser Healthcare Ltd, Dansom Lane, Hull, UK, HU8 7DS.

GAVISCON SOSPENSIONE ORALE 500 + 267 MG/10 ML -16%

RECKITT BENCKISER SPA

GAVISCON SOSPENSIONE ORALE 500 + 267 MG/10 ML

€ 5,99 € 5,05

​​​​​​​FOGLIO ILLUSTRATIVO GAVISCON 500 mg/10 ml + 267 mg/10 ml sospensione orale GAVISCON 500 mg/10 ml + 267 mg/10 ml sospensione orale aroma menta Sodio alginato + sodio bicarbonato Legga attentamente questo foglio prima di prendere questo medicinale perché contiene importanti informazioni per lei. Prenda questo medicinale sempre come esattamente descritto in questo foglio o come il medico o il farmacista le ha detto di fare. - Conservi questo foglio. Potrebbe aver bisogno di leggerlo di nuovo. - Se desidera maggiori informazioni o consigli, si rivolga al farmacista. - Se si manifesta uno qualsiasi degli effetti indesiderati, tra cui effetti non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista. Vedere paragrafo 4. - Si rivolga al medico se non nota miglioramenti o se nota un peggioramento dei sintomi dopo 7 giorni. Contenuto di questo foglio 1. Che cos’è Gaviscon e a che cosa serve 2. Cosa deve sapere prima di prendere Gaviscon 3. Come prendere Gaviscon 4. Possibili effetti indesiderati 5. Come conservare Gaviscon 6. Contenuto della confezione e altre informazioni 1. CHE COS’E’ GAVISCON E A COSA SERVE Gaviscon è un medicinale che appartiene alla classe dei farmaci per il trattamento dell’ulcera peptica e della malattia da reflusso gastroesofageo. Gaviscon si usa per il trattamento sintomatico del bruciore dello stomaco occasionale. 2. COSA DEVE SAPERE PRIMA DI PRENDERE GAVISCON Non usi Gaviscon Se è allergico al sodio alginato o al sodio bicarbonato o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale (elencati al paragrafo 6), compresi metile paraidrossibenzoato (E218) e propile paraidrossibenzoato (E216) (parabeni). Avvertenze e precauzioni Non usi il medicinale per trattamenti protratti. Se i sintomi persistono dopo 7 giorni, consulti il medico. Negli adolescenti (12-18 anni) usare solo in caso di effettiva necessità e sotto stretto controllo del medico. In caso di insufficienza renale, il medicinale deve essere utilizzato con precauzione poiché il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi. E’ opportuno consultare il medico anche nei casi in cui tali disturbi si fossero manifestati in passato. Altri medicinali e Gaviscon Informi il medico o il farmacista se sta assumendo, ha recentemente assunto o potrebbe asssumere qualsiasi altro medicinale. E’ consigliabile interporre un intervallo di almeno due ore tra l’assunzione di Gaviscon e quella di altri farmaci, specialmente tetracicline, fluorochinoloni, sali di ferro, ormoni tiroidei, clorochina, bifosfonati ed estramustina. Gravidanza e allattamento Chieda consiglio al medico o al farmacista prima di prendere qualsiasi medicinale. In gravidanza e allattamento Gaviscon può essere usato dopo aver consultato il medico e aver valutato con lui il rapporto rischio/beneficio. Consultare il medico nel caso si sospetti uno stato di gravidanza o si desideri pianificare una maternità. Guida di veicoli e utilizzo di macchinari Gaviscon non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari. Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato. metile paraidrossibenzoato e propile paraidrossibenzoato Sodio Questo medicinale contiene 6.2 mmol (o 141 mg) di sodio per 10 ml di sospensione. Da tenere in considerazione in persone con ridotta funzionalità renale o che seguono una dieta a basso contenuto di sodio. Calcio carbonato Ogni dose da 10 ml di sospensione contiene 1.6 mmol (o 160 mg) di calcio carbonato.Si deve prestare attenzione nel trattare pazienti affetti da ipercalcemia, nefrocalcinosi e calcoli renali recidivi contenenti calcio. Metile paraidrossibenzoato e propile paraidrossibenzoato La sospensione contiene metile paraidrossibenzoato e propile paraidrossibenzoato che possono provocare reazioni allergiche (anche ritardate). 3. COME PRENDERE GAVISCON Quanto Adulti e adolescenti (12-18 anni): 10-20 ml (seconda-quarta tacca del misurino o 2-4 cucchiai dosatore o 1- 2 bustine monodose) dopo i pasti e al momento di coricarsi. Attenzione: non superare le dosi indicate. Popolazioni speciali Anziani: non è necessario modificare le dosi per questa fascia d’età. Pazienti con insufficienza renale: la ridotta capacità di eliminare con l’urina il supplemento salino esogeno fornito dagli antiacidi può condizionare squilibri elettrolitici potenzialmente severi (vedere Avvertenze e precauzioni). Quando e per quanto tempo Usi Gaviscon solo per brevi periodi di trattamento. Consulti il medico se i sintomi peggiorano o non migliorano dopo sette giorni di trattamento, se il disturbo si presenta ripetutamente o se nota un qualsiasi cambiamento recente delle sue caratteristiche. Come Per somministrazione orale. Agitare la sospensione prima dell'uso. Se prende più Gaviscon di quanto deve Una possibile conseguenza del sovradosaggio è la distensione addominale: in tal caso ricorrere al trattamento sintomatico adottando misure di supporto generiche. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Gaviscon avverta immediatamente il medico o si rivolga al più vicino ospedale. Se dimentica di prendere Gaviscon Non prenda una dose doppia per compensare la dimenticanza della dose. Se interrompe il trattamento con Gaviscon Se ha qualsiasi dubbio sull’uso di questo medicinale, si rivolga al medico o al farmacista. 4. POSSIBILI EFFETTI INDESIDERATI Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, sebbene non tutte le persone li manifestino. Molto raro: (possono interessare fino a 1 persona su 10000) reazioni anafilattiche o anafilattoidi reazioni di ipersensibilità, come orticaria sintomi respiratori come broncospasmo flatulenza, nausea edema Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce il rischio di effetti indesiderati. Segnalazione di effetti indesiderati Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio si rivolga al medico o al farmacista. Lei può inoltre segnalare gli effetti indesiderati direttamente tramite il sistema nazionale di segnalazione all’indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili. Segnalando gli effetti indesiderati lei può contribuire a fornire maggiori informazioni sulla sicurezza di questo medicinale. 5. COME CONSERVARE GAVISCON TENERE QUESTO MEDICINALE FUORI DALLA VISTA E DALLA PORTATA DEI BAMBINI. Non usi questo medicinale dopo la data di scadenza che è riportata sulla confezione dopo “Scadenza”. Norme di conservazione Sospensione orale e sospensione orale aroma menta in flacone Conservare nella confezione originale. Non conservare a temperatura superiore ai 30°C. Non refrigerare.Sospensione orale aroma menta in bustine Conservare nella confezione originale. Non conservare a temperatura superiore ai 25°C. Non refrigerare. Non getti alcun medicinale nell’acqua di scarico e nei rifiuti domestici. Chieda al farmacista come eliminare i medicinali che non utilizza più. Questo aiuterà a proteggere l’ambiente. E’ importante avere sempre a disposizione le informazioni sul medicinale, pertanto conservare sia la scatola che il foglio illustrativo. 6. CONTENUTO DELLA CONFEZIONE E ALTRE INFORMAZIONI Cosa contiene Gaviscon Gaviscon 500 mg/10 ml + 267 mg/10 ml sospensione orale - i principi attivi in 10 ml sono: sodio alginato 500 mg, sodio bicarbonato 267 mg - gli altri componenti sono: carbomeri, calcio carbonato, metile paraidrossibenzoato (E218), propile paraidrossibenzoato (E216), sodio idrossido (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato, metile paraidrossibenzoato e propile paraidrossibenzoato”), saccarina sodica, aroma finocchio, eritrosina, acqua depurata. Gaviscon 500 mg/10 ml + 267 mg/10 ml sospensione orale aroma menta - i principi attivi in 10 ml sono: sodio alginato 500 mg, sodio bicarbonato 267 mg - gli altri componenti sono: carbomeri, calcio carbonato, metile paraidrossibenzoato (E218), propile paraidrossibenzoato (E216), sodio idrossido (vedere paragrafo 2 “Gaviscon contiene sodio, calcio carbonato, metile paraidrossibenzoato e propile paraidrossibenzoato”), saccarina sodica, aroma menta, acqua depurata. Descrizione dell’aspetto di Gaviscon e contenuto della confezione Sospensione orale Flacone da 200 ml di sospensione orale. Alla confezione è annesso un misurino dosatore in polipropilene naturale con tacche da 5, 10, 15 e 20 ml, oppure un cucchiaio dosatore (polistirene trasparente) da 5 ml. Sospensione orale aroma menta - Flacone da 200 ml, 300 ml e 500 ml di sospensione orale. - Bustine monodose da 10 ml di sospensione orale. Le confezioni contengono 12, 20 o 24 bustine. È possibile che non tutte le confezioni siano commercializzate. TITOLARE DELL’AUTORIZZAZIONE ALL’IMMISSIONE IN COMMERCIO E PRODUTTORE Reckitt Benckiser Healthcare (UK) Limited Dansom Lane, Hull, HU8 7DS, East Yorkshire, (Regno Unito) Rappresentante per l’Italia: Reckitt Benckiser Healthcare (Italia) S.p.A., via G. Spadolini 7, 20141 Milano

NUTRIVA GASTRO-BASIC INTEGRATORE GASTROINTESTINALE 60 COMPRESSE -15%

Cabassi & Giurati

NUTRIVA GASTRO-BASIC INTEGRATORE GASTROINTESTINALE 60 COMPRESSE

€ 17,00 € 14,45

Nutriva Gastro-Basic è un integratore alimentare a base di Bicarbonato di Potassio, Minerali citrati, Sodio alginato ed estratti vegetali utili a tamponare l’eccessiva acidità gastrica e il reflusso gastrico. Nutriva Gastro Basic coadiuva la funzionalità del sistema digerente. Grazie all’azione localizzata del Sodio alginato di origine vegetale, rappresenta un’utile aiuto in caso di reflusso gastro-esofageo. La composizione in Bicarbonato e Sali citrati aiuta a mantenere il fisiologico equilibrio acido-base. Nutriva Gastro Basic risulta particolarmente utile in caso di diete iperproteiche, ricche in grassi animali e zuccheri raffinati, e in caso di difficoltà digestive. L’aggiunta di estratti vegetali di Melissa e Finocchio favoriscono la regolare motilità gastrointestinale e la eliminazione dei gas. Indicazioni Coadiuvante nel favorire il naturale benessere del tratto gastro-intestinale. Utile in caso di: difficoltà digestive reflusso gastrico iperacidità Modo d'uso 1 o 2 compresse masticabili, dopo i pasti principali o al bisogno. Ingredienti Fruttosio, Potassio bicarbonato, Sorbitolo, Potassio citrato, Magnesio citrato, Calcio Citrato, Melissa (Melissa officinalis L.) foglie polvere micronizzata, Liquirizia (Glycyrrhiza glabra L.) radice e.s. degliciranizzata, Alginato di sodio vegetale, Finocchio (Foeniculum officinalis) semi polvere micronizzata, Cellulosa microcristallina, Magnesio stearato, Silice colloidale. Formato 60 Compresse.

NUTRIVA LAXILEN INTEGRATORE INTESTINO 60 COMPRESSE -15%

Cabassi & Giurati

NUTRIVA LAXILEN INTEGRATORE INTESTINO 60 COMPRESSE

€ 16,00 € 13,60

Nutriva Laxilen è un integratore alimentare a base di Mucillagini e Mannite, pensato per favorire la regolarità del transito intestinale. L’irregolarità intestinale è una problematica molto diffusa dovuta a vari fattori quali stress, ansia, abitudini alimentari scorrette, stile di vita. Nutriva Laxilen fornisce un aiuto nei casi di rallentato transito per ritrovare la fisiologica regolarità intestinale. La formulazione di Nutriva Laxilen associa vari tipi di Mucillagini, ciascuna con caratteristiche specifiche, allo scopo di ottenere azioni differenziate ed equilibrate su tutto il transito intestinale. In particolare il Lino e l’estratto liofilizzato di foglie di Malva esplicano un’azione benefica emolliente e lenitiva, favoriscono il normale volume e consistenza delle feci. La Mannite è uno zucchero che aumenta il volume delle feci e la peristalsi. Indicazioni Utile per favorire le fisiologiche funzioni intestinali. Grazie alla composizione sinergica di principi attivi è un utile regolatore del transito intestinale. Modo d'uso 2 compresse al giorno con abbondante acqua, preferibilmente alla sera. Ingredienti Mannite polvere micronizzata, Malva (Malva sylvestris L.) foglie polvere micronizzata, Lino (Linum usitatissimum L.) semi polvere micronizzata, Papaya (Carica Papaya L.) polvere micronizzata. Agente di carica: Cellulosa Microcristallina. Antiagglomeranti: Magnesio Stearato, Silice colloidale. Formato 60 Compresse.

AROE' STICK - PER IL TRATTAMENTO DEL REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO -15%

 

AROE' STICK - PER IL TRATTAMENTO DEL REFLUSSO GASTRO-ESOFAGEO

€ 16,20 € 13,75

Categoria di appartenenza: Dispositivo medico. Destinazione 'uso: Aroè è un dispositivo indicato per il trattamento della sintomatologia correlata del reflusso gastroesofageo come esofagite da reflusso, rigurgito acido, acidità gastrica, bruciore, dolore nella zona superiore e mediana dell'addome, tosse irritativa. Aroè agisce localmente attraverso una mutipla azione: effetto barriera, azione mucoprotettiva, azione rigeneratrice ed azione anti-acida. Aroè contiene ingredienti naturali di comprovata efficacia e sicurezza; non contiene alginati né OGM ed è privo di glutine, lattosio e zuccheri aggiunti. Consultare le istruzioni d'uso del prodotto. Ingredienti: Acqua, Complesso standardizzato di galattomannani di origine vegetale, Calcio carbonato, Bicarbonato di sodio, Aroma, Malva sylvestris estratto secco, Sodio ialuronato, Stevia rebaudiana estratto secco, Metil-p-idrossibenzoato di sodio, Propil-p-idrossibenzoato di sodio. Posologia ed istruzioni per l'uso: Il prodotto va assunto per via orale. Si consiglia di assumere 1-2 stick dopo i pasti principali e prima di coricarsi o secondo consiglio del medico. Non sono descritti in letteratura effetti avversi derivanti dall'assunzione di galattomannani in donne in gravidanza. Per l'utilizzo di Aroè durante il periodo di allattamento consultare il proprio medico. Nel caso di bambini al di sotto dei 12 anni, consultare il proprio medico prima di utilizzare il prodotto. Avvertenze: Non eccedere la dose consigliata ed attenersi alle modalità d'uso. In caso di effetti indesiderati interrompere il trattamento e consultare il medico. Tenere fuori dalla portata dei bambini. Non utilizzare oltre la data d i scadenza riportata sulla confezione. La data di scadenza si riferisce al prodotto in confezionamento integro e correttamente conservato. Controindicazioni: Non utilizzare il prodotto in caso di ipersensibilità ad uno dei suoi componenti. Conservazione: Conservare in luogo fresco ed asciutto e lontano da fonti di calore. Non congelare. Formato: 20 stick monodose per uso orale.